it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Qual è la differenza tra i televisori QLED OLED e Samsung?

Qual è la differenza tra i televisori QLED OLED e Samsung?


I diodi a emissione luminosa organici, abbreviati come OLED, sono di gran moda per i televisori HD di fascia alta. La tecnologia è passata da telefoni e tablet a schermi più grandi, ei suoi colori vibranti e livelli di nero "perfetti" garantiscono una qualità delle immagini straordinaria. Ma non è l'unico giocatore in città.

Al momento, Sony e LG stanno spingendo la tecnologia OLED sui loro televisori di alto livello, ma Samsung sembra invece raddoppiare i miglioramenti dei tradizionali schermi a LED. (Che è una mossa strana, dato che Samsung è uno dei maggiori produttori di schermi OLED per dispositivi mobili.) Invece, Samsung afferma che i suoi nuovi televisori "QLED", usando un'abbreviazione di marketing per "Quantum Dot LED", sono migliori di quelli di LG i migliori schermi OLED. Ma non è solo un paragone tra mele e arance, ma è anche un po 'di confusione intenzionale da parte di Samsung.

Cosa rende così speciali i televisori OLED?

Questa foto di Consumer Reports mostra la drammatica differenza nei livelli di nero tra OLED (a sinistra) e LED (a destra).

La più grande differenza tra i LED organici e quelli più convenzionali è il meccanismo di retroilluminazione o, più precisamente, la mancanza di uno. A causa della struttura molecolare dei composti organici coinvolti nella sua fabbricazione, ogni singolo pixel OLED viene illuminato quando viene applicata corrente elettrica. Quei pixel che non hanno corrente applicata, per esempio, quando un nero pieno, il valore 0-0-0 RGB è richiesto dal meccanismo di visualizzazione, semplicemente non si attivano. Ciò consente agli schermi OLED di ottenere il "nero vero", poiché le parti dello schermo che mostrano il nero completo sono completamente non alimentate quando si mostra un'immagine nera. Gli schermi LCD o LED convenzionali hanno bisogno di un qualche tipo di retroilluminazione alimentata attraverso l'intero schermo ogni volta che visualizzano un'immagine. Di conseguenza, i rapporti di contrasto per gli schermi OLED sono incredibili.

Senza un meccanismo di retroilluminazione, gli schermi OLED possono anche essere resi fisicamente più sottili e più piccoli degli schermi a LED e sono più facili da curvare nei progetti più di alta qualità. Gli svantaggi degli schermi OLED includono spese molto maggiori nella produzione (almeno al momento) e una maggiore tendenza all'effetto burn-in quando si usano immagini statiche per ore alla volta.

Che cos'è Quantum Dot Tech?

I display QLED di Samsung si basano ancora su una retroilluminazione a LED convenzionale.

QLED è l'abbreviazione di Samsung per Quantum Dot LED, una forma più avanzata di uno schermo a LED convenzionale. Oltre a un sistema di retroilluminazione a LED, che è blu anziché bianco standard, lo strato di punti quantici consente a quella luce di essere sintonizzata in modo specifico su base per pixel utilizzando frequenze più alte o più basse. In questa configurazione, la struttura subpixel rosso-verde-blu standard che costituisce la base della maggior parte della tecnologia LCD è suddivisa: la luce blu è controllata dalla retroilluminazione, mentre la luce rossa e verde è regolata dai rispettivi punti sul livello dei punti quantici. Combina diversi livelli di uscita LED blu con punti quantici rossi e verdi diversi e ottieni un'immagine RGB più luminosa e vibrante rispetto a uno schermo LED standard, pur essendo meno costosa da produrre rispetto a OLED.

Ma, mentre il punto quantico la tecnologia è impressionante come un miglioramento dei LED di oggi, ma ha bisogno di una retroilluminazione a LED standard per produrre un'immagine. Ciò significa che non può produrre i neri puri e il contrasto vivido che sono possibili nell'approccio combinato di colori e luce in OLED.

Il marchio QLED di Samsung è un po 'confuso

Samsung sta spingendo la tecnologia dei punti quantici duro nei suoi televisori di qualità, e non c'è ragione che non dovrebbe - i risultati sono impressionanti ed economici, specialmente per i contenuti che traggono vantaggio da colori brillanti, come l'HDR. Ma la società presenta anche quantum dot tech come alternativa - e in effetti, un'alternativa superiore - agli schermi OLED di LG e Sony.

È problematico. Non perché OLED sia così oggettivamente migliore di QLED, perché non è vero. Ma il confronto diretto tra la tecnologia OLED e gli LCD dotati di dot quantum produrrà diversi punti di forza in diverse aree per entrambi gli schermi.

Samsung non è l'unico produttore ad utilizzare strati di punti quantici nei suoi televisori di fascia alta, e questo è un punto importante ... perché è è l'unico che usa l'abbreviazione "QLED." In realtà, Samsung ha iniziato nel 2016 ha prodotto televisori a punto quantico e li ha immessi sul mercato con l'etichetta "Quantum Dot" del tutto esplicita, insieme a termini più specializzati come "SUHD". Ma a partire da televisori e modelli di monitor nel 2017, Samsung passò al marchio "QLED" con il logo qui sotto:

Squinta un po ', o semplicemente non prestare attenzione, e il carattere di Samsung su "QLED TV" assomiglia molto a "OLED TV". Con la raffica di marketing che circonda ogni acquisto televisivo di fascia alta e la natura generalmente invadente delle vendite al dettaglio di fascia alta, sarebbe facile concludere che Samsung che passa dal marchio "Quantum Dot SUHD" al marchio "QLED" intende creare confusione tra le caratteristiche dei propri televisori e prezzi simili Set LG e Sony.

Prova Bef minerale Acquista

È ancora un po 'presto per chiamare questa battaglia a favore dell'OLED rispetto ai LED convenzionali, o anche su LED a punti quantici. Ma Samsung ha fatto una grande scommessa sul fatto che il processo di produzione OLED più costoso non si diffonderà a concorrenza ancora maggiore. Al momento, la società non ha dichiarato pubblicamente alcuna intenzione di entrare nel mercato OLED per schermi di dimensioni maggiori.

Detto questo, solo perché Samsung non è molto franco con il suo marchio e il design del pacchetto non significa che i suoi televisori non siano abbastanza buono Se sei nel mercato di un televisore di fascia alta di qualsiasi design, assicurati di recarti presso un rivenditore come Best Buy per vedere di persona tutte le tue opzioni e leggere recensioni dettagliate su siti come Rtings.

Image credit : Consumer Reports, Samsung, Amazon


Che cosa è

Che cosa è "Secure Enclave" di Apple e come protegge il mio iPhone o Mac?

IPhone e Mac con Touch ID o Face ID utilizzano un processore separato per gestire le informazioni biometriche. Si chiama Secure Enclave, è fondamentalmente un intero computer a sé stante e offre una varietà di funzioni di sicurezza. Secure Enclave si avvia separatamente dal resto del dispositivo. Esegue il proprio microkernel, che non è direttamente accessibile dal tuo sistema operativo o dai programmi in esecuzione sul tuo dispositivo.

(how-top)

Vuoi una ricarica veloce? Non usare le porte USB della tua auto

Vuoi una ricarica veloce? Non usare le porte USB della tua auto

Se hai una macchina relativamente nuova, probabilmente ha una porta USB nel cruscotto, nel vano portaoggetti o nella console centrale. Quindi, naturalmente, dovresti semplicemente usarli per ricaricare i tuoi dispositivi, giusto? Non così veloce: se vuoi una ricarica veloce, quelle porte integrate non lo tagliano.

(how-top)