it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Come effettuare chiamate e testi dallo smartphone senza servizio cellulare

Come effettuare chiamate e testi dallo smartphone senza servizio cellulare


Gli smartphone sono diventati parte integrante delle nostre vite e i portatori lo sanno, quindi fanno pagare un sacco di soldi per qualcosa che conoscono hai intenzione di pagare. Ma cosa succede se ti dicessi che puoi usare il tuo telefono, comprese le chiamate e i messaggi, con nient'altro che Wi-Fi?

È vero - sicuramente viene fornito con alcune avvertenze, ma se stai cercando di abbandonare del tutto la bolletta del cellulare (o non ne hai mai avuto uno per cominciare), puoi ancora effettuare chiamate e SMS sul tuo smartphone.

(Nota: se stai semplicemente lottando con una cattiva ricezione in casa o in ufficio, questa soluzione potrebbe essere eccessivamente complicata , concedi al Wi-Fi di effettuare una prova sul tuo iPhone o dispositivo Android, se il tuo operatore lo supporta.Tra questo e servizi come iMessage, che possono inviare messaggi di testo tramite Wi-Fi, potresti essere coperto abbastanza bene. torna qui e prova questa configurazione.)

Come funziona

Usando questa guida, sarai in grado di effettuare e ricevere chiamate, nonché di inviare e ricevere messaggi di testo, tutto senza una scheda SIM o cellulare servizio. E naturalmente sarai in grado di fare tutte le stesse cose per le quali usi già lo smartphone.

CORRELATO: Come utilizzare l'Assistente Wi-Fi di Android per connettersi in sicurezza alle reti Wi-Fi pubbliche (e Salva dati)

In pratica, configureremo il tuo telefono con Google Voice e Google Hangouts, che ti consentono di eseguire tutte queste operazioni tramite Wi-Fi. Ciò significa, ovviamente, che affinché tutto funzioni, è necessario essere connessi al Wi-Fi ogni volta che si desidera utilizzare il telefono. Questo è sicuramente un aspetto negativo, ma se il Wi-Fi è onnipresente dove vivi, potresti riuscire a farlo funzionare. La funzione Wi-Fi Assistant di Android può semplificare questo processo connettendosi automaticamente alle reti affidabili e, se hai Internet a casa, puoi anche avere accesso gratuito agli hotspot Wi-Fi in città dallo stesso provider. Comcast e AT & T, ad esempio, dispongono di hotspot Wi-Fi ovunque.

Inoltre, tutte le chiamate in / negli Stati Uniti e in Canada sono gratuite utilizzando i seguenti metodi, ma dovrai pagare un extra per le chiamate internazionali.

Infine, parliamo dei servizi di emergenza 911. Finché lo fai da un telefono (non un tablet o un dispositivo simile a un iPod touch), i servizi 911 funzioneranno sempre, ma devi usare il combinatore di azioni (non le app che useremo in questa guida) . Tutti i telefoni sono necessari per supportare i servizi 911, anche senza una scheda SIM, quindi non dovrai mai preoccuparti durante un'emergenza. Il tuo telefono avrà ancora la schiena.

Con questo, iniziamo.

Cosa ti servirà

Questo dovrebbe funzionare sia su telefoni Android che su iPhone, entrambi con gli stessi strumenti. Userò principalmente Android in questa guida, ma cercherò anche di menzionare se qualcosa è diverso su iOS. Ecco gli strumenti necessari:

  • Un account Google
  • Un numero Google Voice e l'app Google Voice per Android o iOS
  • L'app Google Hangouts per Android o iOS
  • Dialer Hangouts per Android ( questo è integrato nell'app Hangouts su iOS)

Saranno la spina dorsale della nostra configurazione senza operatore.

Fase uno: configurazione del tuo account Google Voice

La prima cosa di cui avrai bisogno è un account e un numero di Google Voice. Se lo hai già, salta questo passaggio!

CORRELATO: Come (e perché) portare il tuo vecchio numero di telefono su Google Voice

Se non hai familiarità con Google Voice, ecco il veloce e sporco spiegazione di cosa si tratta: Google Voice è un numero di telefono completamente gratuito fornito da Google. Può effettuare chiamate negli Stati Uniti su Internet e inviare e ricevere messaggi di testo, senza dover pagare alcun servizio telefonico. Tuttavia, tali chiamate e messaggi appariranno alle persone come provenienti dal tuo numero Google Voice, quindi dovrai darlo a tutti i tuoi amici e familiari come "nuovo numero", a meno che non porti il ​​tuo numero corrente a Google Voice (che è un po 'più di una soluzione semi-permanente, ma non arriva con la seccatura di dare un nuovo numero).

Per configurarlo, vai alla home page di Google Voice sul tuo computer e fai clic su "Ottieni" Google Voice "per iniziare. Quando viene visualizzato il menu a discesa, fai clic su "Web" (supponendo che lo stai facendo da un computer, ovviamente).

Fare clic sul primo prompt, quindi inserire il prefisso della città o dell'area per ottenere un numero vicino. Tieni presente che Google non offre i numeri per tutte le località, quindi potresti dover scegliere qualcosa nelle vicinanze anziché nella città attuale.

Scegli un numero adatto a te e fai clic su "Seleziona".

Durante l'iniziale processo di installazione, dovrai collegare un numero esistente a Google Voice (non ti preoccupare, se ti stai liberando completamente del servizio di telefonia mobile, puoi scollegarlo in un secondo momento). Fare clic su Avanti, quindi inserire il numero di telefono. Riceverai un messaggio di testo con un codice di sei cifre per confermare.

Una volta che hai finito, ti farà sapere che il tuo numero è confermato. Bello!

Se non desideri che il tuo numero principale squilli quando ricevi una chiamata su Google Voice (che è ciò che accade quando colleghi il tuo numero nel passaggio precedente), dovrai scollegare il tuo numero. Innanzitutto, accedi al menu Impostazioni di Voice facendo clic sui pallini nel riquadro di sinistra, quindi seleziona "Impostazioni".

Nella sezione Numeri collegati, fai clic sulla X accanto al tuo numero di telefono principale.

Ti chiederà se sei sicuro che è quello che vuoi. In tal caso, fare clic sul pulsante Elimina.

Boom, done. Ora non devi preoccuparti di ricevere chiamate su entrambi i numeri .

Passaggio due: configurare il telefono

Con tutti gli strumenti in mano e tutto ciò che è installato, sei praticamente pronto rotolare. Si tratta di una configurazione relativamente semplice, quindi speriamo che non si verifichino ostacoli lungo il percorso.

Vale anche la pena ricordare che mentre tecnicamente puoi fare la maggior parte di questa roba solo utilizzando l'app Google Voice, ha avuto problemi nel ricevere notifiche per le chiamate e quant'altro con solo Voice. Passare tutto in Hangouts ha risolto il problema, quindi ti consiglio di utilizzarlo anziché solo Voice.

Innanzitutto, attiva Hangouts. Questo sarà in definitiva l'hub che gestisce tutte le tue impostazioni.

Se hai già utilizzato Hangouts, conosci già l'interfaccia. Su Android, ci sono due schede: una per i messaggi e una per le chiamate (che è presente solo dopo l'installazione del dialer di Hangouts). Su iOS, le schede sono in fondo, e ce ne sono quattro: Contatti, Preferiti, Messaggi e Chiamate.

In definitiva, funzionano allo stesso modo e in realtà devi solo preoccuparti delle schede Messaggi e Chiamate su entrambi piattaforme.

Vai avanti e apri il menu a sinistra premendo le tre linee nell'angolo superiore (o semplicemente scorrendo da sinistra a destra), quindi scegli Impostazioni.

Su Android, scegli il tuo account, quindi trova la sezione Google Voice. Su iOS, scorri verso il basso fino alla voce "Numero di telefono" e tocca questo menu.

La prima cosa che vuoi attivare è l'opzione "Chiamate telefoniche in arrivo", il che significa che suonerà su questo telefono quando riceverai una chiamata.

Se desideri utilizzare Hangouts anziché Google Voice anche per i messaggi di testo, attiva anche l'opzione "Messaggi". È bello essere in grado di gestire tutto dalla stessa app, inoltre gli SMS in Hangouts sono leggermente più belli rispetto all'app Voice. Inoltre, ho trovato che il supporto GIF è migliore in Hangouts rispetto a Voice, quindi prendilo in considerazione.

Tieni presente che se scegli di utilizzare Hangouts per SMS, riceverai notifiche su tutti i dispositivi su cui è installato Hangouts -con i computer inclusi.

Su iOS, c'è un'altra impostazione che vorrà assicurarsi che sia abilitata. Torna nel menu Impostazioni principale, attiva "Rispondi su schermata di blocco" su, che ti permetterà di rispondere alle chiamate direttamente dalla schermata di blocco, proprio come una chiamata nativa.

Da ora in poi, puoi inviare SMS e chiamare come te normalmente, ma invece di utilizzare le applicazioni di messaggistica di riserva e di messaggistica, dovrai semplicemente utilizzare Hangouts (a meno che, ovviamente, hai scelto di utilizzare l'app Google Voice per i messaggi).

Fase tre: modifica le tue impostazioni di Google Voice ( Facoltativo)

Le impostazioni di Google Voice sono sincronizzate su dispositivi (e sul web), quindi ci sono alcune cose che potresti voler modificare.

Collega il tuo numero principale

Prima di tutto, se non si pianifica su usando questo come il tuo telefono principale (che consiglio davvero di non fare comunque), puoi impostare tutte le chiamate da inoltrare al tuo numero principale. In Google Voice, apri Impostazioni, quindi seleziona "Numeri collegati" per aggiungere il tuo numero principale. Se l'hai fatto quando hai impostato il tuo numero di Voce e non lo hai scollegato, allora sei già bravo qui.

Tieni presente che tutte le chiamate e anche quelle non squilleranno anche sul tuo telefono principale, quindi riceverai chiamate su entrambi. Se prevedi di utilizzare la tua nuova configurazione senza operatore come sistema autonomo, non mi preoccuperei di collegare i numeri.

Abilita notifiche e messaggi di chiamata persa tramite e-mail

Quando ricevi una chiamata persa sul tuo numero Google Voice , puoi ricevere notifiche email. Personalmente trovo questi fastidiosi da morire, ma tu lo fai.

Per abilitare questa funzione, apri l'app Voice, quindi vai su Impostazioni.

Per abilitare gli SMS via email, abilita l'opzione "Inoltra messaggi a ...".

Per ricevere le notifiche delle chiamate perse via e-mail, abilita l'opzione "Ricevi avvisi via e-mail per le chiamate perse".

Prepara il diluvio nella tua casella di posta.

Ottieni le trascrizioni di Voicemail

Dato che stai utilizzando Google Voice per ricevere chiamate, puoi anche consentire a Google di trascrivere i tuoi messaggi vocali, il che è accurato.

Nell'app Voice, apri il menu Impostazioni e scorri fino alla sezione Voicemail. Abilita l'opzione "Analisi trascrizione Voicemail" per farlo accadere.

Inoltre, puoi abilitare l'opzione "Ricevi posta vocale via e-mail" per ottenere queste trascrizioni nella tua e-mail, che effettivamente mi piacciono.

Altre app

Dire che Google Voice / Hangouts è l'unico modo per farlo sarebbe sciocco, perché ci sono molte altre app là fuori che fanno le stesse cose. Il fatto è che la combinazione di Hangouts e Voice è facilmente il modo più universale per utilizzare il telefono senza la necessità di un operatore telefonico ed è l'opzione migliore per una soluzione all-in-one che gestirà sia le chiamate che i messaggi. Tutti gli altri cadono semplicemente in questo senso.

Ma! Ci sono altre opzioni per rimanere in contatto con le persone:

  • Facebook Messenger: Questo è un ottimo modo per effettuare chiamate e inviare messaggi alle persone che conosci, ma il problema qui è che tutto viene gestito tramite il tuo account Facebook -semergendo non hai un numero di telefono effettivo da citare in questo esempio.
  • WhatsApp: Praticamente uguale a Facebook Messenger, solo con un account WhatsApp.
  • Altri client di messaggistica istantanea: La storia sarà sempre la stessa: puoi parlare con le persone che conosci più o meno su qualsiasi client IM su cui ti trovi, ma ti mancherà la robustezza e la versatilità di avere un numero di telefono effettivo da utilizzare .

Questo è un ottimo modo per usare un vecchio telefono come seconda linea se ne hai bisogno. E considerando quanto sia onnipresente il Wi-Fi pubblico ora, puoi ottenere copertura quasi ovunque - l'eccezione principale sarà quando viaggi. Se sei in macchina, sei praticamente sfortunato. Non appena ti riconnetti, tuttavia, sei di nuovo in affari.


Come fare in modo che Google Home suoni Quando dici

Come fare in modo che Google Home suoni Quando dici "OK, Google"

Google Home di solito è abbastanza bravo a riconoscere quando stai parlando, ma a volte fallisce. Per impostazione predefinita, Google Home mostra luci colorate ogni volta che lo attivi, ma se vuoi che produca anche un suono, puoi farlo. Quelle luci sono a portata di mano, ma non puoi vederle da ogni angolazione , o se sei occupato a guardare qualcos'altro.

(how-top)

Come interrompere le notifiche delle e-mail, dei testi o degli smartphone di Amazon

Come interrompere le notifiche delle e-mail, dei testi o degli smartphone di Amazon

Amazon può notificare all'utente acquisti, spedizioni e ritardi di consegna tramite e-mail, messaggi di testo o notifiche push dall'app Amazon. È anche possibile abilitare tutti e tre i tipi di notifiche e verrai bombardato con notifiche duplicate ogni volta che ordini qualcosa. Ma mentre possono essere utili, probabilmente non li vuoi tutti e tre contemporaneamente.

(how-top)