it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Come aggiornare un sistema Linux Dual-Boot a Windows 10

Come aggiornare un sistema Linux Dual-Boot a Windows 10


Se sei un utente Linux, ci sono buone probabilità che tu abbia installato Linux insieme a un sistema Windows 7 o 8.1 esistente una configurazione dual-boot. Puoi ottenere l'aggiornamento gratuito a Windows 10 senza danneggiare il tuo sistema Linux esistente.

Anche se hai sovrascritto il tuo sistema Windows originale con Linux, puoi comunque ottenere l'aggiornamento gratuito a Windows 10. Dovrai solo reinstallare prima il sistema Windows originale.

Cosa ti servirà

CORRELATO: Windows 10 è quasi qui: ecco cosa devi sapere

Aggiornamento di un sistema dual-boot è molto simile all'aggiornamento di qualsiasi altra installazione di Windows. Avrai bisogno di una copia autentica e attivata di Windows 7 con Service Pack 1 o Windows 8.1. (Se si dispone di Windows 7 senza Service Pack 1 o Windows 8 installato, è possibile aggiornarli gratuitamente).

Se si è installato Linux sull'installazione Windows esistente e si desidera installare Windows 10, sarà necessario reinstallare il sistema Windows originale fornito con il PC prima di eseguire un aggiornamento. Ma se hai Linux installato in una configurazione dual-boot e hai ancora il tuo sistema Windows originale in giro, sei a posto.

Come sempre, è una buona idea avere i backup dei tuoi file importanti prima di continuare. Mentre questo processo ha funzionato bene per noi e non dovrebbe causare alcun problema, Microsoft non lo supporta ufficialmente.

Come aggiornare

CORRELATO: Come aggiornare da Windows 7 o 8 a Windows 10 (a destra Ora)

Per aggiornare, riavviare il computer e scegliere l'opzione di Windows nel suo caricatore di avvio. Da Windows, scaricare lo strumento di creazione multimediale da Microsoft, avviarlo e selezionare "Aggiorna questo PC". Eseguire lo stesso processo di aggiornamento che si desidera aggiornare qualsiasi Windows 7 o 8.1 PC a Windows 10.

Si potrebbe anche scaricare l'ISO di Windows 10 dal proprio sistema Linux e masterizzarlo su un disco. È quindi possibile riavviare in Windows 7 o 8.1 e avviare il programma di installazione dal disco. Assicurarsi di eseguire l'aggiornamento eseguendo il programma di installazione da Windows 10 e selezionando l'aggiornamento. Non è possibile eseguire un'installazione pulita di Windows 10 su un PC fino a quando non lo si aggiorna per la prima volta. Il processo di aggiornamento garantisce in modo efficace al tuo PC la licenza gratuita per Windows 10. Microsoft prende atto del fatto che la configurazione hardware specifica del PC è autorizzata a utilizzare Windows 10 sui server di attivazione.

Passare attraverso il processo tipico per aggiornare Windows come se fosse l'unico sistema operativo sul PC. Quando il programma di installazione si riavvia normalmente, verrai reindirizzato nuovamente al menu del caricatore di avvio GRUB2. Seleziona l'opzione "Windows" qui ogni volta che il tuo computer si riavvia. Diverse distribuzioni Linux ciascuna lo chiamano qualcosa di leggermente diverso, ma "Windows" sarà nel nome.

Windows 10 verrà installato normalmente, sostituendo il sistema Windows 7 o 8.1 esistente con Windows 10. Funzionerà esattamente come lo farebbe su un tipico PC con solo Windows 7 o 8.1 installato. Poiché si tratta di un aggiornamento, non ti verrà richiesto il partizionamento o qualcosa del genere. Windows 10 sostituirà il tuo sistema Windows 7 o 8.1 esistente nelle partizioni esistenti, lasciando da solo le partizioni Linux.

Che cosa è il boot loader GRUB2?

CORRELATO: Come riparare GRUB2 quando Ubuntu non lo farà Boot

In genere, l'installazione o l'aggiornamento di Windows sovrascriverà il boot loader Linux. Il tuo sistema Linux diventerà inaccessibile finché non reinstallerai Linux o esegui un'installazione di riparazione di GRUB2. Ogni volta che avvii il tuo computer, Windows si avvierà immediatamente. Ecco perché in genere dovresti installare Windows prima di Linux quando configuri un sistema dual-boot.

Ma, sorprendentemente, il processo di aggiornamento di Windows 10 non sovrascriverà il boot loader GRUB2 sul tuo PC Linux. Tutto continuerà a funzionare normalmente e vedrai il solito boot loader Linux ogni volta che riavvierai il PC. Dopo aver eseguito il processo di aggiornamento, selezionando l'opzione "Windows" nel bootloader verrà avviato Windows 10 invece del vecchio sistema Windows.

Facoltativo: aggiorna il tuo menu di avvio GRUB2

Tutto "funzionerà", ma la tua distribuzione Linux non cambierà automaticamente l'etichetta del sistema operativo in GRUB. Continuerà a dire "Windows 7" o "Windows 8", anche se quell'opzione ti farà avviare in Windows 10.

Puoi ignorare completamente questa opzione e continuare ad usarla - tutto funzionerà. Se si desidera rinominare la voce di Windows 7 o Windows 8 in modo che legga Windows 10, sarà necessario modificare il menu di avvio di GRUB2.

Supponendo che si stia utilizzando Ubuntu, è possibile installare lo strumento Grub-Customizer da questo PPA e usa l'interfaccia grafica per rinominare la voce di avvio. Altre distribuzioni Linux possono avere strumenti integrati per la modifica del loro menu di avvio. Puoi anche utilizzare questo strumento per rendere Windows 10 il tuo sistema operativo predefinito che si avvia ogni volta che avvia il PC, se lo desideri.


Il comodo processo di aggiornamento non altera il tuo sistema e sovrascrive il bootloader Linux, che è un bel cambiamento rispetto alle edizioni precedenti di Windows.

Tuttavia, se si desidera installare Windows 10 da zero in futuro, è necessario installare prima Windows 10 e poi Linux. Eseguendo un'installazione pulita di Windows 10, il caricatore di avvio Linux verrà sovrascritto con il caricatore di avvio di Windows.

In futuro, è possibile pulire l'installazione di Windows 10 sullo stesso PC dopo che è stato aggiornato una volta. Microsoft ricorderà che il particolare computer e il suo hardware sono idonei per l'offerta gratuita di Windows 10 e sono adeguatamente concessi in licenza. Basta accedere al programma di installazione e fare clic sull'opzione Salta ogni volta che viene richiesto un codice prodotto. Windows 10 si attiverà automaticamente online con Microsoft dopo aver raggiunto il desktop.


Usa lo strumento Hidden PowerCfg per ottimizzare la durata della batteria su Windows

Usa lo strumento Hidden PowerCfg per ottimizzare la durata della batteria su Windows

Il comando PowerCfg è uno strumento nascosto su Windows. Oltre a modificare le impostazioni di gestione dell'alimentazione, è possibile generare alcuni report HTML sofisticati su Windows 7, 8 e 10. Per utilizzare questo strumento, aprire una finestra del prompt dei comandi dell'amministratore. Su Windows 8, 8.

(how-to)

Come fermare l'app di posta del Mac dallo spreco di gigabyte di spazio

Come fermare l'app di posta del Mac dallo spreco di gigabyte di spazio

Stai usando l'app di posta di Apple sul tuo Mac? Quindi stai perdendo gigabyte di spazio che potresti sfruttare meglio! L'app di posta elettronica desidera memorizzare nella cache tutte le e-mail e gli allegati che hai mai ricevuto offline. Questo potrebbe richiedere decine di gigabyte di spazio se hai molte email.

(how-to)