it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Le migliori configurazioni VR wireless, corrente e prossime

Le migliori configurazioni VR wireless, corrente e prossime


La realtà virtuale è la prossima grande novità nel gioco digitale ... e questa volta potrebbe anche restare. Ma uno dei più grandi ostacoli all'adozione per i sistemi VR come Oculus Rift e HTC Vive è che, alla fine della giornata, ti stai fissando uno schermo e legandoti a un computer. Avere uno spesso fascio di cavi strappa la cuffia mentre stai entrando nel gioco è molto lontano dal futuro coinvolgente che ci è stato promesso.

Gli sviluppatori e gli ingegneri hanno lavorato a una soluzione wireless quasi dall'inizio di questo VR rinascimento. Non siamo ancora arrivati, non ci sono soluzioni a piena potenza che siano senza fili, almeno al momento. Ma quelli disposti a provare alcune soluzioni non convenzionali per la loro configurazione possono avere un assaggio della libertà VR wireless oggi, e il resto di noi può guardare avanti ad alcuni di loro domani.

L'opzione economica e semplice: Cuffie VR mobili

Tecnicamente tutte le soluzioni mobili per la realtà virtuale sono wireless, in quanto si basano su telefoni che sono già senza fili. Ciò presenta alcuni ovvi vantaggi: non richiede un investimento significativo, dal momento che tutta la tecnologia importante è già presente nel tuo costoso telefono e l'auricolare è poco più di una custodia di lusso e un set di lenti per "far saltare" l'alto livello schermo del telefono di risoluzione. Il vecchio sistema VR Cardboard di Google prende letteralmente il nome di quanto è economico, anche se chiunque desideri qualcosa di un po 'più elegante di un Viewmaster in cartone può nascere per una versione in plastica più resistente. Google Daydream e Samsung Gear VR sono più capaci, inclusi auricolari più elaborati (che in realtà ti restano in testa) e supporto per il gamepad, ma al momento sono praticamente limitati ai giochi in stile mobile. C'è anche il problema di compatibilità: entrambi questi sistemi richiedono Android e una selezione relativamente ristretta di telefoni costosi.

Tuttavia, c'è un'idea interessante che circonda i giochi per PC compatibili con la realtà virtuale e gli auricolari VR wireless mobili. Riftcat emula i sistemi visivi binoculari e le capacità di localizzazione degli auricolari basati su PC come l'HTC Vive su un sistema mobile phone-and-headset, eseguendo lo streaming di giochi compatibili sullo schermo del telefono. Hai ancora bisogno di un PC compatibile con VR, telefono, Wi-Fi ad alta velocità e cuffie mobili in stile Cardboard con un cinturino, ma supponendo che tu abbia almeno alcuni di questi elementi, è un modo molto più economico per provare PC VR completo su. E, naturalmente, è wireless. Riftcat è libero di provare con i limiti di tempo nel gioco, o un ragionevole $ 15 per la versione completa. Tieni presente che il software è ancora in fase di sviluppo. Ricorda che non puoi utilizzare i controller di movimento di Vive con Riftcat, quindi dovrai giocare con i giochi che funzionano con un gamepad.

L'opzione più costosa e potente: i PC Backpack

In questo modo lo streaming video HD VR e l'audio, insieme a tutti i tipi di dati spaziali e di movimento, è difficile. Perché non ci liberiamo dei cavi dall'altra parte del PC da gioco? Questa è l'idea alla base di diversi modelli di "backpack PC" ora in vendita e in fase di sviluppo. Sostanzialmente, questi gadget sono portatili da gioco inseriti in uno shell semi-rigido, con connessione Wi-Fi ad alta velocità per Internet e connessioni video-out per cuffie Oculus Rift o Vive. Con entrambi i componenti PC standard e l'auricolare in esecuzione su una batteria, e tutto l'hardware pesante supportato dal tuo scheletro carnoso, è una soluzione "wireless" in grado di mantenere i tuoi movimenti completamente liberi mentre giochi.

Quel ragazzo non avere le mani nei circuiti di sicurezza del controller! Cattivo modello di fotografia stock, brutto!

Al momento, questa sembra la soluzione migliore per qualcuno che è impaziente per la vera realtà virtuale senza fili arrivare, e abbastanza rosso per permettersi quello che è fondamentalmente un PC da gioco personalizzato per VR e solo VR. Della manciata di progetti che sono emersi finora, lo zaino VR One di MSI sembra essere il più ben congegnato, con un involucro rigido, due alloggiamenti per batterie sostituibili a caldo e vari modelli con diversi interni basati su Intel e NVIDIA componenti. Il più economico inizia a $ 1800, con modelli più costosi che arrivano a circa $ 2500. E no, quello non include una cuffia VR con il pacchetto.

Disegni simili come Zotac VR GO e XMG Walker (disponibili solo in Europa) costano all'incirca lo stesso, e HP avrà uno zaino più tradizionale di Omen sul mercato quest'anno. Naturalmente, se ti senti parsimonioso e hai il senso della moda di un MacGyver del 21 ° secolo, puoi sempre provare a creare il tuo zaino VR con un portatile standard da gioco, uno zaino modificato e tanta speranza.

I veri sistemi All-Wireless ... non sono ancora qui

Se riesci ad aspettare qualche mese, e poi ancora qualche mese dopo che tutti hanno perso la data di lancio assegnata, potresti essere in grado di acquistare un PC veramente wireless- auricolare VR alimentato. HTC ha dichiarato pubblicamente che la sua combinazione wireless / batteria di prima generazione, prodotta con tecnologia a bassa latenza per gentile concessione di Intel, dovrebbe arrivare nel 2017. Sarà un add-on per l'auricolare Vive (che richiede ancora un qualche tipo di PC da gioco) ), e al momento non sappiamo ancora il prezzo. Ma con appena 7 millisecondi di latenza grazie alle tecnologie Intel WiGi e DisplayLink, dovrebbe essere in grado di gestire anche giochi multiplayer online dal ritmo serrato.

Una soluzione di terze parti è un po 'più raggiungibile ... forse. Una società chiamata TPCast ha mostrato un diverso adattatore wireless per l'auricolare Vive, con la stessa batteria e l'impostazione del trasmettitore video. Era previsto in vendita ad aprile, ma ciò non sembra essere accaduto: Amazon lo sta ancora elencando con un preordinato non datato, e anche il precedente cartellino del prezzo di $ 250 non è a posto. Due sistemi di altri fornitori funzioneranno sia con Oculus Rift che con Vive: KwikVR e Sixa Rivvr. Nessuno dei due ha una data di rilascio, ma quest'ultimo sta prendendo pre-ordini per $ 60 ... e considerando il problema che gli altri stanno avendo, suggerirei di aspettare.

Oculus Rift sta lavorando a una soluzione wireless di prima parte anche loro sono molto indietro rispetto al team di HTC con Intel. La nuova generazione Rift, nome in codice del prototipo di Santa Cruz, è completamente wireless, combinando tecnologia di trasferimento video ad alta velocità, alimentazione a batteria e mappatura delle sale per far funzionare tutto insieme. Ma quel prototipo era ancora nelle fasi iniziali di ottobre dello scorso anno, e non è chiaro se la tecnologia wireless lo renderà la prossima revisione dell'hardware che arriva sul mercato al dettaglio.

Al momento completamente wireless, PC - le cuffie di qualità sono ancora un sogno irrealizzabile. Se stai aspettando che le opzioni wireless investano in un sistema VR, potrebbero esserci solo uno o due che puoi acquistare prima della fine del 2017. Ma per una realtà virtuale wireless più coesa e immersiva, dovremo aspettare per far crescere ancora un po 'questo segmento di mercato.

Credito immagine: Engadget, Zotac, MSI, Amazon, Google, Riftcat


Come attivare Non disturbare per Amazon Echo

Come attivare Non disturbare per Amazon Echo

Amazon Echo ti consente di effettuare e ricevere chiamate e messaggi direttamente dal dispositivo stesso, ma se preferisci non essere disturbato a una certa ora, è possibile abilitare la funzione Non disturbare. Ecco come configurarlo. CORRELATO: Come chiamare e messaggiare gli amici usando Amazon Echo Ci sono un paio di modi in cui puoi abilitare e disabilitare la funzione Non disturbare: tramite l'app Alexa o semplicemente parlando al tuo Echo.

(how-top)

Come monitorare (e ridurre) l'utilizzo dei dati su Android

Come monitorare (e ridurre) l'utilizzo dei dati su Android

Telefoni sempre più sofisticati e applicazioni affamate di dati rendono più semplice che mai soffiare attraverso il cap dati del piano del cellulare ... e incorrere in brutto brutto oneri. Continua a leggere mentre ti mostriamo come gestire l'utilizzo dei dati. Solo pochi anni fa sarebbe stato quasi impossibile soffiare su più GB di dati mobili.

(how-top)