it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / I migliori gestori di file per Android

I migliori gestori di file per Android


Mentre molti utenti possono vivere l'intera vita degli smartphone senza mai dover toccare il loro file system, ci sono momenti in cui sono necessarie misure più avanzate. Ad esempio, se hai bisogno di caricare una app o spostare un file scaricato, avrai bisogno di un gestore di file. Ecco le nostre scelte per il meglio che Android ha da offrire.

CORRELATO: Come gestire i file e utilizzare il file system su Android

Prima di entrare in questo, tuttavia, parliamo prima di uno di voi non vedremo in questo elenco: ES File Explorer. Per molti, molti anni, quando qualcuno ha chiesto del file manager "migliore" su Android, quella risposta era semplice, ed era ES. Negli ultimi mesi, tuttavia, gli sviluppatori hanno adottato l'app in una direzione diversa, non apprezzata dai molti utenti. Hanno deciso di sminuire l'applicazione con annunci pubblicitari, molti dei quali possono essere percepiti come maliziosi (falsi allarmi di virus e simili), quindi non possiamo più raccomandare questa app al di fuori di situazioni molto, molto selezionate.

Ma se stai cercando un sostituto per ES File Explorer, sei nel posto giusto.

Il meglio per la maggior parte degli utenti: Solid Explorer

Solid Explorer è in circolazione da un po 'di tempo e ha guadagnato abbastanza forte seguito. Lo sviluppo sul file manager è molto attivo, il che è sempre bello da vedere: è già pieno zeppo di funzioni utili e gli sviluppatori fanno un ottimo lavoro nel mantenere un numero maggiore di arrivi (senza farli sentire gonfiati).

Ci sono due versioni di Solid Explorer disponibili nel Play Store: Solid Explorer File Manager e Solid Explorer File Manager Classic. Quest'ultima è essenzialmente un'app legacy che è stata lasciata sul posto poiché alcuni dei primi utilizzatori dell'app lo hanno preferito alla riprogettazione più recente. La nostra raccomandazione è per l'applicazione più recente, non la versione Classic.

Come ci si aspetterebbe da un gestore di file, Solid è facile da usare e semplice. Offre un rapido accesso ai file più utilizzati, come foto, musica, video e persino app, e consente persino di impostare i segnalibri personalizzati per posizioni specifiche. Se ti ritrovi ad accedere ripetutamente alle stesse posizioni, questa è una manna dal cielo.

L'aspetto pulito di Solid e l'interfaccia intuitiva a parte, la mia caratteristica preferita è la modalità Dual Pane. Con questo abilitato (che dovrebbe essere l'impostazione predefinita), girando il telefono in modalità orizzontale verranno visualizzati due riquadri Solid, il che è sorprendente per copiare / incollare rapidamente i file in nuove posizioni. Quindi, se scarichi un nuovo sfondo e lo desideri nella cartella Immagini, questo è il modo migliore e più semplice per farlo.

Ci sono anche altre caratteristiche sotto il cappuccio di Solid. In primo luogo, consente di nascondere le cartelle specifiche in modo che vengano visualizzate solo sotto un menu nascosto. Non è davvero inteso come una linea di sicurezza, ma può tornare utile per mantenere gli occhi indiscreti (che non sanno di questa posizione nascosta) dall'accesso ai file che preferiresti tenere per te.

Solid ha anche il supporto completo per le radici per i telefoni radicati, che è uno strumento fondamentale per gli utenti che cercano funzionalità avanzate. E per gli utenti che sono schizzinosi riguardo all'aspetto del loro file manager, puoi persino personalizzare l'aspetto. È veramente il pacchetto completo.

Solid Explorer è libero di provare per 14 giorni, ma richiede un acquisto in-app da $ 1,99. Ne vale la pena.

Il meglio per le attività rapide: File Manager integrato di Android

CORRELATO: Come utilizzare File Manager integrato di Android 6.0

Ok, quindi non vuoi per sborsare soldi su qualcosa che userete una o due volte per accedere ai file scaricati di recente. L'ho capito, e anche qui c'è una soluzione: il file manager integrato di Android.

Per quanto semplice possa essere, è un po 'complicato a seconda della versione di Android in esecuzione. Ad esempio, il pulsante "Download" nel cassetto dell'app Nougat apre ciò che è essenzialmente un gestore di file completo. Offre un rapido accesso a download, video, audio, file recenti e persino Google Drive. Questo praticamente copre le basi per la maggior parte degli utenti.

Se non si è su Nougat, tuttavia, le cose diventano un po '... meno utili. Innanzitutto, l'app Download mostra esattamente questo: download. Niente di più. Se vuoi avere più accesso, dovrai prima installare questa app (solo per gli utenti Marshmallow), che creerà un collegamento rapido nella schermata iniziale al file manager Marshmallow. E anche allora, non è così completo come il file manager di Nougat. Questo aprirà ciò che è essenzialmente la radice della memoria interna sul dispositivo. Da lì, puoi raggiungere la posizione desiderata.

Vale anche la pena di parlare del gestore file incorporato su dispositivi non di serie. Se si dispone di un dispositivo Samsung o LG, ad esempio, il telefono è stato fornito con ciascuna rispettiva app di gestione file. Per il 90 percento degli utenti, questo è probabilmente abbastanza buono. Roll with it!


Come con tutte le altre liste, questo non è un tuttofare. Ci saranno indubbiamente utenti che hanno un caso d'uso molto specifico e che desiderano caratteristiche specifiche come risultato. Questi utenti potrebbero amare qualcosa come Total Commander o FX File Explorer, entrambi ottimi gestori di file, ma un po 'più di nicchia rispetto a quello che normalmente vorremmo raccomandare come "il migliore". Per la maggior parte degli utenti, le due opzioni di cui sopra dovrebbero riguardare tutto hai bisogno.


Come modificare il volume dell'allarme su Google Home

Come modificare il volume dell'allarme su Google Home

Se desideri regolare il volume su Google Home, puoi semplicemente scorrere lungo la parte superiore sensibile al tocco del dispositivo per attivare volume su o giù. Tuttavia, gli allarmi utilizzano un diverso livello di volume. Per regolarlo, devi aprire l'app Google Home sul telefono. Il volume dell'allarme è un'impostazione separata su Google Home perché, presumibilmente, non vuoi perdere le sveglie solo perché hai trasformato la musica giù.

(how-top)

Accedi a più impostazioni nel Centro di controllo di iOS 11 con 3D Touch

Accedi a più impostazioni nel Centro di controllo di iOS 11 con 3D Touch

IOS 11 ha un Centro di controllo completamente nuovo, che stringe più impostazioni su uno schermo senza dover scorrere avanti e indietro. Tuttavia, oltre a ciò che è attualmente disponibile in Control Center, ci sono ancora più impostazioni alle quali puoi accedere da quella schermata con un semplice tocco 3D o una pressione prolungata.

(how-top)