it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Che cos'è un file .DOCX e come è diverso da un file .DOC in Microsoft Word?

Che cos'è un file .DOCX e come è diverso da un file .DOC in Microsoft Word?


Per la maggior parte della sua lunga storia, Microsoft Word ha utilizzato un formato proprietario per il suo salvataggio file, DOC. A partire dal 2007 con la versione aggiornata di Word (e Microsoft Office), il formato di salvataggio predefinito è stato modificato in DOCX. Questa non era semplicemente una tarda versione "estrema" degli anni '90 del formato, che X in più rappresenta lo standard Office Open XML. Qual è la differenza e quale si dovrebbe usare?

DOC è un formato di documento utilizzato da Microsoft Word, mentre DOCX è il suo successore. Entrambi sono relativamente aperti, ma DOCX è più efficiente e crea file più piccoli e meno corruttibili. Se viene data la scelta, utilizzare DOCX. DOC è necessario solo se il file verrà utilizzato dalle versioni di Word precedenti al 2007.

Breve storia del formato DOC

Microsoft Word ha iniziato a utilizzare il formato DOC e l'estensione del file oltre 30 anni fa nella primissima versione di Word per MS-DOS. Essendo un'estensione esplicitamente riservata al processore di documenti proprietario di Microsoft, il formato era anch'esso di proprietà: Word era l'unico programma che supportava ufficialmente i file DOC fino a quando Microsoft ha aperto la specifica nel 2006, dopo di che è stata decodificata.

Microsoft Word ha utilizzato Formato di file DOC per oltre 30 anni.

Negli anni '90 e nei primi anni 2000, vari prodotti concorrenti potevano lavorare con i file DOC, anche se alcune delle opzioni e delle opzioni più esotiche di Word non erano pienamente supportate in altri elaboratori di testi. Poiché Office e Word erano di fatto gli standard per le suite di produttività dell'ufficio e i word processor, rispettivamente, la natura chiusa del formato di file ha senza dubbio aiutato Microsoft a mantenere il proprio dominio su prodotti come Corel's WordPerfect. Dal 2008, Microsoft ha rilasciato e aggiornato le specifiche del formato DOC più volte per l'utilizzo in altri programmi, sebbene non tutte le funzioni avanzate di Word siano supportate dalla documentazione aperta.

Dopo il 2008, il formato DOC è stato integrato in parole a pagamento e gratuite elaborazione di programmi da molti fornitori. Ha reso il lavoro con i vecchi formati di word processor notevolmente più semplice, e molti utenti preferiscono ancora salvare nel vecchio standard DOC, nella remota possibilità che un amico o un cliente con una versione precedente di Microsoft Office possa aver bisogno di aprirlo.

The Introduzione di Office Open XML (DOCX)

Sotto la spinta della crescente concorrenza dell'Open Office open source gratuito e del suo Open Document Format (ODF) in competizione, Microsoft ha spinto per l'adozione di uno standard aperto ancora più ampio nei primi anni 2000s. Questo è culminato nello sviluppo del formato file DOCX, insieme ai suoi compagni come XLSX per fogli di calcolo e PPTX per presentazioni.

Gli standard sono stati presentati sotto il nome "Office Open XML" (nessuna relazione con il programma Open Office) dal i formati erano basati su Extensible Markup Language piuttosto che sul formato basato su binario più vecchio e meno efficiente. Questo linguaggio consentiva alcuni vantaggi, in particolare file di dimensioni più ridotte, meno possibilità di corruzione e immagini compresse di migliore aspetto.

Il formato DOCX basato su XML è diventato il file di salvataggio predefinito per Word nella versione 2007 del software. Al momento, molti utenti presumevano che il nuovo formato DOCX e i suoi contemporanei di Microsoft Office fossero solo un mezzo per eliminare gradualmente le versioni precedenti del software e vendere nuove copie, poiché le versioni precedenti di Word e Office non potevano leggere il nuovo XML File. Questo non era completamente vero; Word 2003 può leggere i formati di file XML speciali di Word e in seguito gli aggiornamenti di compatibilità sono stati applicati ad altre versioni. In ogni caso, alcuni utenti hanno salvato manualmente i file nel vecchio standard DOC invece di DOCX per motivi di compatibilità ... un po 'ironicamente, poiché era solo più compatibile con le versioni precedenti di Word, non con altri strumenti multipiattaforma come Open Office Writer .

I moderni word processor supportano sia i formati DOC che DOCX, tra gli altri.

Dieci anni dopo, DOCX è diventato il nuovo standard di fatto, anche se non è così universale come il vecchio formato di file DOC è stato grazie a concorrenti come ODF e una diminuzione generale dell'uso tradizionale dell'elaboratore di testi.

Quale si dovrebbe usare?

Lo stesso documento è solo una frazione della dimensione in formato DOCX rispetto al vecchio DOC.

DOCX è una scelta migliore per quasi tutte le situazioni. Il formato crea file più piccoli e leggeri che sono più facili da leggere e trasferire. La natura aperta dello standard Office Open XML significa che può essere letto da qualsiasi word processor completo, inclusi strumenti online come Google Docs. L'unico motivo per utilizzare il vecchio formato di file DOC ora sarebbe quello di recuperare alcuni file più vecchi di dieci anni, o di lavorare con un word processor molto obsoleto. In entrambi i casi, sarebbe meglio ri-salvare il file in DOCX, o qualche altro standard moderno come ODF, per una facile conversione.

Image Credit: WinWorld


Perché la tua Kodi Box non funziona e cosa usare invece

Perché la tua Kodi Box non funziona e cosa usare invece

Se qualcosa sembra troppo bello per essere vero, probabilmente lo è. E le scatole Kodi suonano troppo belle per essere vere, offrendo illimitate TV gratuite e film per la vita dopo l'acquisto di un singolo pezzo di hardware. Se ne hai comprato uno e non funziona in questo momento, e ho delle brutte notizie per tu.

(how-top)

Come rendere Chrome più touch-friendly su Microsoft Surface

Come rendere Chrome più touch-friendly su Microsoft Surface

Con sorpresa di molti, Windows è rimasto dominante man mano che i personal computer si spostano sempre di più su tablet e interfacce touch screen. E con costernazione di Microsoft, il browser Chrome di Google rimane il software dominante sui desktop (inclusi laptop e tablet alimentati da Windows), nonostante alcuni strumenti touch screen che sono un po 'carenti rispetto a Chrome su telefoni e tablet Android.

(how-top)