it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Qual è lo slot di espansione M.2 e Come posso usarlo?

Qual è lo slot di espansione M.2 e Come posso usarlo?


C'è un nuovo formato aperto che investe il mondo dei PC performanti, ed è ... beh, complicato. Il formato M.2 è progettato per i produttori che sostituiscono una varietà di dispositivi specifici, lo fanno in uno spazio ridotto e richiedono pochissima energia. Ma in realtà l'aggiornamento a un'unità o un accessorio M.2 richiede un po 'di accortezza.

Da dove viene M.2

Precedentemente noto come Next Generation Form Factor (NGFF), il formato M.2 è tecnicamente un sostituto per lo standard mSATA, che era popolare tra i produttori di laptop ultracompatti e altri piccoli gadget. Ciò potrebbe sembrare sorprendente, dal momento che la maggior parte delle unità M.2 vendute al dettaglio sono pensate per l'uso in desktop di dimensioni standard, ma M.2 ha effettivamente sostituito mSATA hard disk e SSD in laptop compatti come MacBook di Apple o XPS 13. di Dell semplicemente sigillato all'interno dei corpi e incapace di essere aggiornato dalla maggior parte degli utenti.

Cosa può fare?

M.2 è più di un semplice fattore di forma evolutivo. Potenzialmente, potrebbe sostituire completamente l'intero formato Serial ATA. M.2 è uno slot che può interfacciarsi con SATA 3.0 (il cavo che è probabilmente collegato all'unità di archiviazione del PC desktop in questo momento), PCI Express 3.0 (l'interfaccia predefinita per schede grafiche e altri dispositivi di espansione principali) e persino USB 3.0.

Ciò significa che, potenzialmente, qualsiasi unità di archiviazione o disco, GPU o espansione della porta o gadget a basso consumo che utilizza una connessione USB, potrebbe tutti essere montati su una scheda inserita nell'M.2 slot allo stesso tempo. La realtà è un po 'più complicata: per esempio, un singolo slot M.2 ha solo quattro corsie PCI Express, un quarto del totale generalmente desiderato per le schede grafiche, ma la flessibilità per questo piccolo spazio è impressionante.

Quando utilizzando il bus PCI invece del bus SATA, i dispositivi M.2 possono trasferire i dati in qualsiasi luogo dal 50% a circa il 650% più velocemente rispetto allo standard SATA, a seconda delle capacità della scheda madre e della scheda M.2 stessa. Se hai l'opportunità di utilizzare un SSD M.2 su una scheda madre che supporta la generazione 3 PCI, può essere molto più veloce di un normale disco SATA.

Quali dispositivi usano lo slot M.2?

Al momento , M.2 è utilizzato principalmente come interfaccia per SSD superveloci, sia su laptop che desktop. Se entri in un negozio di computer e chiedi un'unità M.2, supponendo che tu possa trovare ancora in funzione un negozio di vendita al dettaglio, sicuramente ti mostreranno un SSD con un connettore M.2.

Alcuni modelli di laptop utilizzano anche una porta M.2 come mezzo per la connessione wireless, montando schede minuscole a basso consumo che combinano radio Wi-Fi e Bluetooth. Questo è meno comune per i desktop, dove è preferibile la semplicità di un dongle USB o di una scheda PCIe 1x (anche se non c'è motivo per cui non si possa farlo su una scheda madre compatibile).

CORRELATO: Che cos'è Intel Optane Memory ?

Infine, alcune aziende stanno iniziando a espandere l'uso dello slot in categorie che non si adattano ampiamente allo storage o all'espansione. Sebbene nessuno abbia ancora creato una scheda grafica M.2, Intel sta vendendo la sua memoria cache con aumento della velocità, "Optane", in formato M.2 per i consumatori.

Il mio computer ha uno slot M.2?

Se il tuo PC è stato realizzato o assemblato negli ultimi anni, probabilmente ha uno slot M.2. Sfortunatamente, la flessibilità del formato significa che effettivamente usarlo non è semplice come collegare semplicemente una scheda.

Le schede M.2 hanno due principali variabili di compatibilità: lunghezza e chiave. Il primo è abbastanza ovvio: il computer deve disporre di spazio fisico sufficiente per supportare la lunghezza della scheda che si desidera utilizzare. La seconda variabile, ovvero il modo in cui viene inserita la chiave, significa che il connettore della scheda deve corrispondere allo slot in cui verrà inserito.

Lunghezza M.2

Questa scheda madre supporta schede M.2 in 42 mm, 60 mm e Lunghezze di 80 mm.

Per i desktop, la lunghezza non è in genere un problema. Anche una minuscola scheda madre Mini-ITX può facilmente creare spazio per la lunghezza massima del PCB M.2, che è lunga 110 millimetri. Alcune carte sono più corte di 30 mm. In genere si desidera che una scheda sia la dimensione destinata all'uso da parte del produttore della scheda madre, poiché una rientranza all'estremità del PCB consente a una piccola vite di tenerlo saldamente in posizione.

Tutte le unità M.2 utilizzano la stessa larghezza determinata dalla connessione. La "dimensione" è espressa nel seguente formato; verificare la compatibilità con il laptop o la scheda madre quando ne viene estratto uno:

  • M.2 2230: 22 mm di larghezza per 30 mm di lunghezza.
  • M.2 2242: 22 mm di larghezza per 42 millimetri di lunghezza .
  • M.2 2260: 22 millimetri di larghezza per 60 millimetri di lunghezza.
  • M.2 2280: 22 millimetri di larghezza per 80 millimetri di lunghezza.
  • M.2 2210:

Alcune schede madri sono flessibili, offrendo fori di montaggio per la vite di fissaggio in alcuni o tutti questi intervalli.

Tasto M.2

Mentre lo standard M.2 utilizza lo stesso Uno slot da 22 millimetri per tutte le schede, non è necessariamente lo stesso slot. Dato che M.2 è progettato per essere utilizzato con così tanti diversi tipi di dispositivi, ha alcune porte dall'aspetto frustrante.

  • Tasto B: usa una fessura sul lato destro della carta (lato sinistro del controller host), con sei pin a destra del gap. Questa configurazione supporta connessioni bus PCIe x2.
  • Tasto M: utilizza una fessura nella parte sinistra della scheda (lato destro del controller host), con cinque pin a sinistra della fessura. Questa configurazione supporta connessioni bus PCIe x4 per il doppio della velocità di trasmissione dei dati.
  • Tasto B + M: utilizza entrambi gli spazi sopra indicati, con cinque piedini sul lato sinistro della scheda e sei sulla destra. A causa del design fisico, le carte chiave B + M sono limitate alle velocità PCIe x2.

Le schede M.2 con interfaccia B Key possono essere inserite solo in uno slot host B Key e allo stesso modo per il tasto M. Ma le schede con un design B + M Key possono essere inserite in uno slot host B o M, dal momento che presentano spazi vuoti per entrambi.

Controlla le specifiche del laptop o della scheda madre per vedere quale è supportato. Raccomandiamo di vedere la documentazione invece di "eyeballing" lo slot, dal momento che i due standard chiave possono essere facilmente confusi.

Cosa devo installare una scheda M.2?

CORRELATA: Che cos'è UEFI, e in che modo è diverso dal BIOS?

Non molto. La maggior parte delle carte M.2 sono SSD e vengono automaticamente riconosciute dal sistema operativo in base ai driver AHCI. Per Windows 10, la maggior parte delle schede Wi-Fi e Bluetooth vengono riconosciute automaticamente, con driver generici attivati ​​immediatamente o driver specifici scaricati in seguito. Tuttavia, potrebbe essere necessario abilitare lo slot M.2 tramite un'impostazione nel BIOS o UEFI del computer. Avrai anche bisogno di un cacciavite per inserire la vite di fissaggio.

Posso aggiungere una scheda M.2 se il mio PC non ha uno slot

Per i portatili, la risposta è no-il design del moderno i portatili sono così compatti che non c'è spazio per nessun tipo di espansione non pianificata. Se usi un desktop, sei fortunato. Ci sono molti adattatori per la vendita che usano lo slot PCIe x4 già sulla tua scheda madre. Tuttavia, se la scheda madre non può essere avviata da PCIe, non sarà possibile impostare quella unità M.2 come unità di avvio, il che significa che non si beneficerà di molta della velocità. Quindi tienilo a mente: se vuoi i benefici completi di un'unità M.2, probabilmente avrai bisogno di una scheda madre che la supporti.

Fonte immagine: iFixIt, Amazon, Kingston


Dovresti acquistare un iMac Pro o attendere la riprogettazione Modular Mac Pro?

Dovresti acquistare un iMac Pro o attendere la riprogettazione Modular Mac Pro?

Quando Apple ha aggiornato il venerabile desktop Mac Pro nel 2013, la ricezione è stata mista a dir poco. Mentre l'ingombro minuscolo della macchina di seconda generazione e la cassa levigata (ovvero il "cestino") sono certamente accattivanti, e c'è una innegabile quantità di ingegneria nel suo design, la linea ufficiale che solo la memoria può essere aggiornata dopo l'acquisto un sacco di utenti esperti.

(how-top)

Come fare tutto più veloce in macOS con Quicksilver

Come fare tutto più veloce in macOS con Quicksilver

Il tuo mouse ti sta rallentando. Meno lo usi, più velocemente sarai in grado di fare praticamente tutto. Questa è l'idea alla base di Quicksilver, un'applicazione Mac open source che rende il software di avvio e una serie di altri compiti molto più veloce. È facile guardare Quicksilver in sostituzione di Spotlight, ed è vero che entrambi possono essere utilizzati per avviare rapidamente le applicazioni Mac.

(how-top)