it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Come ripristinare una batteria del portatile morto o morente

Come ripristinare una batteria del portatile morto o morente


Le batterie per portatili sono costose apparecchiature, quindi se hai un vecchio portatile che funziona ancora bene, chi vuole sborsare fino a $ 100 per sostituire la batteria giusto? Fortunatamente, ci sono molti modi, alcuni tecnici, alcuni interessanti e alcuni strani, che le persone hanno inventato per ripristinare le batterie morenti sui laptop.

In questo articolo, cercherò di elencare tutti i diversi che ho letto e se riesco a ricordare dove lo leggo, collegherò alla fonte originale. Se hai provato a ripristinare da solo la batteria di un laptop, facci sapere il tuo metodo nei commenti.

Metodo 1 - Il metodo di congelamento

Una volta ho visto un film in cui il telefono di un ragazzo stava per morire, così ha tirato fuori la batteria e bloccato la neve, che a quanto pare ha reso dura più a lungo! Non so ancora se sia vero o no, ma a quanto pare puoi congelare una batteria del laptop e ricavarne più succo. Ecco la procedura in modo molto sintetico:

Passaggio 1 : estrai la batteria e inseriscila in un Ziploc sigillato o in un sacchetto di plastica.

Passo 2 : vai avanti e metti la borsa nel freezer e lasciala lì per circa 12 ore. Alcune persone suggeriscono di lasciarlo più a lungo, ma non lo lascerei per più di 24 ore.

Passo 3 : Una volta estratto, rimuovi il sacchetto di plastica e fai riscaldare la batteria fino a quando raggiunge la temperatura ambiente. Assicurati di avvolgerlo in un asciugamano e di asciugare la condensa mentre si scalda.

Passaggio 4 : reinserire la batteria del portatile e caricarla completamente.

Passaggio 5 : una volta caricato, scollegare l'alimentazione e lasciare che la batteria si scarichi completamente.

Ora ripeti i passaggi 4 e 5 almeno 4 volte: carica fino in fondo, quindi scarica completamente. Questo dovrebbe essere! A meno che la batteria non sia a contatto con l'acido, si dovrebbe ottenere una sorta di urto nella durata della batteria.

Si noti che si dovrebbe eseguire solo su batterie NiCD o NiMH. Se si prova su una batteria al litio, peggiorerà la durata della batteria. Sfortunatamente, non c'è modo di ripristinare una batteria al litio. Dovrai trovare le specifiche del tuo portatile per vedere che tipo di batteria hai. Per le batterie agli ioni di litio, non è possibile ripristinare, ma è possibile prolungare la durata della batteria. Leggi il metodo 2.

Metodo 2: Raffreddamento del computer

Se si dispone di una batteria a ioni di litio, è possibile aumentare la sua durata assicurandosi che il portatile sia freddo. Se si dispone di un laptop che diventa molto caldo, si può danneggiare la batteria e causare la breve durata della batteria. Ho un vecchio portatile Sony VAIO e ho visto un aumento significativo della durata della batteria del portatile quando ho comprato un pad di raffreddamento portatile su Amazon. È possibile ottenere uno come questo per $ 20.

Potresti pensare che la batteria sia nell'ultima parte, ma potrebbe semplicemente essere che si sta surriscaldando e che quindi perde la carica più velocemente.

Metodo 3 - Ricalibrare la batteria

Con la maggior parte delle batterie più recenti, questo non è più necessario, ma se la batteria sta morendo, probabilmente è una batteria piuttosto vecchia. In tal caso, è possibile trarre vantaggio da una ricalibrazione. La ricalibrazione di una batteria viene eseguita perché a volte il sistema operativo non riesce a capire quanta capacità è rimasta nella batteria. Questo può accadere se il laptop è sempre collegato o se la batteria non è mai stata lasciata morire fino in fondo.

Puoi sapere se la batteria necessita di calibrazione se la batteria non si carica mai al 100% (diciamo solo al 95%) o se il sistema operativo dice che hai 35 minuti di batteria rimanente, ma il computer muore molto prima o molto dopo. Molti produttori hanno rilasciato strumenti di calibrazione per specifici modelli di laptop, quindi prima esegui una ricerca su Google con il modello del tuo computer + la calibrazione della batteria. Ecco uno strumento di esempio di Sony.

Se è necessario ricalibrare manualmente una batteria, la procedura è abbastanza semplice:

Passaggio 1 : carica la batteria al 100% o alla percentuale massima che può raggiungere e lascialo lì per circa 2 ore per raffreddarsi.

Passo 2 : Ora scollegare l'alimentazione e lasciare scaricare la batteria. Sembra che ci siano due punti di vista su come farlo. Puoi lasciare che la batteria si scarichi completamente fino alla morte del laptop o puoi impostarla in modo che entri in modalità sospensione o ibernazione intorno al 3-5%. Ad ogni modo, vuoi assicurarti che il display rimanga acceso finché non muore o si addormenta.

Passaggio 3 : lasciare che il computer rimanga spento per un tempo compreso tra 3 e 5 ore.

Passaggio 4 : riaccendilo e lascialo caricare fino al 100%.

Questo è praticamente tutto. Ora il computer dovrebbe fornire una lettura più accurata della capacità effettiva della batteria.

Metodo 4 - Rimuovere la batteria quando collegato

Se si dispone di un laptop con una batteria rimovibile, è possibile provare a rimuovere la batteria durante i periodi in cui è stata collegata alla presa. Potrebbe essere necessario testare questo perché alcuni portatili non funzionano correttamente con la batteria rimossa. Tuttavia, se il portatile funziona correttamente ed è collegato a una fonte di alimentazione per tutto il tempo, può essere utile rimuovere semplicemente la batteria.

Le reazioni chimiche continueranno a verificarsi nella batteria, indipendentemente dal fatto che siano o meno nel portatile, ma potrebbero aumentare la durata della batteria. Dal momento che la batteria è fredda e non calda quando viene collegata, otterrai una maggiore durata della batteria.

Certo, dovrai assicurarti di non vivere in un'area in cui la corrente si spegne perché il tuo computer morirà immediatamente e perderai tutti i dati. Questo metodo è anche dispendioso in termini di tempo e fastidioso e qualcosa che la maggior parte delle persone non farà. L'ultimo metodo riportato di seguito potrebbe essere il migliore.

Metodo 5: scollegare la batteria completamente

L'ultima opzione che puoi provare è lasciare che la batteria si carichi al 100% e quindi scollegare semplicemente il computer. Quando si avvicina alla morte, cioè meno del 5%, vai avanti e collegalo e lascialo caricare. Tuttavia, questo potrebbe ridurre la durata della batteria delle batterie agli ioni di litio più recenti, quindi per quelle batterie è consigliabile lasciare che il livello della batteria scenda dal 35% al ​​45% e quindi ricaricarlo fino al 75% -85%. Sembra pazzesco, ma a quanto pare ti darà la migliore durata della batteria perché non consumerà più cicli di ricarica e ricarica.

Ancora una volta, questo metodo richiede anche un po 'di lavoro, ma vale la pena provare se si vuole davvero aumentare la durata della batteria. Hai usato altri metodi non menzionati qui per aumentare la durata della batteria del tuo portatile? Se è così, faccelo sapere nei commenti. Godere!


Come si limita l'utilizzo della CPU di Microsoft Excel quando si eseguono le funzioni VBA?

Come si limita l'utilizzo della CPU di Microsoft Excel quando si eseguono le funzioni VBA?

Se si dispone di una funzione VBA che trasforma Microsoft Excel in una bestia munching della CPU, è possibile domare le cose in modo che puoi continuare a utilizzare il computer per altre attività mentre Excel sta finendo? Il post di Q & A di SuperUser di oggi arriva in soccorso per aiutare un lettore frustrato a riavere il controllo di Excel.

(how-to)

Cosa fare quando il tuo telefono o tablet Android non si accende

Cosa fare quando il tuo telefono o tablet Android non si accende

Accendi il tuo telefono o tablet Android premendo il pulsante di accensione - semplice. Se quel pulsante non funziona, il tuo dispositivo non è necessariamente rotto - ci sono modi per riportarlo in vita. Questo problema può anche essere causato da danni all'hardware. Il tuo telefono o tablet potrebbe non accendersi perché è rotto.

(how-to)