it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Qual è la differenza tra Blocco note e WordPad in Windows?

Qual è la differenza tra Blocco note e WordPad in Windows?


Se sei stato addestrato su Microsoft Word da quando hai iniziato a utilizzare un computer, forse non hai mai guardato quelle altre opzioni di scrittura in Finestre. Blocco note e WordPad sono entrambi sviluppati da Microsoft stessa e inclusi in ogni copia di Windows. Non licenziarli di mano - mentre nessuno dei due è potente come il software a pagamento nelle stesse nicchie, potrebbero fare solo per te.

Blocco note e WordPad, nonostante i loro nomi simili, hanno scopi diversi. Blocco note è un editor di testo, pensato per l'inserimento di testo semplice di base, mentre WordPad è un elaboratore di testi, pensato per la formattazione e la stampa di documenti come Microsoft Word, ma non del tutto avanzato.

Non sono gli unici programmi nei rispettivi categorie, sia. Parliamo un po 'di editor di testi e elaboratori di testi e le loro intenzioni.

Editor di testo: il testo e niente ma il testo

Gli editor di testo sono proprio questo: programmi di editing che si concentrano quasi esclusivamente sul testo stesso. Questi tipi di applicazioni sono progettati per mantenere i loro utenti aggiornati sul puro contenuto di ciò che stanno scrivendo, offrendo poco o nessun mezzo per modificare la formattazione o lo stile visivo dei contenuti. Se ciò non ti sembra particolarmente utile, allora le probabilità sono che non hai bisogno di qualcosa di così semplice ... e c'è anche una ragione per questo.

Questi programmi rifuggono tag di modifica e formattazione visiva perché hanno bisogno per mantenere la loro formattazione e il contenuto il più ampio possibile, un concetto noto come "testo semplice". I file salvati dagli editor di testo nel formato .txt possono essere importati, letti e modificati da una grande varietà di strumenti, molti dei quali non sono

Ad esempio, i programmi Windows spesso salvano le impostazioni di configurazione locali come un semplice elenco in un file .txt. In questo modo, il programma stesso può recuperare e modificare le proprie impostazioni come necessario, ma se qualcosa va storto e il programma non può avviarsi, un utente può aprire il file manualmente e modificare le impostazioni manipolando i valori. I registri operativi, una registrazione continua delle attività e dei risultati di un programma, vengono spesso salvati come testo normale. La mancanza di formattazione rende i file .txt e simili minuscoli rispetto ai file di documenti: un romanzo di 100.000 parole può essere salvato come file .txt di dimensioni solo di mezzo megabyte.

File di impostazioni video di un gioco salvato come testo normale.

I programmatori apprezzano i semplici editor di testo, perché la mancanza di formattazione è favorevole alla scrittura in più linguaggi di programmazione. Alcuni scrittori e dattilografi preferiscono anche la semplicità di un editor di testo per la prima fase di progetti di grandi dimensioni, quindi passare a un elaboratore di testi per la finitura. Anche se il testo creato dagli editor di testo è per definizione senza una formattazione complessa, alcuni editor di testo includono tuttavia alcuni strumenti di formattazione di base (come il text wrapping per una facile lettura, la compatibilità con le scorciatoie taglia, copia e incolla o una funzione "Trova") come creatura comfort per gli utenti.

Elaboratori di testi: tutta la formattazione adatta alla stampa

I processori di testi sono concepiti come strumenti principalmente per la scrittura, non solo per l'immissione di testo. I file prodotti da un elaboratore di testi devono essere letti, modificati e spesso stampati, completi di opzioni di formattazione e strutturali spesso complesse.

Elaboratori di testi inviati a formati specifici che devono essere stampati o letti da altri programmi di elaborazione testi. Gli strumenti di formattazione nei word processor includono solide opzioni sia per la stampa che per l'output digitale, con il supporto per l'inserimento di collegamenti ipertestuali, immagini, tabelle ea volte anche contenuti più esotici come i video. Molti di essi sono compatibili sia con i propri formati proprietari, come l'estensione .doc per Microsoft Word, sia con formati più generali, indipendenti dalla piattaforma come .rtf Real Text Format.

In modo confuso, i word processor possono anche leggere e modificare formati di file pensati per editor di testo semplice, come .txt. Gli utenti possono aggiungere tutto il contenuto che desiderano a questi file di testo normale, ma occorre fare attenzione quando li salvano. Il salvataggio nel formato originale distruggerà qualsiasi formattazione aggiunta nel più complesso programma di elaborazione testi, ma il salvataggio in un formato di file più robusto renderà il file più grande e incompatibile con l'editor di testo originale. In generale, se stai aprendo un file .txt o qualcos'altro senza formattazione, dovresti farlo in Blocco note per evitare la possibilità di salvarlo in un file incompatibile.

Blocco note contro WordPad

Il Blocco note di Microsoft in realtà precede Windows: è stato inizialmente incluso come app pack-in per il mouse Microsoft originale nel lontano 1983, eseguito in MS-DOS. L'editor di testo è stato fornito in bundle con la prima versione di Windows nel 1985 ed è rimasto inseparabile dalla piattaforma da allora. Sebbene Notepad non sia l'editor di testo più complesso o capace del mondo, la sua universalità lo rende il più utilizzato di default.

Blocco note nella versione originale di Windows, 1985.

Un decennio dopo, WordPad è stato sviluppato come Microsoft come un programma gratuito in bundle con Windows 95, ed è rimasto anche un componente standard del sistema operativo in evoluzione. Ha sostituito il programma Microsoft Write simile incluso in Windows 1.0 e versioni successive. Come word processor gratuito e di base, WordPad si trovava tra Notepad e programmi a pagamento più elaborati come Microsoft Word o Corel's WordPerfect.

Il WordPad originale, eseguito in Windows 95.

Come editor di testo, Notepad eccelle in piccolo, compiti semplici, come una lista della spesa veloce o una notazione al volo. È anche molto più adatto alla programmazione di file di tutti i tipi, anche se ci sono sicuramente più potenti editor di testo di programmazione (vedi sotto).

Allo stesso modo, mentre WordPad non è robusto come programmi più complessi, i suoi strumenti di formattazione di base rendono è una scelta migliore per la modifica di testi di testo lungo destinati alla lettura da parte di altri, come una lettera o un file di istruzioni. In particolare, Microsoft ha mantenuto caratteristiche di elaborazione dei testi più avanzate come il controllo ortografico e la formattazione avanzata di WordPad, probabilmente per evitare di cannibalizzare le vendite di Microsoft Word e Office. Anche così, alcuni scrittori preferiscono la semplicità dell'interfaccia di WordPad e dei file .rtf.

Editor di testi alternativi e elaboratori di testi

Blocco note e Wordpad sono gratuiti e vengono forniti con Windows, ma ciò non significa che devi rimanere con loro . Ci sono una miriade di alternative a entrambi i programmi, inclusi molti gratuiti.

Notepad ++, un'alternativa gratuita preferita dai programmatori.

Notepad + e il nuovo Notepad ++ preservano la semplice interfaccia del programma aggiungendo nuove funzionalità utili, come un indicatore di linea , una serie personalizzabile di barre degli strumenti, macro e completamento automatico. Sebbene sia generalmente preferito dai programmatori, Notepad ++ è abbastanza utile anche per gli scrittori comuni. Gli editori di testo in chiaro più avanzati si dedicano ancora di più alla scrittura di codice per computer, come Atom, SublimeText e il venerabile Emacs. Tutti e cinque sono liberi di usare. Gli utenti che cercano un modo semplice per annotare le note potrebbero anche essere interessanti in strumenti di sincronizzazione multipiattaforma come Evernote, Google Keep e OneNote di Microsoft.

Come word processor, l'alternativa principale di WordPad è, ovviamente, Microsoft Word. Ma se preferisci non pagare una licenza per Microsoft Office, ci sono molti word processor gratuiti che hanno molte delle stesse caratteristiche, che sono tutti più complessi e capaci di WordPad. LibreOffice è l'alternativa gratuita du jour, sebbene OpenOffice (il progetto su cui è basato) sia ancora disponibile. I word processor online come Google Docs sono utili per coloro a cui piace mantenere sincronizzati i propri file. Microsoft offre anche una versione gratuita di Word online, sebbene sia accessibile solo da un browser. Altre alternative desktop popolari includono AbiWord, Jarte, Kingsoft Writer. Prova alcuni e trova quello che ti piace di più: con così tante opzioni, sei sicuro di trovarne uno perfetto per le tue esigenze.

Crediti immagine: Wikipedia, Wikipedia e GUIdebook


Come proteggere le password su iPhone

Come proteggere le password su iPhone

Se si tende ad annotare le informazioni riservate nell'app Notes sul proprio iPhone o iPad, è possibile mantenerle protette da una password. Ecco come abilitare la funzione in iOS 11. CORRELATO: Novità di iOS 11 per iPhone e iPad, disponibile ora È possibile che il dispositivo sia già stato bloccato con un passcode.

(how-top)

Come installare temi personalizzati e stili visivi in ​​Windows

Come installare temi personalizzati e stili visivi in ​​Windows

Windows ha avuto il supporto per i temi, noti anche come "stili visivi", dal momento che Windows XP. Per impostazione predefinita, Windows carica solo temi con firma Microsoft, ma è possibile aggirare questa limitazione. Questi non sono i temi standard di Windows. Modificano l'aspetto delle barre del titolo della finestra, i pulsanti e altri elementi visivi.

(how-top)