it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Perché è così difficile parlare di salute mentale

Perché è così difficile parlare di salute mentale


Condividiamo i dettagli delle nostre vite fisiche così volentieri: la nostra ultima dieta, il bisogno del nostro bambino di parentesi graffe, forse un membro della famiglia alle prese con malattie cardiache . Ma quando si tratta di malattie mentali, tutto è a posto. La vergogna e lo stigma che circondano problemi di salute mentale, come il disturbo bipolare e l'ansia, sono i maggiori ostacoli quando si tratta di ottenere aiuto. È tempo che iniziamo a guardare alla salute mentale nello stesso modo in cui facciamo la salute fisica.

Questo articolo fa parte della giornata di sensibilizzazione sulla salute mentale di How-To Geek. Puoi leggere di più su cosa stiamo facendo qui.

Mi sono rotto il gomito quando avevo circa sette anni, inciampando su una roccia nel mio cortile. Andai direttamente dai miei genitori, feci il bagno al pronto soccorso e fui sistemato tempestivamente. Ma alcuni anni dopo, in preda al mio primo periodo di depressione, non andai dai miei genitori e non ottenni aiuto medico, quindi non fui rattoppato immediatamente. (Non che la depressione sia facilmente rattoppata, se mai.) Era persino più di un'emergenza che il mio braccio rotto, ma non pensavo di essere "malato", e mi vergognavo di parlarne o anche ammetterlo a me stesso.

A differenza di altre condizioni di salute, la malattia mentale è spesso vista come un segno di debolezza. Non diremmo mai a qualcuno con un tumore al seno di "passarci sopra" o lavorare sulla loro forza di volontà, ma questo è il consiglio che le persone con disturbi alimentari, problemi di abuso di sostanze, depressione, ansia e altri problemi di salute mentale sentono troppo spesso. E quelli che soffrono di malattie mentali spesso pensano anche a loro stessi come a una debolezza. Il giornalista Andrew Solomon dice :

La gente pensa ancora che sia vergognoso se ha una malattia mentale. Pensano che mostri debolezza personale. Pensano che mostra un fallimento. Se sono i loro figli che hanno una malattia mentale, pensano che rifletta il loro fallimento come genitori.

Ho perso persone che ho amato per il suicidio, e ogni volta solo i familiari e gli amici più stretti conoscevano la vera causa della morte. Forse queste morti avrebbero potuto essere prevenute, forse no. Ma non parliamo abbastanza di salute mentale - o, se lo facciamo, è spesso troppo tardi.

Chi di noi ha problemi di salute mentale che mai si eccita nel parlare con qualcuno su di loro rischia di essere messo in dubbio e criticato . "Non hai ansia reale", qualcuno ha detto una volta al mio amico. "Hai così tanto per cui essere felice, come puoi essere depresso?" Mi disse una volta un consigliere (un consigliere!). Ho anche sentito dire che coloro che si suicidano sono semplicemente egoisti e che altri con malattia mentale "cercano solo attenzione".

La verità è che la malattia mentale sta isolando sia per la persona con malattia mentale sia per chi è vicino a loro. Rende tutti a disagio. Come Andrew Steward disse nel il suo TEDxDU parla , "Quando qualcuno si rompe un braccio, ci affrettiamo a firmare il loro cast. Quando a qualcuno viene diagnosticata una malattia mentale, corriamo dall'altra parte. "

Ancora peggio, le persone con malattie mentali spesso subiscono discriminazioni o abusi - non solo sul posto di lavoro, ma nella comunità e anche negli ospedali . Quando si rompono le notizie di reati o di episodi violenti, le persone si affrettano a chiedere se la persona fosse schizofrenica, depressa o bipolare. "La tendenza a collegare i crimini delle persone alle diagnosi di malattie mentali che non sono in realtà associate alla criminalità deve scomparire", dice Solomon.

Il nostro attuale sistema di salute mentale non aiuta molto e solo il 41% di adulti negli Stati Uniti con una condizione di salute ha ricevuto servizi di salute mentale nell'ultimo anno . Non solo il costo dei trattamenti può essere proibitivo, ma è frustrante trovare uno psichiatra o un terapeuta che possa davvero curarti. All'università, quando stavo cercando aiuto, uno psichiatra continuava a seguire l'approccio freudiano con me e interpretava male, credo, ogni relazione che menzionavo, per quanto leggera. Un altro appartamento mi ha detto che mi avrebbe prescritto dei farmaci ma che non ha "fatto" la consulenza. Grazie, bub.

Questi tipi di cose lasciano quelli di noi con disordini che si sentono disperati e meno disposti a parlare, nascondendo per la vergogna piuttosto che cercando sostegno. Secondo l'Istituto Nazionale di Salute , la maggior parte delle persone con malattie mentali aspetta quasi un decennio dopo la comparsa dei sintomi prima del trattamento.

Ma la malattia mentale è come qualsiasi condizione fisica cronica. Può essere gestita con consulenza e / o farmaci e ci saranno sia giorni buoni che giorni cattivi. Per quanto debilitante possa essere la malattia mentale, non è - e non dovrebbe essere - la caratteristica distintiva di una persona più che, ad esempio, essere allergici al polline o avere la pressione alta dovrebbe essere.

Tutto ciò detto, le cose sono stanno migliorando. C'è più consapevolezza in questi giorni sui problemi di salute mentale e su altri gruppi di supporto, grazie in gran parte a Internet. Molte persone famose parlano più apertamente delle loro esperienze, come Wil Wheaton su depressione e ansia , Comunità creatore Dan Harmon su Asperger e Carrie Fisher su disturbo bipolare .

Anche settimane e mesi di sensibilizzazione, come il mese di maggio di sensibilizzazione sulla salute mentale . La cosa migliore che possiamo fare, in qualsiasi momento, è parlare della malattia mentale nel modo in cui parliamo di altri problemi di salute - apertamente, con empatia e desiderio di comprendere e separare ciò che la persona sta soffrendo dalla persona che lui o lei stessa . Come Salute mentale America dice, "Condividere è la chiave per abbattere gli atteggiamenti negativi e le percezioni errate che circondano le malattie mentali e mostrare agli altri che non sono soli nei loro sentimenti e sintomi." Un giorno otterremo liberarsi dello stigma sociale che circonda la malattia mentale. Ci vorrà del lavoro, ma speriamo che quel giorno arrivi presto.

Immagine di credito: Glanfranco Blanco / Flickr


Come creare e utilizzare Smart Folders su OS X per organizzare i dati sul Mac

Come creare e utilizzare Smart Folders su OS X per organizzare i dati sul Mac

Hai mai usato OS X e ti sei chiesto, qual è il problema con le Smart Folders? Dopotutto, sono dappertutto sul Finder. Quindi, come funzionano e, cosa più importante, come puoi farli funzionare per te? Le Smart Folders non sono affatto cartelle, almeno non nel senso tradizionale. Nelle cartelle tradizionali, i dati vengono posizionati in un'unica posizione, rappresentata dal simbolo della cartella.

(how-to)

Soffrendo della mania dei social media? Usa questi strumenti per gestire tutti i tuoi account da One Place

Soffrendo della mania dei social media? Usa questi strumenti per gestire tutti i tuoi account da One Place

Tweet, aggiorna quello, pubblica qualcosa lì. Con tutte le diverse piattaforme di social media che stanno sorpassando le nostre vite in questi giorni, a volte può sembrare un'impresa impossibile tenere il passo con tutti loro contemporaneamente. Bene, ora il compito di mantenere tutte le connessioni compatte in un'unica fonte solo è molto più facile da gestire, grazie a poche app e siti Web chiave che semplificano il processo di permanenza sociale e assicurati di essere sempre un passo avanti rispetto a ciò che accade nel ciclo.

(how-to)