it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Come installare pacchetti .deb senza "software Ubuntu" in Ubuntu 16.04

Come installare pacchetti .deb senza "software Ubuntu" in Ubuntu 16.04


Ubuntu 16.04 è la prima versione che include la nuova app software di sostituzione, il software GNOME - e ha già uno spettacolo- arresto bug Attualmente, in Ubuntu 16.04, non è possibile installare applicazioni di terzi utilizzando l'app Software.

Questo passo falso è solo temporaneo in quanto Canonical è già al lavoro per risolvere il problema. Nel frattempo, tuttavia, ecco alcuni modi per installare i file DEB senza l'app Software.

La soluzione grafica: GDEBI

Il pacchetto di installazione GDebi è una soluzione grafica che completerà l'applicazione software installando i file .deb archiviati localmente sul tuo computer. GDebi è un ottimo strumento di installazione a sé stante, caratterizzato da un processo semplificato con accesso al repository per la risoluzione delle dipendenze. GDebi si trova nei repository predefiniti per Ubuntu in 16.04, quindi sarà possibile utilizzare l'app Ubuntu Software per installarlo. Un po 'ironicamente, sì, useremo il software Ubuntu per risolvere il problema con il software Ubuntu.

Apri l'app Ubuntu Software e nella casella di ricerca verso la parte superiore della finestra, digita "gdebi". L'app Software inizierà automaticamente la ricerca durante la digitazione, quindi dovresti vedere immediatamente i risultati. Una volta visualizzati i risultati, dovresti vedere due voci quasi identiche. Una di queste è la versione standard di GDebi e l'altra è la versione modificata per l'utilizzo nell'ambiente desktop Plasma KDE. Possiamo eseguire l'operazione con entrambe le opzioni, ma in questo caso ti consiglio di selezionare la versione non KDE.

Una volta installato GDebi, apri il File Manager e vai alla cartella in cui hai salvato il file .deb . La posizione predefinita sarebbe la cartella Download all'interno della cartella / home. Una volta lì, fai clic destro sul file .deb e seleziona "GDebi Package Installer" dal sottomenu "Apri con".

Con il file .deb aperto in GDebi, vedrai un pulsante "Installa pacchetto" in alto a destra della finestra. Basta fare clic sul pulsante di installazione del pacchetto e inserire la password del sistema quando richiesto. A questo punto, GDebi gestirà il resto. Saprai che l'installazione è completa quando il pulsante "Installa pacchetto" cambia per dire "Rimuovi pacchetto".

La soluzione terminale: APT

CORRELATO: Semplifica la gestione dei pacchetti da riga di comando con APT anziché apt -get

Come ci si potrebbe aspettare su una macchina Linux, è anche possibile utilizzare la riga di comando. Abbiamo scritto di semplificare la gestione dei pacchetti da riga di comando con "apt" anziché "apt-get", e questo è un altro esempio di come il comando "apt" può semplificare il processo. In passato, era necessario cambiare la directory di lavoro nella cartella che conteneva il file .deb ed eseguire comandi separati per dpkg e apt-get. In 16.04, però, puoi semplicemente usare il comando "apt":

sudo apt install application.deb

Per un esempio più specifico, supponiamo tu abbia scaricato il file .deb per Google Chrome nella directory Downloads nel tuo / cartella principale. Esegui il seguente comando:

sudo apt install ~ / Downloads / google-chrome-stable_current_amd64.deb

"~ /" è un simbolo che si associa automaticamente alla cartella home dell'utente corrente, nel mio caso sarebbe "/ home / michael / ".

È una terza parte e io DEB se voglio

Ubuntu 16.04 viene fornito con un bug piuttosto grande, ma le soluzioni per aggirarlo sono abbastanza semplici. Canonical ha già sviluppato una soluzione a questo problema, quindi speriamo che questi workaround non saranno necessari per troppo tempo. Tuttavia, è sempre utile averli nella tasca posteriore se qualcosa del genere dovesse sorgere in futuro.


Come eseguire il backup e il ripristino del telefono Android con TWRP

Come eseguire il backup e il ripristino del telefono Android con TWRP

Quando fai il tifo, esegui il flashing delle ROM personalizzate e stai giocando con il sistema Android, ci sono molte cose che possono andare storte . Prima di iniziare, devi sapere come eseguire il backup e ripristinare il telefono con l'ambiente di recupero TWRP. Se sei qui, probabilmente hai già letto le nostre guide su come sbloccare il tuo bootloader e installare il ripristino TWRP.

(how-to)

Come rimuovere una partizione di sistema EFI o una partizione di protezione GPT da un'unità in Windows

Come rimuovere una partizione di sistema EFI o una partizione di protezione GPT da un'unità in Windows

Ci sono diversi motivi per cui si potrebbe finire con una partizione protetta che non è possibile eliminare su un'unità. Ad esempio, i Mac creano partizioni da 200 MB all'inizio di un'unità esterna quando imposti Time Machine. Lo strumento DIsk Management di Windows non può normalmente eliminare queste partizioni e verrà visualizzato il messaggio "Elimina volume".

(how-to)