it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Come trovare le versioni precedenti dei tuoi programmi desktop preferiti

Come trovare le versioni precedenti dei tuoi programmi desktop preferiti


Hai mai usato uno dei tuoi programmi preferiti sul desktop, solo per scoprire che negli aggiornamenti successivi, quel programma cambia in modo apprezzo particolarmente? È un fenomeno comune: un singolo programma, come un client di chat, potrebbe rompere con la configurazione del computer specifico dopo un recente aggiornamento. È più facile (e meno dirompente per il tuo flusso di lavoro) passare a una versione precedente del programma fino a quando il problema non viene risolto.

Non si vuole usare un antivirus obsoleto, ovviamente, ma per più banali utilità, versioni precedenti del programma vanno bene (a patto che si aggiorni infine una volta risolti i problemi). Ecco come trovarli, installarli e tenerli a portata di mano in modo da non dover utilizzare le versioni aggiornate.

Rintracciare l'Installer

Non esiste un segreto particolare per trovare una versione precedente di un programma, in genere una ricerca su Google andrà bene. Ma il download di file eseguibili da siti Web casuali non è consigliabile. Ci sono alcune fonti da controllare prima di ricorrere a download più generalizzati:

  • La pagina di download ufficiale : spesso lo sviluppatore o il proprietario ospiterà una libreria di versioni precedenti dell'applicazione, specialmente se viene offerta gratuitamente.
  • Scarica repository : allo stesso modo, ben noti repository di programmi come Download.com, Softpedia e MajorGeeks avranno versioni precedenti del file che girano intorno. Questo è particolarmente vero per gli aggiornamenti delle versioni principali, come da 2.0 a 3.0. Esistono anche repository dedicati a versioni precedenti, come OldApps.com. Fai attenzione ai download di crapware su questi siti: sono generalmente abbastanza affidabili, ma non perfetti.
  • Siti open source e altre collezioni : molti software gratuiti sono anche open source, quindi tendono a fluttuare siti entusiasti e modificati per scopi specifici, come la suite di strumenti utili su PortableApps.com. Ovviamente, il software open source è anche suscettibile agli attacchi di cavalli di Troia e altre brutte sorprese, quindi fai attenzione.
  • Siti di driver GPU : i nuovi e aggiornati driver di schede grafiche hanno una brutta abitudine di rompere i giochi casuali grazie a ritocchi specifici . Fortunatamente, sia NVIDIA che AMD conservano un repository molto ben organizzato di versioni precedenti dei driver proprio per questo scenario.

Con un po 'di fortuna, troverai l'installer per la versione esatta di cui hai bisogno.

Conserva una copia

Una volta trovata la tua copia dell'app desiderata, assicurati di conservare il file di installazione. Non sai mai quando la tua fonte originale potrebbe andare giù, o semplicemente aggiornare il suo link di repository a una versione più recente. Mi piace mantenere i miei strumenti più piccoli in una speciale cartella Dropbox in modo che siano accessibili da qualsiasi PC, ma tutto ciò che è sicuro e parte del normale regime di backup dovrebbe essere perfetto.

Disabilita aggiornamenti (per ora)

Una volta hai installato la tua versione precedente del programma, probabilmente ti chiederà di aggiornarlo regolarmente. La maggior parte dei programmi ha qualche metodo per disabilitare questo controllo degli aggiornamenti da qualche parte nel menu Impostazioni o Preferenze.

Se il programma non accetta il suggerimento, non dimenticare che puoi interrompere il suo accesso al server degli aggiornamenti bloccandolo nel programma firewall predefinito del sistema operativo, quindi non ti disturberà più. Ovviamente questa non è una soluzione molto utile se il programma si basa su una connessione Internet, come un client BitTorrent (guardando te, uTorrent), ma per la maggior parte degli strumenti di base funziona perfettamente.

Tieni presente che saltando anche gli aggiornamenti regolari significa saltare aggiornamenti di sicurezza , che in genere è un'idea molto cattiva ™. I piccoli strumenti locali sono generalmente sicuri, ma qualsiasi cosa più grande o più complessa comporta un serio rischio per la sicurezza, in generale anche programmi benigni come le suite per ufficio. Il punto è che non dovresti eseguire una versione precedente di un programma importante per più tempo del necessario: se il programma non migliora o c'è un problema che non puoi superare, cerca un'alternativa piuttosto che attenersi a una versione obsoleta.


Come accendere e spegnere automaticamente le luci Uso casuale di Wink

Come accendere e spegnere automaticamente le luci Uso casuale di Wink

Mentre puoi mettere le tue luci intelligenti su un programma quando vai in vacanza, è davvero meglio farle accendere e spegnere a caso, per simulare con precisione qualcuno che è a casa. Ecco come farlo nell'app Wink con le tue luci intelligenti. Una funzione più recente nell'app Wink denominata "Home Sitter" ti consente di fare proprio questo.

(how-top)

Le migliori app Twitter non ufficiali per Android

Le migliori app Twitter non ufficiali per Android

I servizi che offrono API pubbliche ottengono spesso i loro migliori strumenti da sviluppatori di terze parti. La piattaforma social Twitter non fa eccezione: quasi chiunque usi Twitter professionalmente avrà TweetDeck sul proprio desktop, che è iniziato come strumento indipendente prima che Twitter acquisisse il progetto.

(how-top)