it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Il miglior strumento gratuito di deframmentazione per Windows è se stesso

Il miglior strumento gratuito di deframmentazione per Windows è se stesso


In passato, la deframmentazione del PC era qualcosa che tutti facevano regolarmente, anche se non avevi idea di cosa stavi facendo. Quello che tutti sapevano era che in qualche modo rendeva il computer più veloce.

Ho scritto molti articoli in passato sulla deframmentazione del disco rigido, del settore di avvio, del file di paging e persino del registro. Durante i giorni di Windows XP, la deframmentazione era necessaria e ha fatto una differenza significativa nelle prestazioni.

Nel corso del tempo, molte società hanno iniziato a vendere strumenti di deframmentazione di terze parti che presumibilmente facevano il lavoro più velocemente, meglio e con maggiore precisione. Alcuni erano in realtà abbastanza buoni, ma quasi tutti hanno fatto la stessa cosa dello strumento di deframmentazione di Windows incorporato o, peggio ancora. Non è sorprendente eseguire uno strumento di deframmentazione di terze parti e far funzionare il computer più lentamente di prima.

Scenari di deframmentazione di terze parti

L'unica volta in cui ho effettivamente visto un motivo per raccomandare uno strumento di deframmentazione di terze parti a chiunque è stato se la persona avesse una configurazione complessa sul proprio PC con tipi diversi di dati memorizzati in posizioni diverse. Ad esempio, se sul PC sono installati quattro diversi dischi rigidi, ciascuno contenente diversi tipi di dati come musica, video, file del sistema operativo, ecc., Uno strumento di terze parti può consentire di deframmentare ciascuna unità in un modo diverso.

Se un'unità ha molti file di piccole dimensioni a cui si accede spesso, è possibile utilizzare uno strumento di terze parti per deframmentare tale unità in modo che i file vengano ordinati in base all'ultimo orario di accesso o al tempo di creazione. Per un'unità che ha un sacco di file musicali o video di grandi dimensioni a cui non si accede molto spesso, è possibile ordinarli sul disco in base alla dimensione della cartella o alle dimensioni del file.

Se lo desideri, puoi anche deframmentare solo determinati file o cartelle anziché l'intera unità. Ovviamente, come puoi vedere, questo è davvero utile solo per determinati scenari specifici e il tempo e gli sforzi spesi per fare tutto questo non possono nemmeno dare risultati drammatici.

L'unico altro scenario in cui uno strumento di deframmentazione di terze parti funzionava bene era con un cliente che aveva un disco rigido quasi pieno. Sono stato in grado di utilizzare uno strumento di terze parti per spostare tutti i dati all'inizio del disco. Ciò ha liberato spazio extra e ha contribuito a velocizzare il PC.

Windows Defrag incorporato è il migliore

Per il 99% delle persone che leggono questo articolo, lo strumento di deframmentazione del disco incorporato in Windows è perfetto per mantenere il tuo disco rigido senza intoppi.

Un sacco di persone hanno effettivamente affrontato il problema di testare diversi strumenti di deframmentazione come Defraggler, MyDefrag, ecc. E hanno scoperto che in Windows 7 e versioni successive, non velocizzano l'accesso in lettura o scrittura ai dati sul disco rigido guidare da qualsiasi importo notevole.

Questo perché i dischi rigidi al giorno d'oggi sono molto più grandi e quindi hanno molto più spazio libero. Con lo spazio extra, Windows non deve frammentare i tuoi file tanto.

Oltre a dischi rigidi più grandi, le macchine moderne e i dischi rigidi possono accedere ai dati molto più velocemente di prima. Quindi, anche se si dispone di un disco rigido parzialmente frammentato, molto probabilmente non farà alcuna differenza nella velocità di accesso ai dati. Solo se hai un disco rigido molto frammentato inizierai a vedere alcuni rallentamenti, ma questo è praticamente impossibile a causa del deframmentatore di Windows integrato.

In Windows 7, si chiama Disk Defragmenter e in Windows 8 e versioni successive, ora si chiama Optimize Drives. Per impostazione predefinita, è pianificato per essere eseguito una volta alla settimana, il che mantiene quasi tutte le unità vicino alla frammentazione dello 0%. Ecco il mio PC Windows 7 dopo 2 anni di utilizzo senza mai eseguire manualmente una deframmentazione.

Ho già scritto un post dettagliato su Optimize Drives e Disk Defragmenter in Windows 8 e Windows 7, quindi sentitevi liberi di verificarlo se volete maggiori informazioni.

Gli SSD non hanno bisogno di deframmentare

Infine, anche i giorni della deframmentazione automatica stanno morendo a causa degli SSD (dischi a stato solido). Un SSD non legge e scrive dati come un disco rigido tradizionale e non ha bisogno di essere defragato. In realtà, Windows disabiliterà automaticamente la deframmentazione del disco su un disco rigido a stato solido, poiché la deframmentazione può ridurre la durata di un SSD.

Se stai cercando guadagni di prestazioni veramente significativi durante la lettura e la scrittura di dati, dovresti eseguire l'upgrade a un SSD. Anche gli SSD più economici e più lenti sono molto più veloci rispetto ai dischi rigidi tradizionali.

Sulla mia macchina Windows 7, il tempo di avvio è passato da oltre 40 secondi a meno di 5 secondi quando sono passato da un disco rigido da 7200 RPM a un SSD Samsung da 256 GB. Gli SSD di solito sono di dimensioni molto più ridotte a causa del loro costo più elevato, ma il semplice caricamento del sistema operativo su un SSD può fare una grande differenza, anche se si memorizzano tutti gli altri dati su un disco rigido a rotazione più lento separato.

Conclusione

Spero che tutto ciò che ho detto sopra abbia senso, ma se no, ecco il take-away. Se stai usando Windows XP su un vecchio computer, dovresti davvero eseguire l'aggiornamento. Se non è possibile, eseguire manualmente l'utilità di deframmentazione del disco incorporata. Se utilizzi Windows Vista o versioni successive, non devi fare nulla perché Windows deframmenterà automaticamente tutti i dischi rigidi tradizionali e escluderà le unità SSD.

Se sei un fanatico della tecnologia e vuoi spremere fino all'ultima goccia di succo dal tuo PC, installa un deframmentario strumento di deframmentazione di terze parti e configuralo a tuo piacimento. Altrimenti, rilassati e goditi il ​​tuo disco rigido già ottimizzato. Un altro buon modo per accelerare un PC che è meglio della deframmentazione è la disinstallazione di software non utilizzato o indesiderato. Godere!


Usa aggiornamento manuale per risparmiare la durata della batteria su qualsiasi tablet o smartphone

Usa aggiornamento manuale per risparmiare la durata della batteria su qualsiasi tablet o smartphone

Vuoi far durare più a lungo la batteria del tablet o dello smartphone? Impedisci di verificare automaticamente la presenza di nuove e-mail e altri dati in background. "Fetch" scaricherà la batteria più velocemente. Questo suggerimento è particolarmente utile su un tablet che non usi sempre. Disattivando tutta questa attività in background, puoi mettere da parte l'iPad (o un altro tablet) e scaricare la batteria molto più lentamente.

(how-to)

Come creare scorciatoie

Come creare scorciatoie "Hot Corner" salvatempo sul Mac

Gli Hot Corners sono una delle funzionalità non dichiarate di macOS. Puoi usare un Mac ogni giorno e nemmeno sapere che esistono degli angoli caldi, ma sono a portata di mano: con essi puoi scorrere il mouse su qualsiasi angolo dello schermo per attivare immediatamente le funzioni di routine, come lo screensaver, il launchpad o il desktop.

(how-to)