it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Anche Microsoft sta facendo il bundling di sciocchezze con i loro download ora

Anche Microsoft sta facendo il bundling di sciocchezze con i loro download ora


Ci lamentiamo da molto tempo che non esiste un posto sicuro dove scaricare freeware dove i download sono privi di add-on in bundle di solito reindirizza il tuo browser a qualcosa di diverso da quello che hai scelto. E anche Microsoft mette in bundle installatori aggiuntivi nel proprio sito di download per reindirizzare il browser su Bing se non si deseleziona la casella.

Prima di iniziare, vogliamo sottolineare che non stiamo dicendo che Bing è il la cosa peggiore al mondo (anche se c'è una ragione per cui solo l'1,8% dei nostri lettori arriva qui usando Bing). E non stiamo dicendo che questo sia malware o crapware o qualcosa del genere. È il loro prodotto, possono promuoverlo come vogliono.

CORRELATO: Ecco cosa succede quando installi le 10 migliori app di Download.com

E non è come se fossero l'unica grande azienda a farlo. Oracle sta raggruppando la terribile barra degli strumenti Ask con Java, Google ha pagato le persone per raggruppare Chrome e altri prodotti in altri freeware, Avast sta raggruppando Dropbox nel loro programma di installazione e praticamente tutti stanno raggruppando qualcosa da qualche parte. Quindi non vogliamo ingiustamente scegliere Microsoft qui.

Stiamo solo cercando di illustrare che l'intero ecosistema di freeware di Windows è pieno zeppo di software in bundle che richiede la deselezione per annullare l'iscrizione, e quasi tutto è progettato per sottrarre quote di mercato a Google - che sia Trovi che dirotta il browser e lo punta a Bing o Spigot che punta il browser a Yahoo o la terribile barra degli strumenti di Ask che indica il browser a se stessi. Il software in bundle si basa tutto sul presupposto (preciso) che la maggior parte degli utenti non leggerà prima di fare clic, che è la stessa cosa dell'inganno le persone.

Queste tattiche sono terribili e quando vediamo Microsoft che le usa, dobbiamo meravigliarci se tutte le speranze sono perse.

E in questo caso, se non si deseleziona la casella sul sito di download Microsoft, e quindi si fa accidentalmente clic sul file di download errato, il browser viene immediatamente modificato per utilizzare Bing e MSN come home page e un'estensione di Chrome viene immediatamente installata per modificare la home page e le impostazioni di ricerca.

L'ecosistema di Windows ha un odore strano.

Microsoft Bundle Bing e MSN con tutti i loro download per impostazione predefinita

Se ti dirigerai verso Microsoft Centro download e cerca di ottenere qualcosa come il visualizzatore di PowerPoint, ti verrà presentato un grande pulsante di download rosso che ti farà sembrare che stai per scaricare quello che vuoi. Ignoreremo il fatto che PowerPoint significa riunioni e le riunioni sono orribili.

Normalmente un grande pulsante di download rosso significa che otterrai il file.

Una volta fatto clic su quel pulsante, sarai portato alla schermata Microsoft raccomanda, che ha il commutatore di impostazione MSN / Bing controllato per impostazione predefinita. Il problema è che se non stai prestando attenzione e ti fidi di Microsoft, potresti presumere che la prima cosa a sinistra che ha una casella di controllo è ciò che volevi scaricare e fare clic su Avanti.

La lezione qui è chiara : Non fare mai clic in qualsiasi punto senza leggere, anche su un sito di cui ti fidi.

Se non stai prestando attenzione, è facile presumere che l'opzione selezionata sia ciò che effettivamente volevi.

E sì, proprio come ogni altro programma di installazione, se in realtà leggi tutto sullo schermo, non lascerai mai quella casella selezionata. Se questo è il tuo argomento, hai perso il punto.

Non è così male come alcuni degli esempi che abbiamo mostrato da altri fornitori, dove usano schermate di configurazione molto più complicate che sono davvero confuse. Ma selezionare qualcosa che non vuoi per impostazione predefinita è progettato per ingannare le persone - se non hanno preselezionato quella casella, quasi nessuno l'avrebbe mai scelto. E questo è il punto.

Una volta che clicchi su quel pulsante Avanti, ti verrà presentato il download, che è dove si presenta il prossimo problema. Se utilizzi Google Chrome, blocca automaticamente i siti dal download di più file. E il primo file che scarica, che come utente normale ti aspetteresti sarebbe il Visualizzatore di PowerPoint che intendevi scaricare ... non lo è. La prima cosa che scarica è il redirector del browser Bing. Devi fare clic su Consenti per ottenere ciò che effettivamente desideri.

Il download predefinito è Bing. Non è quello che volevi.

Dopo aver fatto clic su Consenti, ti verrà presentato il secondo download. Ma non è proprio così che dovrebbe funzionare.

Firefox ti chiederà di scaricare ciascuno dei file separatamente, ma la cosa veramente interessante è il comportamento che Internet Explorer ha su questo sito, perché dopo averti dato il download di PowerPoint, blocca totalmente il popup di Microsoft per il download di Bing. Solo dopo aver cliccato su "Consenti una volta" ti verrà presentata l'opzione per il download di Bing.

Normalmente potremmo affastellare questo fino alla differenza tra come funzionano i diversi browser, ma in questo caso Microsoft ha miliardi e miliardi di dollari per Gettare a fare i loro siti funzionano come dovrebbero in tutti i browser.

Hanno anche miliardi di dollari da spendere per il marketing e il miglioramento di Bing in modo che sia qualcosa che le persone effettivamente vogliono usare.

Le modifiche alle impostazioni del browser?

Una volta eseguito il file DefaultPack.exe, Internet Explorer verrà immediatamente modificato per utilizzare MSN come home page e Bing come motore di ricerca. Questo non è davvero sorprendente, ma è fastidioso che non ci sia alcun suggerimento.

Se utilizzi Google Chrome, ti verrà presentato un messaggio quando il downloader Bing tenta di installare l'estensione, e puoi facilmente fare clic sul Rimuovi dall'opzione Chrome. Anche se lo hai consentito, Chrome ti chiederà due volte più tardi di assicurarti di averlo davvero desiderato. Quindi non è un grosso problema in pratica, solo in linea di principio.

Quello che è un grosso problema è che l'elenco delle autorizzazioni su questa estensione. Perché mai questa estensione deve essere in grado di gestire app, estensioni e temi?

Gestisci app, estensioni e temi? Sono molte le autorizzazioni.

Se usi Firefox, per qualche motivo a Microsoft non interessa. La home page e il motore di ricerca non vengono modificati affatto, anche se Firefox è impostato come browser predefinito. Nelle notizie non correlate, Firefox viene pagato da Yahoo per utilizzare la ricerca come motore predefinito e Yahoo è solo una versione ridenominata di Bing.

E ancora, sappiamo tutti che è possibile disattivare facilmente la lettura prima di fare clic. Ma perché deve essere così?


Ci auguriamo solo che tutto questo conflitto con i motori di ricerca del browser si fermi. Ci auguriamo che l'industria del freeware non sia completamente piena di orribili e inganni. Vogliamo che tu possa consigliare il software alle persone senza che vengano infettate da qualcosa che rallenti il ​​loro computer o peggio. Ci piacerebbe anche un pony. E forse alcuni biscotti. E per tornare indietro nel tempo e dire ai Seahawks di non gettare quel passaggio.


Come inserire un conteggio di parole nel documento di Word

Come inserire un conteggio di parole nel documento di Word

Word tiene traccia di alcune informazioni di riepilogo sui documenti, come il numero di parole in un documento. Se si desidera visualizzare il numero di parole contenute nel documento nel documento stesso che è possibile aggiornare rapidamente, è possibile farlo facilmente. Per inserire un conteggio parole nel documento, posizionare il cursore sul punto nel documento in cui si desidera inserire il conteggio delle parole e fare clic sulla scheda "Inserisci".

(how-to)

Personalizza la barra delle applicazioni, l'area di notifica e il centro operativo in Windows 10

Personalizza la barra delle applicazioni, l'area di notifica e il centro operativo in Windows 10

In Windows 10, c'è una nuova icona nell'area di notifica della barra delle applicazioni denominata Centro operativo, che risolve sostanzialmente i problemi con le notifiche in Windows 8. Centro azioni memorizza tutte le notifiche dal sistema operativo e dalle app installate.Dispone inoltre di pulsanti di azione che consentono di eseguire alcune attività rapidamente come passare alla modalità tablet, creare una nota, connettersi a una VPN, ecc. I

(How-to)