it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Molte app Android perdono funzionalità o scompaiono dal Play Store Prossimamente

Molte app Android perdono funzionalità o scompaiono dal Play Store Prossimamente


Android, come sistema operativo, è ottimo per gli utenti esperti: le app hanno la capacità di fare tutti i tipi di cose che altri telefoni bloccati non possono fare. Sfortunatamente, una di queste abilità sta scomparendo presto e molte app dei power user potrebbero perdere funzioni o sparire dal Play Store come risultato.

Aggiornamento: Google sembra aver messo questa decisione "in pausa" mentre decide migliore linea d'azione. Mentre la società potrebbe decidere di andare avanti con il suo piano originale, potrebbe anche decidere di cambiare il modo in cui considera l'utilizzo dell'accessibilità. O non potrebbe fare nulla. In ogni caso, le tue app preferite sono al sicuro per il momento.

Google sta craschiando sulle app che utilizzano i servizi di accessibilità

Il problema ruota attorno ai servizi di accessibilità. Questa categoria di impostazioni e funzionalità è pensata per aiutare gli utenti con problemi di vista o udito a utilizzare i loro telefoni nel modo più semplice per loro. Esiste anche una API di accessibilità per gli sviluppatori, che consente loro di creare app con funzioni molto specifiche in mente per gli utenti disabili. Queste sono entrambe buone cose.

Ma come molte cose in tecnologia, questa API può essere utilizzata in modi che potrebbero non adattarsi necessariamente a ciò che Google aveva in mente. Gli sviluppatori di app hanno utilizzato i servizi di accessibilità per fare in modo che le loro app facciano cose che altrimenti non sarebbero possibili in Android e, nella maggior parte dei casi, queste cose non sono pensate per gli utenti disabili. Ad esempio, Tasker lo utilizza per l'automazione del telefono e LastPass lo utilizza per inserire automaticamente le password in altre app. Questi, spesso, sono anche cose buone.

La politica di autorizzazione di Google, tuttavia, afferma che i servizi di accessibilità dovrebbero essere utilizzati solo per le funzionalità relative all'accessibilità. Queste regole esistono da secoli, ma alla fine hanno deciso di applicarle.

La scorsa settimana, la società ha inviato email agli sviluppatori che utilizzano l'API del servizio di accessibilità per motivi di non accessibilità, facendo loro sapere che questa funzione dovrebbe essere usato solo per "aiutare gli utenti con disabilità a utilizzare app e dispositivi Android." Stanno dando a questi sviluppatori 30 giorni per spiegare come le loro app stiano utilizzando Accessibility Services per aiutare gli utenti con disabilità. E se non possono farlo, poof - saranno scomparsi dal Play Store.

Quindi, fondamentalmente agli sviluppatori vengono lasciate tre scelte: attenersi a queste regole rimuovendo le funzionalità che utilizzano erroneamente i servizi di accessibilità, rimuovono completamente la loro app dal Play Store o rimuovono l'app da Google. Se rifiutano o continuano a violare le norme di Google, corrono il rischio di chiudere il proprio account sviluppatore. A proposito di

Come vedere quale delle tue app sarà interessata

Quindi probabilmente sei un po 'preoccupato che alcune delle tue app preferite possano scomparire e noi siamo con te. Se utilizzi qualsiasi app che sfrutta il servizio di accessibilità, è possibile che l'app - o almeno le funzionalità che richiedono i servizi di accessibilità - andrà via.

App come Tasker, Universal Copy, dovrei rispondere ?, Network Monitor Mini, Cerberus, Signal Spy, Clipboard Actions, Nova Launcher, Greenify e così tanti altri saranno colpiti hard con questa applicazione.

Un altro grande nome che utilizza Accessibility Services è LastPass (che usa il servizio per auto-compilare le password in app), ma in un interessante giro di eventi, non sembra essere influenzato da questa epurazione. Secondo LastPass, stanno già lavorando con Google per aggiungere il supporto per la funzione di riempimento automatico in Android Oreo all'app, anche se questo non spiega realmente cosa significhi per i dispositivi Nougat e sotto.

Per avere un'idea di cosa app attualmente installate che utilizzano il servizio di accessibilità, vai nel menu Impostazioni abbassando il tono della notifica e toccando l'icona dell'ingranaggio.

Quindi, scorri verso il basso fino alla voce Accessibilità e tocca quel menu.

C'è una sezione per i servizi scaricati qui, che elenca tutte le app attualmente installate che possono utilizzare il servizio. Puoi abilitare o meno questa opzione abilitata, che vedrai annotata proprio sotto il nome dell'app. (Nota: a seconda del dispositivo che si sta utilizzando, la sezione "Servizi scaricati" potrebbe trovarsi in una parte diversa del menu Accessibilità e / o con un nome diverso. Ad esempio, sui dispositivi Samsung Galaxy, si trova in fondo a la pagina Accessibilità sotto il titolo "Servizi".)

Per avere un'idea di ciò che le app stanno utilizzando Accessibility Services, basta toccarle. In questo modo saprai quale impatto avrà sul modo in cui utilizzi l'app.

Ora che conosci le implicazioni per te personalmente, parliamo del quadro generale. Fondamentalmente, centinaia di di app saranno influenzate da questo, molte delle quali sono app molto popolari per utenti esperti.

E questo è esattamente dove siamo adesso: non è successo nullaancora, ma presto . Questo è ancora molto in corso, ma sinceramente non riesco a vederlo funzionare bene per tutte le app interessate. Alcuni di questi (o anche più) semplicemente non saranno in grado di trovare una soluzione alternativa per evitare di utilizzare l'API di accessibilità, e questo è un vero peccato.


Backup e ridondanza: qual è la differenza?

Backup e ridondanza: qual è la differenza?

I backup e gli schemi di ridondanza sono entrambi metodi di protezione dei dati, ma non sono intercambiabili. Unisciti a noi mentre esploriamo ciò che li rende diversi e perché è importante per te. La ridondanza è un metodo di protezione dei dati inteso come misura fail-safe in tempo reale contro il guasto del disco rigido.

(how-top)

Come utilizzare e modificare la modalità Reader in Safari

Come utilizzare e modificare la modalità Reader in Safari

Il web può essere un posto brutto. I siti con informazioni utili possono anche essere ingombri di barre laterali, pubblicità e popup che ti chiedono di iscriversi a una newsletter. Questo è ciò che rende Safari View Reader così carino. Questa funzione estrae tutto il testo e le immagini da qualsiasi pagina, quindi scorre su qualsiasi cosa tu stia leggendo solo con quelle cose.

(how-top)