it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Che cos'è 802.11ac e Ne ho bisogno?

Che cos'è 802.11ac e Ne ho bisogno?


Se sei stato di recente al Best Buy locale, potresti aver notato che una nuova classe di router wireless è attiva il mercato sulla fascia alta della scala del prodotto, con un'etichetta "802.11ac" a caratteri chiari sul lato anteriore della scatola.

Ma cosa significa 802.11ac, ed è davvero necessario per ottenere il massimo fuori dalla tua esperienza quotidiana di navigazione WiFi? Continua a leggere mentre chiariamo la confusione su questo confondente standard di rete wireless e ti diciamo tutto ciò che devi sapere sui nuovi dispositivi che possono supportarlo nel 2016.

802.11 Spiegazione

CORRELATO: Aggiorna il tuo router wireless Per ottenere velocità più elevate e Wi-Fi più affidabile

Ogni volta che acquisti un nuovo router, la prima cosa che probabilmente noti è che indipendentemente dal modello con cui andrai, condividono la denotazione di "802.11 (qualcosa)" da qualche parte nel loro nome Senza entrare troppo in profondità con i dettagli tecnici, ciò che vorresti prestare attenzione è la lettera che segue dopo questo numero, che indica sia la generazione del router che la massima velocità che puoi sperare di trasmettere o ricevere tra la stazione base e altri dispositivi wireless.

Puoi leggere cosa significano tutti questi aspetti nella nostra pratica guida qui, ma per passare alla caccia gli unici due di cui parleremo oggi sono 802.11n e 802.11ac. Per iniziare, è utile sapere che la maggior parte dei router realizzati negli ultimi cinque anni supporterà 802.11n, che al suo picco può trasferire fino a 450 Mb / s, o circa 56 megabyte al secondo. Questo, ovviamente, è il punto massimo teorico per la tecnologia ottenuta in contesti di laboratorio attentamente controllati, ma è ancora abbastanza veloce da consentire alla famiglia media di eseguire più flussi Netflix o sessioni di gioco alla volta senza che nessuno se ne accorga di un rallentamento.

802.11ac d'altra parte è un po 'più recente, essendo stato approvato solo dall'IEEE (Institute of Electrical and Electronics Engineers) per i consumatori nel 2014. Teoricamente in grado di raggiungere il massimo a 1,3 Gbit al secondo (162,5 MB / s) , il throughput di un router abilitato a CA è più del doppio di quanto ci si possa aspettare con il più comune 802.11n. Inoltre, è importante notare che in opposizione a 802.11n, 802.11ac può trasmettere solo attraverso lo spettro 5Ghz. Come spiegato in questo articolo, mentre la banda 2.4Ghz è molto più affollata di 5Ghz e può subire interferenze maggiori, la sua maggiore lunghezza d'onda gli consente di penetrare le pareti su lunghe distanze senza molta perdita di segnale.

Ciò significa che se il tuo router si trova un numero di stanze o piani lontano dai dispositivi wireless, potrebbe non essere la scelta migliore per la tua famiglia, nonostante il possibile aumento del throughput.

Router 802.11ac: ne ho ancora bisogno?

Perché 802.11ac era solo approvato recentemente per il mercato consumer, i produttori di router hanno appena iniziato il processo di allagamento degli scaffali presso il Best Buy locale con hub di rete wireless che portano il nuovo marchio.

CORRELATI: HTG recensisce il D-Link AC3200 Ultra Wi-Fi Router: una veloce astronave per le tue esigenze Wi-Fi

Per sapere che un router è pronto per l'uso, basta guardare il nome del modello per imparare tutto ciò che è necessario sapere su quale tipo di alimentazione dovresti aspettati subito fuori dagli schemi. Per il momento, tutti i router dotati di 802.11ac avranno una "ac" nascosta da qualche parte nel suo nome (Asus RT-AC3200, D-Link AC3200, ecc.). In media, puoi aspettarti di pagare ovunque da $ 150 - $ 400 per un router 802.11ac, che è un prezzo elevato per gli utenti che potrebbero avere solo uno o due dispositivi nella casa che sono effettivamente in grado di sintonizzarsi sul canale in primo luogo.

In questo momento, il punto cruciale di acquistare un router 802.11ac è che solo i dispositivi wireless più recenti sanno persino come decodificare il segnale. Ad esempio, entrambi gli iPhone 6 e 6 sono equipaggiati per gestire un segnale 802.11ac ... ma quando è stata l'ultima volta che ti sei trovato alle prese con il fatto che 802.11n solo trasmette a un 'semplice' 56 megabyte al secondo?

802.11ac sarà grande non appena tutti in casa vogliono il proprio film 4K privato su laptop o dispositivi di streaming che sono in grado di gestire una tale larghezza di banda oltre l'aria, ma fino ad allora, sembra che sia semplicemente un lusso per coloro che hanno i dispositivi più caldi dotati dell'ultima e più grande tecnologia WiFi.

Conclusione

Quindi,Il router 802.11ac ancora? (Probabilmente no. Se in qualche modo stai trasmettendo video 4K sul tuo iPhone tramite un server multimediale centrale o se hai un ultrabook che è stato rilasciato negli ultimi sei mesi allora sì, puoi ricevere un segnale ac e ovviamente avere abbastanza motivi per farlo funzionare.

Detto questo, a meno che tu non sia uno dei pochi fortunati clienti ad avere linee in fibra ottica nella loro casa che effettivamente ricevono velocità a banda larga superiori al limite di 150 Mbit, il tuo router standard b / g / n dovrebbe essere in grado di gestire il lavoro senza problemi. Sono molto meno costosi dei router 802.11ac, compatibili con entrambi gli spettri 2.4Ghz e 5Ghz, ed eseguono quasi tutte le attuali applicazioni heavy-load (giochi, streaming, download) senza problemi.

La nostra raccomandazione è quella di aspettare un altro anno o due dopo che il resto della comunità di reti wireless avrà raggiunto la tendenza che i router 802.11ac stanno appena iniziando a immergere. Se hai i soldi di riserva a portata di mano e non riesci a ottenere abbastanza router che sembrano progettati da Bruce Wayne, allora è un investimento degno che è quasi "a prova di futuro" man mano che vengono. Se hai solo bisogno di qualcosa che offra solide prestazioni a prezzi scontati, ci sono ancora un sacco di modelli 802.11n che faranno il lavoro benissimo.

Image Credits: Wikimedia, D-Link, Asus


Come spostare i dati Amazon S3 sul ghiacciaio

Come spostare i dati Amazon S3 sul ghiacciaio

Amazon S3 è una soluzione di cloud storage di Amazon che offre una capacità di archiviazione infinita per prezzi relativamente bassi. Attualmente lo uso per mantenere un backup del mio dispositivo NAS (network attached storage) locale. Tuttavia, Amazon S3 non è l'opzione migliore per archiviare una grande quantità di dati a cui non si accede molto spesso.Ama

(How-to)

Come cercare le tue foto per oggetti specifici in iOS 10

Come cercare le tue foto per oggetti specifici in iOS 10

Oltre al riconoscimento facciale e ad altre interessanti funzionalità introdotte in iOS 10, l'app Foto ora ti consente anche di cercare oggetti specifici- dagli alberi agli animali alle espressioni facciali, nelle tue foto. Ecco come funziona. In iOS 10, l'app Foto ora esegue la scansione delle foto dietro le quinte su un database di oggetti ricercabili ed etichetta le tue foto di conseguenza.

(how-to)