it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Che cos'è un profilo colore?

Che cos'è un profilo colore?


I profili colore definiscono i colori che catturiamo con le nostre telecamere e vediamo sui nostri display. Controllano i colori utilizzati e aiutano a fornire coerenza tra i dispositivi.

Il colore è un argomento piuttosto complesso quando si parla di fotografia. I tuoi occhi possono vedere molti più colori di quelli che la tua videocamera può catturare o il tuo monitor (o persino un pezzo di carta stampata) in grado di essere visualizzato. Ciò significa che abbiamo bisogno di un modo per definire il sottoinsieme di colori che le telecamere possono catturare e che i monitor possono visualizzare. Abbiamo anche bisogno di un modo per mantenere i colori coerenti tra i due. Una certa tonalità di rosso che la tua fotocamera cattura dovrebbe avere la stessa tonalità di rosso sul tuo monitor. Qui sono disponibili gli spazi colore ei profili colore.

Come rappresentiamo i colori digitali

Anche se ci sono essenzialmente infiniti colori possibili, le fotocamere e i monitor non sono in grado di distinguerli tutti. Invece, usano il modello di colore RGB. Possono rappresentare qualsiasi colore semplicemente combinando diversi valori di rosso, verde e blu, da cui il nome RGB.

Nell'immagine sopra, puoi vedere come viola, turchese, una luce rossa e gialla vengono creati combinando diversi quantità di rosso, verde e blu. Al di fuori degli usi professionali di nicchia, la maggior parte dei colori RGB viene fornita in un formato a 8 bit per canale. Ciò significa che ci sono 256 possibili valori (da 0 a 255) per ciascuno dei canali rosso, verde e blu, per un totale di 16.777.216 colori possibili.

RELATED: RGB? CMYK? Alfa? Cosa sono i canali delle immagini e cosa significano?

RGB non è l'unico spazio colore, ma è quello utilizzato per le applicazioni digitali. Se si dispone di una stampante di fascia alta o di lavoro con i progettisti, è possibile che occasionalmente si verifichi anche il modello di colore CMYK (ciano, magenta, giallo, keyline). Quello spazio cromatico funziona essenzialmente allo stesso modo, ma combina quattro colori anziché tre. Un'immersione profonda è un po 'oltre lo scopo di questo articolo, ma se vuoi saperne di più, dai un'occhiata ai nostri canali di immagine.

Quali sono i profili di colore?

Con il modello di colore RGB, possiamo visualizzare ( o acquisizione) 16,7 milioni di colori. Ma la domanda è: quale 16,7 milioni di colori usare? È qui che entra in gioco un profilo colore.

I monitor sono ancora molto lontani dalla visualizzazione dell'intero spettro visivo (anche se le moderne fotocamere sono molto più vicine alla possibilità di catturarle). Ciò significa che alcuni compromessi devono essere fatti con i 16,7 milioni di colori che rappresentiamo. Profili di colore diversi prendono decisioni di compromesso differenti nei colori che includono.

sRGB

sRGB è il profilo colore utilizzato dal 99% delle immagini che si incontrano. La maggior parte dei monitor è progettata per visualizzare una parte significativa di quel profilo. È anche il profilo standard utilizzato sul web. In altre parole, a meno che tu non stia entrando in usi specializzati, sRGB è probabilmente l'unico profilo colore che stai per incontrare.

Il triangolo in questa immagine rappresenta la porzione dello spettro visibile che copre sRGB.

DCI-P3

Il profilo colore DCI-P3 è stato utilizzato per decenni dall'industria cinematografica e sta iniziando a spuntare nei prodotti di consumo. DCI-P3 ha una gamma di colori più ampia (il che significa che può visualizzare una più ampia varietà di sfumature di colore) rispetto a sRGB. L'iPhone 7, 8 e X hanno tutti uno schermo in grado di supportare la gamma di colori DCI-P3. È anche il profilo utilizzato da molti televisori HDR 4K.

Il triangolo mostra la porzione dello spettro visibile coperta da DCI-P3.

Adobe RGB

Il profilo colore Adobe RGB è progettato per visualizzare un più ampio gamma dello spettro visivo rispetto a sRGB. Viene utilizzato principalmente da fotografi professionisti e operatori video. Mentre la maggior parte delle fotocamere high-end può acquisire Adobe RGB, solo i monitor molto costosi possono visualizzarne una grande porzione.

Il triangolo mostra la porzione dello spettro visibile coperta da Adobe RGB.

ProPhoto RGB

ProPhoto RGB è un altro ampio profilo cromatico. Contiene anche più colori di Adobe RGB. Di nuovo, però, ProPhoto RGB è limitato agli usi professionali e scientifici per il momento. In realtà è così grande che è necessario utilizzare 16 bit per canale o 65.536 valori diversi per canale perché funzioni correttamente.

Il triangolo mostra la porzione dello spettro visibile coperta da ProPhoto RGB.

Ci sono altri profili di colore là fuori, ma realisticamente, se sei in grado di incontrarli, probabilmente sai già cosa stai facendo e don Abbiamo bisogno di una spiegazione di base come questa!


I profili colore sono una di quelle cose che funzionano in background e che la maggior parte delle persone non deve mai davvero pensare. Tuttavia, vale la pena saperlo, specialmente se sei interessato alla fotografia o alla videografia.

Crediti immagine: Spigget tramite Wikipedia, Wikipedia, CIExy1931.svg tramite Wikipedia, Fred the Oyster tramite Wikipedia.


Che cos'è PlayStation ora, e vale la pena?

Che cos'è PlayStation ora, e vale la pena?

La nostalgia di giocare a giochi per PlayStation della vecchia scuola è fantastica per molti di noi, ma senza avere ogni generazione di console, può essere difficile entrare in alcuni dei migliori titoli di ieri. PlayStation Now, il servizio di gioco online di Sony, è la soluzione a questo dilemma. Ma uomo, è davvero che vale la pena tossire un Andrew Jackson ogni mese solo per giocare a titoli classici?

(how-top)

Come personalizzare (e colorare) il tuo prompt Bash

Come personalizzare (e colorare) il tuo prompt Bash

La maggior parte delle distribuzioni Linux configura il prompt di Bash in modo che assomigli a username @ hostname: directory $ . Ma puoi configurare il prompt di Bash in modo che contenga tutto ciò che ti piace e persino scegliere i colori che preferisci. I passaggi di esempio qui sono stati eseguiti su Ubuntu 16.

(how-top)