it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Il menu Start dovrebbe essere sacro (ma è ancora un disastro in Windows 10)

Il menu Start dovrebbe essere sacro (ma è ancora un disastro in Windows 10)


Il menu Start è un punto fermo dell'esperienza Windows e deve essere semplificato, efficiente e non molestato dal maggiore mondo al di là del sistema operativo e dei programmi che funge da portale. Microsoft ha riportato il menu Start in primo piano in Windows 10, ma lo ha rovinato nel processo.

È sempre più diffuso e irritare le modifiche nei sistemi operativi quando vengono rilasciate al pubblico importanti iterazioni. Per la maggior parte siamo stati in giro per il blocco di aggiornamento abbastanza volte che siamo in gran parte non affrontati dal fastidio di imparare una nuova scorciatoia qui o là, in attesa che i produttori rilasciano driver aggiornati, e gli altri singhiozzi e dossi che arrivano con milioni di computer che passano a un sistema operativo nuovo e aggiornato.

Forse siamo cresciuti nei nostri modi o stanchi di cambiamenti, ma il ruggente ritorno del menu Start in primo piano in Windows 10 ci ha lasciato brontolii e accigliati più di ogni grande cambiamento di Windows ha da molto, molto tempo. Per capire esattamente perché siamo così profondamente dispiaciuti del nuovo menu Start di Windows 10 (anche se non sei d'accordo con il nostro disprezzo) fai una passeggiata con noi attraverso la cronologia del menu Start, dove il menu Start di Windows 10 interrompe regole sacre per la costruzione dell'interfaccia del sistema operativo e cosa dovrebbe essere fatto (e cosa si può fare se ciò che dovrebbe essere fatto non finisce mai).

La cronologia lunga e (principalmente) coerente del menu di avvio

Il menu Start è stato con noi un lungo, lungo, tempo ora. In effetti, se il menu Start fosse un bambino, a questo punto sarebbe bene passare per il secondo anno del college. Non c'è da meravigliarsi quindi, dato che è stato con noi così a lungo da avere certe aspettative su cosa sia il menu Start, cosa dovrebbe fare, e siamo più che un po 'seccati quando svanisce su di noi o non riesce a vivere fino a le nostre aspettative Prima di scavare nel menu Start di Windows 10, sarebbe utile soffiare via la polvere da un vecchio disco di installazione o due e passeggiare lungo la corsia di memoria del menu Start.

Prima generazione: Windows 95 imposta lo stage

Nelle prime versioni di Gli utenti Windows non avevano un menu Start. Invece avevano il Program Manager che era solo un sistema di cartelle annidate di scorciatoie per app installate dall'utente, applicazioni di sistema e funzioni di sistema. Non era particolarmente elegante o veloce da usare, ma l'informatica non si muoveva esattamente a velocità vertiginosa ai tempi di 386 processori e siamo riusciti a farcela.

Con gli enormi miglioramenti introdotti da Windows 95 è arrivato un nuovo modo di organizzare e lanciare le nostre applicazioni: il primo menu di avvio umile. Possiamo considerare questa la prima generazione del sistema di menu. Era semplice e in gran parte solo una riorganizzazione e un miglioramento del sistema di cartelle con accesso rapido a un comando di ricerca, al dialogo di esecuzione e ad altre funzioni di sistema, ma era fantastico per il suo tempo e l'inizio di una interfaccia utente decennale tra milioni di utenti Windows e quale sarebbe il modo previsto di fare affari nell'ambiente Windows.

Seconda generazione: lo adorano! Lo adorano davvero!

Arriva anche Windows XP e la prima importante modifica al menu Start: la seconda generazione del sistema Start Menu presentava due colonne. Per quanto ci provi a respingere la nostra mente attraverso la confusione delle conversazioni tecnologiche, non possiamo ricordare che nessuno si sia troppo deformato per il cambiamento. Il menu Start ha praticamente funzionato esattamente allo stesso modo, ma ora disponeva di una colonna in più a destra dell'elenco delle app che ti consentiva di accedere rapidamente a Risorse del computer, Rete locale, Documenti e altre cartelle multimediali personali come Foto e Musica e di ovviamente una scorciatoia verso il pannello di controllo.

Windows Vista e Windows 7 hanno mantenuto il framework di base e migliorato. Il menu Start di Vista, ad esempio, ha introdotto il sistema di selezione dei programmi scorrevole in modo che gli alberi in espansione dei programmi non si espandessero dal lato sinistro del menu e oscurassero il resto del menu Start.

A questo punto il menu Start era diventato più lucido, un po 'più flessibile, ma nel complesso se qualcuno fosse tornato dalla giungla dopo dieci anni di distanza dalla civiltà e gli avessi mostrato un menu di avvio di Windows 7 avrebbero capito immediatamente che stavano guardando un versione lucida e semitrasparente del menu Start di Windows 95 ricordato dagli anni di Clinton.

Terza generazione: cosa diavolo è questo?

Nel 2012 Microsoft ha lanciato Windows 8, il successore del popolarissimo (e ampiamente adottato) Windows 7. Non importava che Windows 8 offrisse una serie di miglioramenti sotto il cofano. Non importava che funzionasse abbastanza bene su macchine vecchie e nuove allo stesso modo. Non importava che Windows 8 fosse la versione più sicura di Windows fino ad oggi.

Il mondo intero si è ritirato da esso, l'ha contemplato pensieroso per un momento, e poi ha osservato collettivamente la "schermata iniziale" di Windows 8 e ha detto "Che diavolo è questo?"

Dire che la terza generazione del menu Start è stata ricevuta male sarebbe un eufemismo di enormi proporzioni. Dopo aver investito per quasi due decenni, non solo far arrivare agli utenti come il menu Startma portarli a amare il menu Start e vederlo come il nesso della loro interazione con Windows PC, Microsoft ha tirato fuori il proverbiale tappeto da sotto la sua base di utenti, sostituendo il familiare sistema Start Menu con qualcosa di completamente nuovo. L'interfaccia utente Metro basata su tile Windows 8 e la "schermata iniziale" sembravano qualcosa che sarebbe stato più adatto per un tablet che un monitor per computer (avviso spoiler: perché è per questo che è stato progettato). Per aggiungere la beffa al danno, anche se si era su una macchina desktop senza touch screen, si è finito in un sistema di piastrelle stupide senza un desktop in vista.

Nessuno l'ha apprezzato. Anche se ti tenevi al passo con le notizie tecnologiche, anche se avevi l'intero concetto che Microsoft stava facendo (un sistema di menu unificato su entrambi i loro PC desktop e sul mercato dei tablet in cui stavano cercando di investire se stessi), anche se ti considerassi un facile Una persona che non poteva essere irritata da una modifica dell'interfaccia utente (non importa quanto fosse grande l'aborto di un buon design), non potevi farti piacere la schermata iniziale. Il disprezzo che le persone hanno avuto per Windows 8 e l'intera debacle dello schermo iniziale ha fatto apparire il fallout su Windows Vista come uno scherzo a confronto.

L'inganno del menu Start ha lasciato un tale cattivo gusto nelle persone che anche un enorme aggiornamento nel 2013 (Windows 8.1) che ha reintrodotto un menu di avvio ibrido che non desiderava nulla a che fare con esso. A parte gli altri scrittori di tecnologia che l'hanno installato come parte del loro lavoro e le persone che hanno acquistato nuove macchine che ne sono derivate, tutti gli altri sembravano sostenere l'opinione collettiva di "Ehhh, aspetteremo Windows 9".

Generation Four : Per favore non odiarci, l'abbiamo portato indietro

Se non hai ancora un'idea di quanto le persone adorino il menu Start, prendi in considerazione questo. Come Windows 8, il rilascio di Windows 10 ha inaugurato una serie di miglioramenti, maggiore efficienza, migliore sicurezza e tutti i tipi di cose che ci si aspetterebbe da un ampio aggiornamento del sistema operativo. Ma al di fuori della stampa tecnica nessuno parla di tutto questo. Tutti parlano di come il menu Start è tornato e il desktop è di nuovo vivo.

Mentre il desktop di Windows è tornato in prima linea (e sembra proprio come lo ricordiamo tutti) non si può dire lo stesso per il menu Start, tuttavia. Quando Microsoft ha capito che ci piacevano le piastrelle, ci piacevano le cose che lampeggiavano, si muovevano e ci aggiornavano con informazioni in tempo reale, e più grande era meglio per quanto riguardava i menu, era tutto finito.

Nonostante il massiccio contraccolpo sia alla rimozione del menu Start in Windows 8 sia alla versione ibrida di esso che appariva in Windows 8.1, il menu Start di Windows 10 è, nonostante l'affermazione che è stato costruito da zero per essere nuovo di zecca, scomodamente come la mostruosità piastrellata che tutti speravamo di lasciare in Windows 8.

Dove il menu di avvio di Windows 10 va male

Mentre così tante persone stanno sedendo ed esclamando, "Il menu Start è tornato!", Elettrizzato di essere sfuggito all'inferno che era la schermata iniziale, ci ritroviamo a scuotere la testa a cosa il menu Start è diventato.

Il titolo di questo brano è "Il menu Start dovrebbe essere sacro (ma è ancora un disastro in Windows 10)" e qui sottolineiamo questa opinione. Il menu Start è il modo principale in cui milioni e milioni di utenti di Windows interagiscono con la loro macchina ogni giorno e dovrebbe essere, nella misura in cui un elemento di progettazione di un sistema informatico può essere, uno spazio sacro che non viene mutilato, mescolato, ricostruito, indebolito o altrimenti diluito. Migliora il sistema operativo, migliora il modo in cui le app si caricano, migliora il modo in cui la memoria viene utilizzata, migliora gli algoritmi di sicurezza che ci impediscono di finanziare i fondi depositati dai principi nigeriani. Ma non svitare il menu Start.

È l'interfaccia utente stile tocco di Foion su milioni di utenti PC

Il più grande peccato di design in Windows 8 era la presunzione sciocca che gli utenti desktop volessero un'interfaccia touch-style sul loro PC desktop. Era peggio di un passo falso, era una parodia mal calcolata. Le persone che pensavano a Windows come il cavallo di battaglia che sosteneva il loro uso quotidiano del computer improvvisamente vedevano Windows come questo stupido sistema operativo mobile con tessere stupide e non avevano idea di dove effettivamente fosse realmente qualcosa.

Dovrebbe essere stata la decisione più semplice che Microsoft abbia mai fatto per basta buttare il sistema di tessere nella spazzatura e farla finita. Avrebbero potuto aprire un bellissimo Start Menu in Windows 10 che sembrava proprio una versione sovralimentata del menu Start che tutti conoscevamo (e che mancavano), ma invece hanno suonato con le corna il sistema di piastrelle in stile Metro.

Un tocco -Il sistema di menu focalizzato è ottimo per un tablet, quindi, Microsoft, usa le tessere su tutte quelle tavolette Surface. Ma abbastanza con questa merda sui PC desktop. Non vogliamo un'interfaccia block-centric blocky sui nostri PC distintamente non-touch-screen. Non abbiamo bisogno di un'icona gigante "Mail" più grande di un francobollo. Non abbiamo bisogno di più riquadri di notizie dieci volte più grandi del pulsante Start stesso. Tutti usiamo mouse con puntatori e tastiere molto precisi con scorciatoie molto rapide e non abbiamo bisogno di un'interfaccia di design gigante e pesante che appaia destinata al manico di pugno di prosciutto e maneggevole.

Non è Flessibile dove conta

Anche se chiaramente non siamo innamorati del menu Start di Windows 10, offre alcune opzioni di flessibilità e personalizzazione, ma purtroppo l'elemento più personalizzabile del nuovo menu Start non sono le parti effettive da cui sono resuscitate i vecchi sistemi del menu Start, conosci l'elenco delle app sul lato sinistro, ma i riquadri.

Diversamente da Windows 7 non puoi creare elenchi personalizzati nella colonna di sinistra e non puoi bloccare le app. Oh, c'è una possibilità di pin, per essere sicuri, ma invece di appuntare l'app nella lista delle colonne più compatte, essa invece blocca l'app come una brutta tegola gigante sul lato destro. Se sei sul lato destro, tuttavia, puoi creare nuovi gruppi, riorganizzare e persino rimuovere le tessere e fare ogni sorta di piccole personalizzazioni.

Guarda il potere del pinning! Le icone minuscole diventano enormi tasselli.

L'assurdità di ciò è che Microsoft ha investito molto tempo nel rendere ciò che alla gente piaceva meno che fosse il più personalizzabile. Perché riportare questo menu di avvio in stile retrò solo per rendere rigide e inflessibili le parti della vecchia scuola (e quelle più amate) e per le persone che non amano le più ricche di personalizzazioni?

Lascia Internet Incepparsi (E Your Personal Information Leak Out)

Questo è tutto. Tutto il resto fino a questo punto potrebbe forse essere perdonato. C'è forse abbastanza penitenza da pagare nel mondo per pagare un'interfaccia touch scadente o trasformare inutilmente semplici voci di app in grossi brutti legami. Sai cosa non c'è abbastanza penitenza nel mondo da sistemare? Lasciando fuoriuscire il mondo esterno nel menu Start.

Quando abbiamo diffuso l'idea di questo articolo in una riunione, questo è stato il punto di rabbia che ha suggellato l'accordo e ha spinto l'articolo verso la pubblicazione. Il menu Start dovrebbe essere sacro. Dovrebbe essere il luogo in cui troviamo le applicazioni che vogliamo aprire. Dovrebbe essere il luogo in cui cerchiamo i file sul nostro computer . Dovrebbe essere il luogo in cui, come uno spazio di lavoro fisico ben strutturato, abbiamo tutti gli strumenti di cui abbiamo bisogno per lavorare in modo efficiente e senza distrazioni o intrusioni.

Diamo un'occhiata a quello screenshot del menu Start di Windows 10 che abbiamo condiviso in precedenza. Non abbiamo fatto nulla per modificare o regolare il menu. Abbiamo appena avviato una nuova copia pulita di Windows 10 e abbiamo scattato un'istantanea.

Nello stato predefinito sulla nostra macchina ci sono 18 tessere. Non ne abbiamo spostato nessuno. Non abbiamo modificato nulla. Questo è il menu Start che abbiamo visto (e, con variazioni molto minori) che vedrà milioni di altre persone.

Di quelle 18 tessere 10 di queste sono pubblicità e / o monetizzate in altro modo. Se si conta il fatto che la tessera di OneNote richiede di acquistare una licenza di Office 365, 11 delle 18 tessere non sono collegamenti a utili funzioni di sistema o app, ma qualche forma di promozione.

Lady Gaga dovrebbe apparire solo in Start Menu se la metti lì.

Inoltre, di queste 18 tessere cinque di esse, per impostazione predefinita, sono notizie (e nella maggior parte dei casi quel termine dovrebbe essere applicato leggermente). Sai cosa non vogliamo? Non vogliamo un menu di avvio che ci dice "7 suggerimenti per la gestione delle escursioni estive a caldo", cosa succede con i futures sul petrolio, qual è lo stato attuale dell'audizione di (inserire qui il nome del più recente terrorista domestico), o come vanno le cose nella NFL. Non vogliamo ricette per hamburger, consigli per chiarire la nebbia del cervello o suggerimenti per merda che dovremmo comprare nello store Xbox Live. Quando il menu Start è diventato un annuncio BuzzFeed?

Inoltre, quando usiamo la casella di ricerca nel menu Start, vogliamo cercare i nostri contenuti . Non roba là fuori sul web. Non roba Microsoft vuole che compriamo dal loro negozio. Oppure, per riassumere brevemente, Lady Gaga dovrebbe apparire nel menu Start solo se la metti lì.

Ora alcuni di voi che hanno sofferto della debacle della schermata Start in Windows 8 probabilmente annuiscono ma sono pronti a intervenire, "Ma aspettate ragazzi, il sistema di riquadri di Windows 10 e le notizie / le pubblicità sono meno in faccia e offensive di quanto non fossero in Windows 8! "

Hai assolutamente ragione. Il più grande reclamo che abbiamo sul menu Start di Windows 10 potrebbe essere applicato facilmente e retroattivamente alla schermata iniziale di Windows 8. precisamente ciò che lo rende così imperdonabile.

Tutti sono stati inorriditi e offesi da come Microsoft ha rimosso il menu Start in Windows 8 e sostituito con un'interfaccia a piastrelle orribile che sembrava un gruppo di dirigenti pubblicitari frantumati dappertutto. L'acquisizione crassa di proprietà immobiliari su schermo con annunci lampeggianti che ci spingono ad acquistare giochi fiacchi dal Windows Store si è adattata perfettamente a nessuno quando Microsoft lo ha lanciato tre anni fa. Il fatto che abbiano bloccato tutto il tema dell'Internet-vomiting-into-your-Start-Menu nonostante la risposta negativa che ha ottenuto in Windows 8 significa che sono avidi e vogliono una fetta della torta pubblicitaria o che sono così disperati

I risultati della ricerca ironica sono, beh, ironici.

Come se ciò non fosse già abbastanza grave, lasciando che Internet trapelasse tutto il menu Start, la ricerca i termini inseriti nella casella di ricerca nel sistema Start Menu vengono inviati ai server di Microsoft in modo che possano essere analizzati e i risultati di ricerca Bing possano essere forniti all'utente. Onestamente, nulla è più sacro? Per oltre un decennio la casella di ricerca ha restituito i risultati dei file su il tuo personal computer e ora telefona a casa con qualsiasi cosa digiti nella casella e sforna i risultati di ricerca per invogliarti ad andare sul web? È un caldo casino di privacy e preoccupazioni etiche.

In definitiva è assolutamente imperdonabile. Puoi mettere annunci sui giochi gratuiti per cellulari. È possibile inserire annunci su siti Web supportati da dollari di annunci anziché da costi di abbonamento (ad esempio, siamo qui su How-To Geek). Puoi inserire annunci nelle newsletter. Puoi inserire annunci nei risultati di ricerca. Belle. Gli annunci mantengono l'Internet libero e ci danno accesso a contenuti che non possiamo o non vogliamo pagare. Ma gli annunci in Windows? Nel core dell'esperienza di personal computing? Inoltre, quegli annunci e le pagine suggerite sono serviti essenzialmente dall'estrazione dei dati personali e dalle query di ricerca che dovrebbero essere private? Non accettabile a tutti i livelli.

Cosa puoi fare?

Ciò che dovrebbe accadere è che Microsoft dovrebbe tranquillamente rinunciare alle pesanti e intrusive acquisizioni del menu Start. Tutti i primi utenti adottivi di Windows 10 dovrebbero svegliarsi una mattina in un futuro non troppo lontano e pensare: "Huh. Il menu Start sembra davvero buono oggi ", e sarebbe quello.

Realisticamente, non cambieranno il menu Start. Sono convinti che le interazioni fondamentali che hai con Windows dovrebbero essere monetizzate in questo tipo di clic-qui-per-abbonamento-giochi e clickbaity. Quindi, abbiamo l'onere di modificare il menu Start in qualcosa di utile, qualcosa di privo di notizie spazzatura, qualcosa di simile dovrebbe essere stato in primo luogo.

Purge the Tiles

La cosa più semplice e immediata che puoi fare ed è eliminare le piastrelle. Non hai bisogno di modificare nulla, non hai bisogno di un accesso amministrativo e puoi farlo sul tuo computer personale e di lavoro allo stesso modo.

Fai clic con il pulsante destro del mouse su ogni riquadro che non vuoi vedere (e se sei tu) è scontroso per quanto riguarda le tessere perché siamo tutti così) e semplicemente selezionare "Sblocca da Start" per eliminare la tessera. È un trucco semplice ma efficace e uno dei tanti utili trucchi e suggerimenti per la personalizzazione che condividiamo in 8 modi per personalizzare il menu Start di Windows 10.

Disattiva ricerca Bing

Non c'è alcun motivo valido per attivare la ricerca Bing. È il 2015. Abbiamo tutti i browser web. Sappiamo tutti come aprirli, selezionare il nostro motore di ricerca preferito ed eseguire una query. Non è necessario combinare ricerche di file personali e ricerche su Internet nella stessa casella disordinata.

CORRELATI: Come disabilitare Bing nel menu Start di Windows 10

Fortunatamente disabilitarla è ancora un'opzione (e si spera grazie alle leggi sulla privacy e tali questioni sarà sempre un'opzione). Puoi cercare "impostazioni di ricerca" nella casella di ricerca e disabilitarla nel menu risultante.

Se vuoi dare un'occhiata passo-passo al processo puoi controllare il nostro articolo qui.

Installa un terzo Menu Inizio Party

Alla fine potresti scoprire che anche con le tessere disabilitate e il sistema di ricerca sganciato da Bing non sei contento del modo in cui il menu Start funziona. Non saresti da solo in questo e ci sono alcune ottime soluzioni per aiutarti nella ricerca di un menu Start migliore.

La soluzione più utilizzata è Classic Shell. È in circolazione da anni e può aiutarti a ricostruire il menu Start di Windows 10 per essere quello che vuoi. Puoi farlo sembrare il vecchio menu di Windows 7. Puoi armeggiare con decine di impostazioni. Puoi aggiungere, rimuovere e manipolare fino a quando non è come il menu Start che ricordi (ma ancora meglio) e puoi fare tutto gratis. Scopri come risolvere il menu Start di Windows 10 con Classic Shell qui.

Un'altra soluzione popolare e Windows-10 centrata è Start10 della società Stardock. Puoi ritirare una copia dell'app Start 10 solo per $ 5 oppure, se stai cercando ulteriori modifiche al sistema, puoi raccogliere l'intera suite StarDock di app (inclusi Fences, WindowBlinds e altro) per $ 50 . Start10 potrebbe essere una nuova offerta di prodotti, ma StarDock è stato in grado di aiutare le persone a personalizzare Windows dal 1990.

Questo vale davvero la pena?

Alcuni di voi probabilmente odiavano il nuovo menu di avvio prima ancora di aver aperto questo articolo e ora sei ancora più irritato per questo. Alcuni di voi potrebbero non averlo pensato troppo prima di questo momento e ora capisci che è abbastanza sfuggente ciò che Microsoft ha fatto con il menu Start. E alcuni di voi probabilmente pensano che abbiamo bisogno di rilassarsi e non importa.

È importante. Importa perché a differenza di noi, le persone che leggono (e persino scrivono) articoli tecnici e cambiano il menu di avvio quando non ci piace il suo aspetto (o cosa succede dietro le quinte) ci sono molte persone che indossano perché non sanno come, hanno paura di rompere qualsiasi cosa, o non si rendono conto di cosa sta realmente succedendo sotto il cofano del loro sistema operativo.

Alla gente piacciono i nostri genitori (e probabilmente i tuoi genitori), le persone come i milioni di impiegati che usano Windows, le persone che Microsoft sta contando per usare semplicemente il sistema così com'è in modo da poter raccogliere risultati di ricerca, monetizzare tutto (incluso Solitaire per l'amor di Dio che ora è un acquisto di $ 10 se vuoi giocare senza pubblicità) e condizionare ulteriormente le persone ad accettare che è perfettamente normale che Internet diventi parte delle funzioni principali del loro sistema operativo. Importa perché quelle persone soffriranno solo attraverso le stupide tessere e le intrusioni sulla privacy, non sapendo nemmeno di doverle fare mentre il resto di noi tipi tecnologici avrà da tempo disattivato tutta quella spazzatura e tornerà a usare Windows come vogliamo noi per usarlo.

Il menu Start non è per le notizie. Non è un posto dove lanciarci in uno show televisivo o in un gioco. Non è un luogo dove raccogliere informazioni su di noi e su ciò che stiamo cercando. Non dovresti lasciarlo sul tuo computer e non dovresti lasciare che sia sui computer dei tuoi amici e della tua famiglia. Il menu Start era, e dovrebbe rimanere, un luogo efficiente e ben organizzato per accedere rapidamente alle nostre applicazioni, alle impostazioni di sistema e ai documenti ... e se vogliamo usare quella potenza utilitaria per aprire Microsoft Edge per cercare Microsoft Bing per il nuovo Xbox Live giochi, beh, questa è la nostra (e tua) prerogativa di invitare tutte le analisi dei risultati di ricerca e gli annunci pubblicitari nelle nostre vite alle nostre condizioni.


6 Sistemi operativi popolari che offrono la crittografia predefinita

6 Sistemi operativi popolari che offrono la crittografia predefinita

I sistemi operativi più diffusi utilizzano sempre più la crittografia per impostazione predefinita, offrendo a tutti il ​​vantaggio della crittografia senza problemi. Ciò consente di proteggere i dati dai ladri di dispositivi. In alcuni casi, questa crittografia viene abilitata automaticamente. In altri casi, viene offerta come opzione semplice che è possibile abilitare con un solo clic nel programma di installazione del sistema operativo o nella configurazione guidata per la prima volta.

(how-to)

Remote Desktop Roundup: TeamViewer vs Splashtop rispetto a Windows RDP

Remote Desktop Roundup: TeamViewer vs Splashtop rispetto a Windows RDP

Ci sono una miriade di soluzioni desktop remote sul mercato e può essere difficile scegliere quello giusto per le tue esigenze. Non ti preoccupare, abbiamo fatto tutto per te, catalogando e confrontando le più diffuse soluzioni desktop remote in modo da poter scegliere con facilità quello giusto. Dopo la recente raffica di notizie riguardanti TeamViewer e computer compromessi (tu puoi leggere il loro comunicato stampa qui e il nostro articolo su come proteggere correttamente TeamViewer qui), c'è stato un po 'di interesse nei programmi desktop alternativi alternativi.

(how-to)