it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Come trasformare il tuo iPhone o iPad in un telecomando per Mac con Alfred

Come trasformare il tuo iPhone o iPad in un telecomando per Mac con Alfred


Alfred è un fantastico sostituto di Spotlight Search per macOS, ma ha anche una funzione secondaria che può trasformare il tuo iPhone o iPad in una sorta di tastiera scorciatoia. Questa funzione è denominata Alfred Remote.

È possibile utilizzare un programma come Keyboard Maestro per impostare scorciatoie e assegnarle a determinati tasti sulla tastiera. Ma se usi già Alfred, allora non ha senso usare un programma di utilità aggiuntivo quando Alfred può praticamente fare la stessa cosa, anche se con il tuo iPhone o iPad. Ecco come configurarlo.

RELATED: Come revisionare la ricerca Spotlight di macOS utilizzando Alfred

Questa guida presuppone che Alfred sia già installato e configurato. Se non lo hai ancora fatto, consulta la nostra guida su come iniziare con Alfred. Quindi torna qui per imparare come configurare Alfred Remote.

Scarica l'app Alfred Remote

Per prima cosa, ti consigliamo di scaricare l'app Alfred Remote sul tuo iPhone o iPad. È completamente gratuito e non costa nemmeno sul tuo Mac.

Una volta installato, assicurati che il tuo dispositivo mobile e il tuo Mac siano connessi alla stessa rete. Da lì, apri l'app e inizia automaticamente a cercare Alfred sul tuo Mac.

Avvia Alfred Remote sul tuo Mac

Sul Mac, apri le impostazioni di Alfred facendo clic sull'icona Alfred nella barra dei menu, e quindi selezionare il comando "Preferenze".

Una volta aperto Alfred, fare clic sull'icona "Remoto" nella parte superiore della finestra.

Assicurarsi che vi sia un segno di spunta accanto all'opzione "Abilita server Alfred Remote".

Connetti insieme il tuo Mac e il dispositivo mobile

Nell'angolo in basso a destra della schermata "Preferenze di Alfred" sul tuo Mac, fai clic sul pulsante "Aggiungi iOS remoto".

Inizia il processo di ricerca di localizzazione del dispositivo mobile in esecuzione Alfred Remote.

Sul tuo iPhone o iPad, il tuo Mac dovrebbe apparire. Toccalo quando lo fa.

Quindi, digita la passphrase che appare sullo schermo del tuo dispositivo mobile nella casella di testo sul tuo Mac. Una volta completato, Alfred Remote sarà pronto per partire!

Aggiungi e personalizza scorciatoie

Quando inizi per la prima volta con Alfred Remote, sarai accolto con una manciata di scorciatoie predefinite (apparirà diverso su il tuo da quando ho già cambiato tutte le mie scorciatoie). Alcuni potrebbero essere utili per te, altri non così tanto, ma puoi completamente personalizzare tutto questo. Effettuerai tutte le tue personalizzazioni all'interno delle impostazioni di Alfred sul tuo Mac.

Al centro c'è una vista delle scorciatoie attualmente impostate, e questo è come apparirà sul tuo iPhone o iPad. Per eliminare un collegamento, fai clic con il pulsante destro del mouse e seleziona il comando "Elimina".

Per aggiungere un collegamento, fai clic su una casella vuota. Non preoccuparti delle posizioni di tutte le scorciatoie durante l'impostazione, poiché puoi fare clic e trascinarle per spostarle più tardi.

Dopo aver fatto clic su una casella vuota, viene visualizzato un menu che ti offre tutti i tipi di opzioni per il collegamento come l'avvio di un'app, l'esecuzione di un comando di sistema, l'esecuzione di uno script e altro ancora. Lo terremo in questa guida e creeremo una scorciatoia che ci porterà direttamente alle impostazioni di Notifiche in Preferenze di Sistema. Passa con il mouse su "Preferenze macOS" e quindi seleziona l'opzione "Notifiche".

Ora viene visualizzata una scorciatoia che, quando viene toccata dal tuo dispositivo mobile, apre immediatamente le impostazioni di Notifiche in Preferenze di Sistema sul Mac.

Se hai troppe scorciatoie e non abbastanza spazio, puoi creare pagine separate facendo clic sul pulsante "+" nella parte inferiore della finestra "Preferenze di Alfred".

Da lì, puoi selezionare una pagina piena di scorciatoie predefinite sotto il sottomenu "Esempi", o fai semplicemente clic su "Pagina vuota per iniziare un'altra pagina da zero.

Se si avvia una pagina vuota, ti verrà chiesto di dargli un nome e fornire qualsiasi altro dettaglio che desideri, tra cui un'icona.

Dopo aver creato la nuova pagina, inizierai ad aggiungervi scorciatoie.

Ovviamente, questa è solo la punta dell'iceberg. C'è così tanto che puoi fare con Alfred Remote che vale la pena sperimentare con le scorciatoie che puoi creare: ce ne sono alcune che ritieni estremamente utili.

Tieni presente che Alfred ha bisogno di essere eseguito in background sul tuo Mac affinché Alfred Remote funzioni. Inoltre, come accennato in precedenza, sia il tuo Mac che il dispositivo mobile devono essere connessi alla stessa rete ogni volta che usi Alfred Remote.


Tutto quello che c'è da sapere sulla schermata blu della morte

Tutto quello che c'è da sapere sulla schermata blu della morte

La schermata blu della morte, o BSOD, è sempre uno spettacolo sgradito. I BSOD appaiono quando Microsoft Windows rileva un errore critico dal quale non può essere ripristinato, di solito il risultato di crash software o driver di basso livello o hardware difettoso. Quali sono le cause Blue Screens of Death Gli schermi blu sono generalmente causato da problemi con l'hardware del computer o problemi con il suo software driver hardware.

(how-top)

Come ridurre la dimensione del file di dati di Outlook

Come ridurre la dimensione del file di dati di Outlook

I file di dati di Outlook possono diventare molto grandi nel tempo, specialmente se si ricevono molti allegati. Anche se elimini vecchi messaggi, la dimensione del file di dati di Outlook non viene ridotta di conseguenza. I file di dati di Outlook (file .pst e .ost) includono tutte le tue e-mail (in tutte le tue cartelle, incluse le e-mail inviate), contatti , appuntamenti del calendario, attività e note, nonché i relativi allegati file allegati.

(how-top)