it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Perché ancora non dovresti comprare Star Wars: Battlefront II

Perché ancora non dovresti comprare Star Wars: Battlefront II


Se hai seguito le notizie sui videogiochi per le ultime due settimane, probabilmente hai sentito che EA Star Wars: Battlefront II sta avendo alcuni problemi iniziali. EA ha fatto marcia indietro per evitare ulteriori polemiche, ma siamo qui per dire: non ci crediate.

Il problema originale con Battlefront II

CORRELATO: Le microtransazioni nei giochi AAA sono qui per Stay (Ma They're Still Terrible)

È tecnicamente fuori oggi nella maggior parte dei mercati, una breve beta aperta e un periodo di pre-gioco per gli abbonati EA Access hanno esposto parti estremamente preoccupanti della struttura centrale del gioco. Vale a dire, sembra essere quasi interamente costruito attorno alle microtransazioni (acquisti in-app, mini-DLC, "investimento ricorrente del giocatore" e così via), spingendo i giocatori a spendere più denaro nel mondo reale per ottenere un vantaggio sugli avversari. Non devi pagare per giocare, ma devi pagare per vincere.

Naturalmente, non devi pagare per ottenere questo vantaggio. Potresti semplicemente giocare gratuitamente, sperando di guadagnare quei premi alla fine. Ma dopo i primi giocatori, i numeri hanno capito che ci vorrebbero circa quaranta ore di gioco per sbloccare personaggi iconici come Luke Skywalker e Darth Vader, i giocatori si sono ribellati. EA cedette, tagliando il tempo necessario a guadagnare quegli eroi del 75% ... ma riducendo anche i premi per aver completato la campagna per giocatore singolo di una quantità uguale. Sei di una, mezza dozzina di altre.

La lenta progressione non era l'unico problema. Poiché molti dei premi sono nascosti in bottini casuali, dovresti pagare migliaia di dollari o giocaremigliaia di ore per sbloccare tutti i contenuti. I blocchi nella modalità arcade significavano che i giocatori potevano guadagnare solo una quantità limitata della valuta di gioco al giorno. E, naturalmente, spendere più soldi per loot box significa vantaggi immediati, semi-esclusivi rispetto agli altri in multiplayer.

Tutte queste idee e queste strutture sono prese in prestito da giochi gratuiti e mobili, e sono scoraggianti e offensivi per vedere da uno dei più grandi giochi dell'anno dalla più grande azienda di software di gioco del mondo. Stanno comunque sorprendendo, però. Con il 2017 pieno di polizze di bottino e microtransazioni (vedi Shadow of War, Destiny 2, Call of Duty: WWII e più o meno ogni gioco di sport professionistico con licenza), il tanto atteso Star Wars il gioco sembra essere la goccia che ha spezzato la schiena del giocatore.

Come EA "risolve" il problema

Rallegrati, masse multiplayer, perché EA ha visto la tua afflizione e dato ascolto al tuo grido. Ieri pomeriggio, lo sviluppatore Battlefront II DICE (una sussidiaria di EA interamente controllata) ha pubblicato il seguente messaggio, sostenendo che il gioco "spegne tutti gli acquisti di gioco".

... per ora. La sospensione da un sistema sintonizzato e torturato per microtransazioni non-abbastanza-forza è temporanea: lo sviluppatore non ha nemmeno aspettato la fine del paragrafo per assicurarsi che i giocatori sappiano che gli acquisti in-game torneranno dopo il lancio di oggi .

Guarda, odio davvero fare affidamento sui meme di Internet per chiarire il mio punto, ma non c'è mai stato un momento più appropriato per il suo utilizzo:

Perché dovresti stare lontano da Battlefront II ? Oh, fammi contare i motivi.

EA vuole il tuo acquisto

Le prime settimane di disponibilità di un gioco sono le più cruciali in termini di vendite. Proprio come nei film di Hollywood, gli acquisti di giochi e le entrate tendono a ridursi dopo circa un mese. Ecco perché gli editori sono stati così desiderosi di spingere bonus pre-ordine ed edizioni speciali, anche in un momento in cui sempre più giocatori stanno scaricando copie digitali di giochi. Un pre-ordine è denaro in banca.

Quindi se mi permetti di essere cinico - e penso che il cinismo sia giustificato qui - EA dirà più o meno qualsiasi cosa per assicurarsi Battlefront II come successo al momento del lancio. Le microtransazioni ora valgono miliardi di entrate annuali, a volte più del profitto derivante dalle vendite convenzionali. Il boicottaggio minacciato del gioco è improbabile, ma se avrà successo e (ancora peggio) diventerà sufficiente stampa mainstream, gli investitori di EA inizieranno a prendere atto. I tipi di Wall Street potrebbero non dare due rancorii sull'integrità del mezzo di gioco, ma se vedono i giocatori saltare in massa in massa, probabilmente faranno sapere il loro dispiacere in termini monetari.

E gli investitori non sono gli unici che hanno bisogno di essere diffidenti. Ricorda, la licenza Star Wars è una licenza, di proprietà e controllata da Disney. I fan di Star Wars erano già meno entusiasti di apprendere che il ben noto studio di gioco LucasArts era stato licenziato in favore di un accordo esclusivo con EA, uccidendo il tanto atteso progetto Star Wars 1313 . EA ha già rilasciato il discutibile Battlefront due anni fa e ha annullato Visceral Studios (sviluppatori dei Dead Space giochi), annullando di fatto un altro Star Wars a un solo giocatore progetto. Se il Mousefather ha l'impressione che EA non sia la migliore casa per la sua proprietà intellettuale e la sposta da qualche altra parte, la linea di fondo del publisher potrebbe avere un successo enorme. La diffusa stampa negativa e una campagna Twitter sull'hashtag "#gambling" rivolto specificamente a Disney potrebbero aver preso in considerazione la decisione di EA di congelare temporaneamente gli acquisti in-app.

... e Più dei tuoi soldi più tardi

DICE ha sostanzialmente promesso che l'attuale sistema di microtransazione per Battlefront II sta tornando in qualche modo. Non ha praticamente precedenti. I principali giochi per PC e console hanno aggiunto le microtransazioni post-lancio per un po 'di tempo, anche quando i loro editori o sviluppatori hanno promesso di non farlo: vedi PayDay 2 , The Division e Bethesda's new Club di creazione "mini DLC" per Skyrim e Fallout 4 .

E questo è un problema più grande di quanto possa sembrare al momento del lancio. Mentre i giochi sopra erano generalmente realizzati in modo convenzionale con microtransazioni successivamente chiuse, non è il caso di Battlefront II. Basati sulle prime esperienze dei giocatori e sulle recensioni critiche che arrivano anche mentre scrivo questo articolo , EA e DICE hanno ricostruito il Battlefront del 2015 da zero per invitare e incoraggiare i giocatori a spendere più denaro reale ad ogni turno. Ecco alcuni frammenti rilevanti tratti dalla recensione di Hayden Dingman su PC Gamer:

Che presumo ci porta al fuoco del cassonetto nella stanza ... Invece dei tuoi progressi nel gioco legato al completamento di una partita, è invece legato a bottino scatole e le "Star card" in esso contenute.

... Odio letteralmente tutto ciò che lo riguarda. Non è divertente scavare nei menu per equipaggiare una serie di bonus simili a quelli di ogni classe. Non è divertente morire e vedere la persona che muori aveva tre fessure di carte di alto livello e nessuna di . Non è divertente aprire un bottino e ottenere cinque oggetti spazzatura per le classi che non giochi o, peggio ancora, per gli eroi che non hai ancora sbloccato. Non è divertente gestire "Crafting Parts", una valuta completamente separata che ottieni principalmente da bottino e utilizzale per aggiornare le tue carte a versioni migliori.

It. Fa schifo. E non credo che EA possa aggiustarlo.

La semplice e triste verità è che Battlefront II non è una versione AAA convenzionale. È fondamentalmente un gioco mobile, con l'investimento per lo sviluppo e il prezzo pieno di un PC in scatola e un gioco per console. È progettato e pensato per essere una continua fonte di guadagno per EA, con il conseguente sifonamento degli acquisti da parte di giocatori che vogliono disperatamente vincere la sua modalità multiplayer. È Clash of Clans con un budget a otto cifre.

Hai un aspetto familiare?

EA ha sospeso il suo piano per fare soldi per il momento, ma tornerà, la struttura centrale del gioco dovrebbe essere completamente rifatto per evitarlo. E poiché i vantaggi casuali inerenti a quella struttura si basano sulla manipolazione psicologica e sui clienti di "balene" in stile casinò, EA quasi ha per riportare un sistema che premia i giocatori che pagano e puniscono quelli che don ' t

Questo gioco ha bisogno di fallire

L'atteggiamento sorprendentemente contrito di EA nei confronti della sua sempre crescente spinta di microtransazione durerà solo finché i giocatori si arrabbieranno. Se il gioco si avvia senza alcun tipo di notevole calo delle vendite, le microtransazioni torneranno e produrranno tutti i soldi che hanno guadagnato (leggi: centinaia di milioni di dollari su un singolo titolo), quindi tutto questo sarà inutile.

Il pubblico ha una memoria corta per l'indignazione, e la prossima settimana qualche altra compagnia produrrà sicuramente degli stunt anti-consumatore che porteranno fortunatamente via del calore ad EA e DICE. È solo il costante flusso di analisi approfondita di Battlefront II, abilitato dal periodo di anteprima su EA Access, che ha mantenuto una tale quantità di attenzione su di esso per una settimana solida. (Puoi scommettere sul tuo incrociatore da battaglia che la prossima major di EA non avrà questa opzione.) Ad esempio, il CEO di Take-Two ha detto la scorsa settimana che le microtransazioni saranno in ogni singolo gioco che l'azienda fa e ci vediamo già facendo clic su quella storia invece di finire questa.

EA sta guardando, così come ogni altro editore che vede i segni del dollaro ogni volta che usa la frase "ricorrenti opportunità di spesa dei consumatori". Battlefront II è ora più di uno dei titoli di grosso budget previsti per una versione invernale, è diventato un simbolo di tutti i metodi che l'industria dei videogiochi sta utilizzando per avvincere attivamente quei giocatori che sono ancora disposti ad acquistare giochi a prezzo pieno. Anche se pensate che la polemica sia esagerata (e non lo è), se il gioco continua ad essere un successo di vendita, rimanderà l'inevitabile e assolutamente necessario scontro tra creatore e consumatore.

Perdonami per le immagini drammatiche , ma Battlefront II deve essere una linea nella sabbia. I giocatori, in particolare i giocatori che acquistano i titoli grandi e appariscenti in cima ai principali cataloghi degli editori, devono smettere di accettare l'invasione delle strutture free-to-play nei giochi premium naturalmente.

Oh, e dal In questo modo è possibile restituire i giochi su Origin per un massimo di ventiquattro ore dopo l'acquisto.

Ci sono altri giochi da giocare

Capisco: il fascino del combattimento multiplayer con i personaggi che ami dai guerrieri di Star Wars vecchi e nuovo è difficile resistere. Ma secondo il primo lotto di recensioni stampa di giochi per Battlefront II, il gioco è solo "abbastanza buono" nella migliore delle ipotesi. Il nuovo sistema di progressione di battaglia multiplayer è sbilanciato (anche senza gli elementi pay-to-win), la tanto attesa modalità single-player è breve e poco interessante, e grandi blocchi di entrambe le modalità sono off-limits al momento del lancio per creare hype per Star Wars: The Last Jedi a dicembre.

Mentirei se ti dicessi che il gioco non è divertente. Le sue autentiche immagini e suoni di Star Wars sono il crack digitale per i fan della serie, e c'è un caos pieno di adrenalina per qualsiasi sparatutto multiplayer con dozzine di veri umani da sparare da entrambi i lati. Ma alla fine della giornata, questa non è una di quelle esperienze trascendenti che ogni giocatore deve provare almeno una volta. È un gioco Battlefront . EA ha rilasciato due anni fa e probabilmente ne rilascerà un altro a due anni.

Titanfall 2 è ancora ottimo, e ora è anche sporco a poco prezzo!

Basta attenersi alle principali pubblicazioni AAA, puoi ottenere quella corsa multiplayer e un'ambientazione unica dal proprio Battlefield 1 di EA. Vuoi uno sparatutto fantascientifico single-player avvincente? C'è Titanfall 2 , anche da EA, che è di soli venti dollari sul PC. In vena di combattimento spaziale, della varietà arcade o simulatore? Prova Strike Suit Zero o Elite Dangerous , rispettivamente.

La frase "vote with your wallet" è un po 'un cliché, ma è diventata così per una ragione. Solo quest'anno, ci sono letteralmente migliaia di nuovi giochi AAA e indie che colpiscono il mercato, e non ci vorrà troppo tempo per trovarne alcuni che non ti stanno attivamente manipolando per spendere soldi veri per cose false. I giochi potrebbero essere quasi illimitati, ma il tuo tempo libero non è ... e puoi sicuramente trovare giochi per spenderli che non sono così discutibili.

Hell, se hai avere per ottenere i tuoi succhi di Star Wars fluiscono, il Battlefront un po 'più vecchio è ancora vivo. Utilizza un sistema di progressione più bilanciato, non ha microtransazioni pay-to-win, e puoi prendere il gioco originale e tutti i suoi contenuti extra per meno del prezzo deluxe non-super-speciale-limitato dell'ostoppiato Battlefront II . Mancano alcuni dei nuovi personaggi e veicoli degli ultimi film di Star Wars, ma se tutto ciò che si desidera è un multiplayer veloce con un punteggio di John Williams, andrà benissimo. In caso contrario, ci sono decenni di giochi di Star Wars (alcuni dei quali sono davvero buoni!) Che puoi recuperare.

La licenza esclusiva di EA per gli attuali giochi di Star Wars, l'affannosa spinta di marketing per entrambi Battlefront II e The Last Jedi , e le banalità plateali delle concessioni di pre-lancio di DICE sono tutte progettate per farti sentire bisogno di questo gioco. Non lo fai, e non hai assolutamente bisogno delle microtransazioni che sta trascinando nella sua scia. Cerca di non dimenticarlo.

Crediti immagine: SwanyPlaysGames


Come abilitare o disabilitare i punti di notifica in Android 8.0 Oreo

Come abilitare o disabilitare i punti di notifica in Android 8.0 Oreo

Google ha apportato una serie di cambiamenti in Android Oreo, sia grandi che piccoli. Tra le aggiunte più piccole e benvenute al sistema operativo c'è qualcosa che la società chiama Notification Dots. In sostanza, questi sono piccoli indicatori sulle icone della schermata iniziale che ti consentono di sapere quando un'app ha una notifica.

(how-top)

Come personalizzare la schermata di accesso del Mac

Come personalizzare la schermata di accesso del Mac

Desideri che la schermata di accesso del tuo Mac abbia funzionato in modo diverso? Forse non vuoi vedere un elenco di utenti, o forse desideri che tu possa cambiare il tuo formato di tastiera prima di digitare la tua password. Non c'è il pannello "Schermata di login" in Preferenze di Sistema, ma queste impostazioni esistono - sono solo un po 'nascoste.

(how-top)