it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Come eseguire l'aggiornamento a un nuovo PC Case

Come eseguire l'aggiornamento a un nuovo PC Case


Così hai trovato una nuova dolce custodia per il tuo PC, piena di LED e ritagli di ventole e finestre acriliche dappertutto. Ora devi solo prendere tutto il coraggio dal tuo PC attuale al suo interno. Ecco come.

Fai attenzione, questo è un processo implicito: devi passare più o meno tutti i passaggi necessari per costruire un nuovo PC da zero, con l'ulteriore inconveniente di dover prima smontare un altro. È dispendioso in termini di tempo e noioso, ma non particolarmente difficile. Inoltre, non stiamo trattando i computer raffreddati a liquido qui. Il setup su quelli è molto specifico per i componenti che il tuo computer usa e può anche essere abbastanza schizzinoso. Se hai un PC raffreddato a liquido, dovrai trovare istruzioni specifiche per la tua configurazione o, meglio ancora, ottenere aiuto da qualcuno che lo ha già fatto.

E come sempre, se non l'hai mai fatto prima , ti consigliamo di scattare foto di come sono state impostate le cose mentre smontate il PC - dove i cavi sono collegati, dove i componenti vanno e così via.

Cosa ti servirà

Tutto ciò di cui hai veramente bisogno per lavorare su un il moderno PC è un cacciavite con testa a croce. Vi consiglio di usare due, uno grande per la leva e uno piccolo per le fessure difficili da raggiungere nel vostro caso. Se stai lavorando in un ambiente particolarmente statico, potresti anche volere un braccialetto antistatico. Infine, alcune tazze o ciotole possono essere davvero utili per tenere lontane le varie viti.

Userò il mio desktop personale per questa dimostrazione. È incorporato in un caso Fractal Design R4, una tipica dimensione ATX Mid Tower. Se si utilizza un PC da gioco, probabilmente sarà molto simile, a meno che non si stia costruendo qualcosa di molto più piccolo (come una build Mini-ITX) o più elaborato. Anche così, i passaggi grezzi saranno sostanzialmente gli stessi anche se la tua build è molto diversa.

Impostazione

Prima, e ovviamente, rimuovi tutti i vari cavi di alimentazione e dati dal tuo PC, quindi impostalo su tavolo o scrivania in uno spazio luminoso. Se possibile, usa un posto senza tappetino per evitare l'elettricità statica.

La prima cosa che devi fare per iniziare a distruggere la tua macchina è massimizzare l'accesso a tutti i componenti. Su una torre ATX, questo significa rimuovere i pannelli di accesso da entrambi i lati del case (alcuni casi potrebbero avere una copertina singola che si stacca come un'unica unità piuttosto che come pannelli di accesso separati). Sono tenuti in posizione con viti (a volte, viti a testa zigrinata) sul pannello posteriore. Ce ne sono generalmente due o tre per lato. Toglili e mettili da parte.

Quindi fai scorrere i pannelli di accesso verso il retro della macchina e sfilarli.

Con queste principali barriere di accesso rimosse, avrai facile accesso a ogni componente.

Se il tuo caso ha altre parti esternamente rimovibili, come i filtri antipolvere, vai avanti e tira fuori anche queste .

Prima di iniziare a rimuovere effettivamente i componenti, è meglio decidere su un ordine generale. Questo dipende dalla tua configurazione esatta e dalle tue inclinazioni, ma preferisco rimuovere prima l'alimentazione, poiché è collegata a quasi tutto il resto. Ottenere (e in particolare molti cavi) di mezzo renderà più facile il resto del lavoro. In alcuni casi, potresti non essere in grado di estrarre l'alimentatore senza prima rimuovere altri componenti, ad esempio un dispositivo di raffreddamento della CPU. Va bene. Fare le cose in qualsiasi ordine ti si addice meglio.

Rimozione dell'alimentatore

Per iniziare a rimuovere la PSU, dovrai scollegarla da tutti i componenti che la stanno usando. Sulla mia macchina, questo include tutti i seguenti elementi:

  • Scheda madre (barra principale a 24 pin)
  • Scheda madre (barra del processore a 8 pin - la tua può essere più grande o più piccola)
  • Scheda grafica (8 pin- il tuo può essere più grande o più piccolo)
  • Disco rigido e SSD (cavi di alimentazione SATA)
  • Unità DVD (cavo di alimentazione SATA)
  • Ventole caso (varie)

Probabilmente è più semplice mantenere verticale il tuo caso per questo e la maggior parte degli altri passaggi (eccetto la scheda madre).

Se si dispone di un alimentatore modulare, che consente di rimuovere i cavi da entrambi i componenti e dall'alimentatore stesso, ciò risulta ancora più semplice. Puoi tirare su entrambe le estremità del cavo per liberarlo. (Nota: la maggior parte dei desktop pre-costruiti non utilizza un alimentatore modulare.)

Ora il tuo alimentatore dovrebbe essere per lo più chiaro. Se non è modulare, posiziona tutti i cavi il più lontano possibile in preparazione per rimuovere l'unità stessa.

Ora sposta il retro del case. Ci sono alcune viti che fissano l'alimentazione alla parte posteriore del telaio. (In alcuni casi, queste viti di ritenzione potrebbero essere nella parte superiore o inferiore.) Rimuovere e mettere da parte.

Con le viti di fissaggio rilasciate, l'alimentatore è allentato ed è possibile estrarlo dalla custodia.

Mettilo da parte e passa ai componenti successivi.

Rimozione di dischi rigidi e unità disco

I design dei case meno recenti conservano i dischi rigidi, gli SSD e le unità disco con solo viti nel telaio. Più recenti e più avanzati usano "sled" o "caddies", avvitando le unità in questi semplici gadget "in-out" e facendole scivolare sul posto per facilitare gli scambi. Il disco rigido e l'SSD del mio PC usano questo metodo, mentre l'unità DVD è avvitata. Cominceremo con la prima.

Innanzitutto, scollega i cavi dati SATA dal tuo disco rigido e dalla scheda madre dall'altra parte.

Con entrambi i cavi di alimentazione e dati rimossi dalle mie unità, posso tirare fuori dalla cornice del case.

Ora per l'unità DVD. Inizia rimuovendo il cavo dati SATA. Poiché l'unità stessa è avvitata nel telaio, dovrò rimuovere le viti da entrambi i lati prima che esca.

Con il cavo di alimentazione, il cavo dati e le viti di fissaggio rimossi, posso estrarre l'unità dal davanti al caso. Potresti voler spingerlo leggermente dalla parte posteriore, ma estrarlo dalla parte anteriore, dato che avrai uno spazio limitato nella direzione opposta.

Metti da parte i tuoi dischi. Se sono avvitati a cursori o caddy, svitarli per prepararli per la reinstallazione successiva.

Passa al componente successivo.

Rimozione della scheda grafica

Ovviamente, questa parte della guida non lo fa si applica davvero se non si dispone di una scheda grafica discreta nel computer. Lo faccio, quindi estraetelo dalla scheda madre per facilitare gli ultimi passaggi dello smontaggio.

Innanzitutto, rimuovete il cavo di alimentazione che è andato alla presa di corrente se non lo avete già fatto. Quindi estrarre la vite che mantiene la GPU sul retro del case, dove i tappi dell'adattatore sporgono. Probabilmente è una vite a testa piatta. Se la tua scheda ha una larghezza doppia, devi rimuovere entrambe le viti.

Ora premi la linguetta di plastica all'estremità dello slot per schede PCI Express su cui è inserita la scheda grafica. Dovrebbe "scattare" in posizione sulla scheda madre, rilasciando la scheda grafica.

Con le viti di ritenzione rimosse e la linguetta di plastica premuta verso il basso, afferrare saldamente la scheda e tirare. Dovrebbe venire libero dalla scheda madre.

Metti da parte la scheda grafica e passa alla parte successiva. Se hai altri componenti hardware che occupano gli slot PCI-Express, come una scheda Wi-Fi o audio, eseguili allo stesso modo.

Rimuovi i fan del caso

I fan collegati al tuo caso sono lì per aspirare aria fredda e soffiare aria calda. Avrai voglia di farli uscire prima della scheda madre e dei componenti rimanenti. Fortunatamente questo è uno dei processi più facili. E onestamente, potresti non aver bisogno di rimuovere i fan dalla custodia se il tuo nuovo case ha già i fan collegati.

Prima, se qualcuno dei tuoi fan è stato inserito nelle porte sulla scheda madre (invece che sull'alimentatore), staccali ora. Queste connessioni a 3 o 4 pin hanno il seguente aspetto:

Ora, passa all'esterno della custodia e rimuovi semplicemente le viti che tengono ferme le ventole. Assicurati di rimanere aggrappato alla ventola dall'altra parte mentre rimuovi l'ultima vite, per evitare che cada.

Ripeti questo passaggio per tutti i fan del tuo caso. Se il tuo caso ha parentesi rimovibili per i fan, basta prenderle allo stesso modo.

Rimuovere la scheda madre

Abbiamo intenzione di mantenere il dissipatore di RAM, CPU e CPU collegato alla scheda madre, perché sono generalmente abbastanza leggero da venire con esso (e un passaggio extra che non è necessario nella maggior parte dei casi). Se si dispone di un dissipatore di CPU più elaborato o di un dispositivo di raffreddamento a base d'acqua, potrebbe essere necessario estrarlo per accedere ad alcune delle viti che tengono in posizione la scheda madre.

Per prima cosa, appoggia la custodia sul lato, con la scheda madre rivolta verso l'alto. Quindi rimuovere tutti gli altri cavi collegati alla scheda madre. A questo punto, questi dovrebbero essere principalmente cavi di controllo, audio e USB direttamente dal tuo caso.

Tieni d'occhio i pin I / O nell'angolo in basso a destra della scheda madre. Questi sono molto difficili e devono essere collegati in un ordine particolare per il pulsante di accensione, il pulsante di ripristino, l'indicatore del disco rigido e l'indicatore di alimentazione del tuo caso. A meno che non ti piaccia davvero guardare il minuscolo tipo o rintracciare il manuale utente della tua scheda madre, è una buona idea scattare una foto di dove è tutto prima di portarlo fuori, quindi sarà molto più facile quando sposti tutto nel nuovo caso.

Ora, rimuovere le viti che collegano la scheda madre alle bretelle del case. Questi possono essere difficili da individuare, specialmente se si hanno viti scure su un PCB scuro, come il mio. Generalmente ci sono quattro posizionati vicino agli angoli, con due o quattro in più nel mezzo per stabilità.

Con tutte le viti della scheda madre rimosse, afferrare con cura la scheda madre e tirarla leggermente in avanti, per evitare l'I / O piastra (il piccolo rettangolo in acciaio con ritagli per le porte sul retro della custodia). Quindi sollevalo dalla custodia e mettilo da parte. Se la scheda madre non si solleva facilmente, probabilmente significa che hai perso una vite. Torna indietro e controlla di nuovo.

Quindi il passo finale è spingere leggermente la piastra di I / O stessa nella cassa ed estrarla.

Ora dovresti avere tutti i componenti liberi dal vecchio caso e pronti a installare nel nuovo. Per questo articolo, stiamo solo riutilizzando la custodia originale, dal momento che non ho una mano di ricambio. E poi, una volta che ne scarichiamo cinque anni di polvere e pulisco tutti i componenti, sarà praticamente nuovo comunque.

Installazione dei componenti nel nuovo caso

Per il nuovo caso, siamo essenzialmente andando al contrario. Lavorerai con tutti gli stessi componenti, semplicemente inserendoli invece di eliminarli. Rimuovere entrambi i pannelli di accesso del nuovo caso e iniziare.

Installazione della scheda madre

Se non sono già installati, avvitare i riser della scheda madre forniti con il nuovo caso. Questi consentono di avvitare la scheda madre e di evitare che i contatti elettrici si danneggino sul metallo della custodia stessa. Nota che alcuni casi potrebbero avere posizioni diverse disponibili per questi riser, ma dovrebbero comunque corrispondere ai fori disponibili nella scheda madre.

Ora installa la piastra I / O. Questo è lo stesso che hai preso dal tuo caso precedente. Basta controllare che sia allineato correttamente con le porte posteriori della scheda madre e spingerlo in posizione dall'interno verso l'esterno, sul retro. È possibile che il nuovo caso ne abbia già uno. In tal caso, potrebbe essere necessario rimuoverlo per inserire quello che corrisponde alle porte sulla scheda madre.

Spostare la scheda madre sui riser, allineati con i fori delle viti. Potrebbe richiedere un leggero movimento delle prese sul retro della scheda inserite nei rispettivi fori nella piastra di I / O: basta andare delicatamente e accertarsi di avere un accesso pulito a tutte le porte sul retro del computer.

Ora avvita le viti della scheda madre negli stessi punti in cui hai posizionato i riser. Assicurati che siano saldamente in posizione, ma non avvitare troppo lontano una volta che senti resistenza: potresti rompere il circuito stampato.

Installazione di Connessioni caso

Ora ricollega tutte le connessioni del case alla scheda madre. In un caso moderno, si tratta di cavi per l'interruttore di alimentazione, l'interruttore di ripristino, le spie di alimentazione e la spia dell'indicatore del disco rigido. Consulta il manuale della tua scheda madre o la foto che hai scattato in precedenza per ottenere questi collegamenti.

Il tuo caso ha probabilmente anche un cavo HD Audio e un cavo USB 3.0, e potrebbe avere altri cavi USB che vanno alla scheda madre. Questi sono di solito contrassegnati chiaramente sul PCB della scheda madre.

Mentre instradi i cavi intorno, qui e in tutto durante il rimontaggio, cerca di lasciare il più libero possibile. La parte posteriore del case è un buon posto per "nascondere" la lunghezza del cavo in eccesso, a patto che non sia troppo spessa per consentire il retro del pannello di accesso.

Installazione di Case Fans

La tua nuova custodia potrebbe essere stata installata con alcune ventole preinstallate. In tal caso, collegarli alle prese a tre o quattro piedini sulla scheda madre (contrassegnate con "ventole" o qualcosa di simile). In caso contrario, installa quelli che hai rimosso dal caso precedente. Basta avvitarli dall'esterno.

Il lato della ventola con la plastica che blocca le pale è l'uscita-l'aria scorre nella direzione della plastica. I ventilatori di aspirazione (con la plastica rivolta verso l'interno) vanno avanti, l'uscita generalmente va sul retro, in alto o in basso. Consulta questa guida se sei confuso sulla corretta gestione del flusso d'aria all'interno del tuo caso.

Se i tuoi fan possono connettersi alla tua scheda madre, collegali ora. Idem se possono connettersi al tuo caso e ha un controller integrato.

Installazione della scheda grafica

Anche in questo caso, se non si dispone di una scheda grafica discreta, saltare questa sezione. In tal caso, iniziare rimuovendo i distanziali PCI-E per lo slot PCI-Express che si intende utilizzare, ma agganciandoli alle viti. Per decidere quale è giusto se non lo sai, dai un'occhiata a questa guida: in genere è quella più vicina all'area del processore.

Quindi fai scorrere la carta verso il basso nello slot, esercitando pressione sul lato più vicino al retro del caso prima. Assicurarsi che sia allineato con l'esterno in modo da poter collegare i cavi del monitor.

Premere con decisione verso il basso. Quando vedi questa linguetta di plastica ondeggiare, sei proprio lì. Tirare la linguetta sullo slot fino a quando non si "blocca" sulla scheda. Si noti che alcune schede madri includono diversi tipi di schede. Alcuni si bloccano automaticamente quando si inserisce la scheda, alcuni si spingono lateralmente.

Ora reinstallare le viti per fissare in modo permanente la scheda in posizione.

Installazione di unità di archiviazione e unità disco

Ancora una volta, si ' stai solo andando al contrario qui. Colloca i dischi nei loro alloggiamenti appropriati, sia avvitati direttamente sia attaccati ai loro caddy. (Avrai bisogno dei caddy forniti con il tuo nuovo caso, non quelli che hai rimosso dal vecchio caso.)

Quindi collega i cavi dati SATA sul retro delle unità e collegali alle unità SATA della scheda madre. Si desidera installarli nello stesso ordine sulla scheda (porta 1, 2, 3, eccetera) per evitare problemi di avvio.

Installazione dell'alimentatore

Ora per la parte più complessa: l'installazione dell'alimentatore. Inizia inserendolo nell'alloggiamento PSU nella nuova custodia, quindi avvitandolo nella parte posteriore con il cavo di alimentazione rivolto verso l'esterno.

In genere si desidera dirigere la ventola integrata dell'alimentatore direttamente dalla custodia, lontano dal componenti interni, poiché soffierà costantemente aria calda.

Ora instradare tutti i cavi di alimentazione ai componenti necessari.

  • Binario di alimentazione principale a 24 pin per scheda madre
  • 4/6/8-pin power rail per la presa della CPU della scheda madre
  • SATA power rail per il disco rigido e qualsiasi altra unità
  • 6/8/12-pin power rail per la scheda grafica (se ne possiedi uno)
  • Potere aggiuntivo per più ventole del case e altri accessori se necessario

Se non sei sicuro di dove andare, dai un'occhiata alle foto che hai scattato o consulta il manuale della tua scheda madre.

Assicurati che le connessioni siano serrate e cerca di instradare il maggior numero possibile di il cablaggio che puoi dietro il vassoio della scheda madre per tenere tutto in ordine. Molto più ordinato del mio esempio, se puoi, il che non dovrebbe essere poi così difficile.

La gestione dei cavi è più che semplice mantenere le cose belle nel tuo caso. L'eliminazione dei cavi assicura che il flusso d'aria nella custodia non sia impedito e che sia possibile accedere più facilmente ai componenti quando è necessario.

Chiusura e avvio

L'operazione è quasi terminata. Dare tutto un'altra volta, prestando particolare attenzione ai tuoi fan: è facile trascinarne uno su un cavo libero e, in tal caso, dovrai riaprire il PC e trovare l'errore.

Se Sei sicuro di aver coperto tutto, riponi i pannelli di accesso sui lati sinistro e destro, quindi inserisci le viti a testa zigrinata e apri i boccaporti. Installa gli accessori per la custodia, come i filtri per la polvere.

Sposta la tua nuova custodia lucida e le vecchie parti polverose sulla scrivania del computer. Collega tutto e avvia. Se non si avvia direttamente in Windows, non fatevi prendere dal panico: potreste semplicemente dover entrare nell'UEFI (noto anche come BIOS) e impostare l'ordine di avvio corretto per le vostre unità.

Se hai ancora problemi, riapri il PC e controlla le connessioni. I problemi più comuni sono i cavi SATA misti, dimenticando di collegare il power rail della CPU e (sì, davvero) dimenticandosi di accendere l'alimentazione.

Image credit: Fractal Design, Dell


Come disattivare le notifiche di traffico di Android

Come disattivare le notifiche di traffico di Android

Google spesso pensa di voler sapere come è il traffico nelle vicinanze, quindi ti invia una notifica. Anche se a volte utile, può anche essere fastidioso, specialmente se non vai da nessuna parte. Ecco come disabilitare completamente le notifiche sul traffico su Android. In realtà non è chiaro molte volte da dove provengono queste notifiche: è Google Now?

(how-top)

Come utilizzare più account Dropbox su un PC

Come utilizzare più account Dropbox su un PC

Dropbox è il servizio di riferimento per l'archiviazione su cloud e la sincronizzazione dei file, ma è anche una delle opzioni più costose in circolazione una volta che hai esaurito l'assegnazione di spazio gratuito. E puoi utilizzare più account su un'unica macchina solo se ti lanci per il business package più costoso.

(how-top)