it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Come impedire a Gmail di aggiungere eventi a Google Calendar

Come impedire a Gmail di aggiungere eventi a Google Calendar


Se la ricevuta di un volo o di un hotel viene inviata al tuo account Gmail, un appuntamento viene automaticamente aggiunto a Google Calendar. Alcune persone trovano questo utile; alcune persone lo trovano fastidioso; alcune persone lo trovano decisamente inquietante. Se ti trovi di più nel secondo o nel terzo campo rispetto al primo, buona notizia: puoi disattivare completamente questa funzione.

Ma non preoccuparti di cercare su Gmail questa impostazione: non la troverai. Invece, dovrai aprire Google Calendar. Spiegheremo anche come condividere gli elementi aggiunti automaticamente con i tuoi amici, se hai condiviso il tuo calendario. Per impostazione predefinita, tali elementi sono completamente privati.

Disattiva gli eventi Gmail sul laptop o sul desktop

Apri Google Calendar nel browser, quindi fai clic sull'icona a forma di ingranaggio in alto a destra. Successivamente, fai clic sull'opzione "Impostazioni".

Questo ti porterà alle impostazioni per il tuo account Google Calendar. Nella scheda "Generale", cerca la sezione "Eventi da Gmail".

Per interrompere l'aggiunta degli elementi, basta disattivare l'opzione "Aggiungi automaticamente".

Proprio così, i tuoi elementi di Gmail smetterà di essere aggiunto al tuo Google Calendar.

Disabilita eventi Gmail su dispositivi mobili

Puoi anche cambiare questa impostazione dal tuo dispositivo mobile. Le seguenti istruzioni sono per Android, ma il metodo dovrebbe essere lo stesso per iPhone e iPad.

Nell'app Google Calendar, apri la barra laterale e tocca l'opzione "Impostazioni".

Nella pagina "Impostazioni", tocca il pulsante "Eventi da Gmail".

Nella pagina "Eventi da Gmail" disattiva l'opzione "Aggiungi eventi da Gmail".

Presta attenzione se hai più account Gmail: c'è una sezione separata per ogni account qui. Disattiva quello che vuoi e Google Calendar interromperà lo scraping di Gmail per gli eventi da aggiungere al tuo calendario.

Configura chi può vedere i tuoi eventi di Gmail

Se sei come me, hai condiviso il tuo calendario con la famiglia, quindi possono vedere cosa succede nella tua vita. Potresti presumere che possano vedere i tuoi articoli aggiunti a Gmail, ma non possono. Per impostazione predefinita, solo tu puoi vedere questi elementi. Se desideri modificarlo, vai allo stesso pannello delle impostazioni come sopra, questa volta prestando attenzione alle opzioni "Visibilità".

Seleziona "Default predefinito" per fare in modo che i tuoi eventi di Gmail seguano le impostazioni sulla privacy del tuo calendario. Scegli "Privato" e solo le persone con cui hai condiviso il calendario in modo specifico potranno vedere questi eventi. Si noti che, a meno che non si condivida il calendario con il pubblico, queste due impostazioni siano effettivamente le stesse. Se condividi il tuo calendario con il pubblico, l'opzione "Calendar default" consentirà al pubblico di visualizzare gli eventi da Gmail.


Come convincere Alexa a capire meglio

Come convincere Alexa a capire meglio

Vivere nel futuro con un assistente vocale a chiamata è grande, tranne quando non comprende le tue richieste. Ecco cinque semplici cose che puoi fare per assicurarti di trascorrere più tempo con Alexa e meno tempo a urlare contro di te. Quando si tratta di migliorare la tua esperienza su Alexa, dovresti tenere a mente una cosa importante: l'intelligenza artificiale è nella sua infanzia assoluta al momento, e aiuta a pensare ad Alexa e ad assistenti vocali simili come bambini letterali.

(how-top)

Come proteggere i tuoi account con una chiave U2F o YubiKey

Come proteggere i tuoi account con una chiave U2F o YubiKey

L'autenticazione a due fattori è importante, ma una seccatura. Invece di digitare un codice dal tuo telefono, cosa succede se puoi semplicemente inserire una chiave USB per accedere ai tuoi account importanti? Questo è ciò che fa U2F: è uno standard emergente per i token di autenticazione fisica. I tasti U2F attuali sono piccoli dispositivi USB.

(how-top)