it.phhsnews.com


it.phhsnews.com / Le impostazioni più importanti della tua fotocamera: velocità dell'otturatore, diaframma e ISO spiegati

Le impostazioni più importanti della tua fotocamera: velocità dell'otturatore, diaframma e ISO spiegati


Ottenere una buona fotocamera è solo il primo passo per scattare splendide foto, devi anche imparare come usarlo. Girare su auto ti porterà solo lontano. La velocità dell'otturatore, il diaframma e l'ISO possono sembrare termini intimidatori per i fotografi, ma sono piuttosto semplici e cruciali per ottenere foto straordinarie.

È tutto sull'esposizione

L'interno di ogni fotocamera digitale è un sensore fotografico che registra il immagini che riprendi. Quando scatti una foto, l'otturatore che normalmente copre il sensore si apre e la luce che entra dall'obiettivo cade sul sensore dove viene convertita in dati digitali.

Una foto apparirà molto diversa a seconda di quanta luce raggiunge il sensore. Se solo un po 'di luce colpisce il sensore, l'immagine sarà molto più scura di quella in cui la luce entrava.

Per ogni scena, ci sarà una quantità ideale di luce da far entrare. Se lasci troppo poca luce colpisci il sensore, la scena sembrerà troppo buia; se lasci entrare troppo, sembrerà troppo luminoso. Puoi vedere un esempio di ciò che appare nella foto qui sotto.

C'è una linea sottile tra gergo e termini tecnici legittimi, ma con la fotografia ci sono alcune parole che devi sapere. Ogni volta che scatti una foto, stai "facendo un'esposizione". Se le impostazioni sono corrette, sarà una "buona esposizione". Se la foto è troppo scura, è "sottoesposta". Se è troppo luminoso, è "sovraesposto".

Quando si tratta di controllare la quantità di luce che raggiunge il sensore, ovvero il controllo dell'esposizione, sono disponibili due opzioni principali: modifica per quanto tempo l'otturatore rimane aperto (lo chiamiamo "otturatore" velocità ") o modificare l'ampiezza dell'apertura nell'obiettivo che lascia passare la luce (è l'apertura). Più lunga è la velocità dell'otturatore o più ampia è l'apertura, più luce viene lasciata passare.

Se stai scattando con "luce naturale" (ovvero non stai utilizzando alcun flash), la quantità di luce disponibile in ogni scena è aggiustato. Per ottenere una buona esposizione, è necessario utilizzare una combinazione di tempo di posa e diaframma per far sì che la giusta quantità di luce colpisca il sensore. In una stanza buia, non hai molta luce con cui lavorare, quindi ti consigliamo di usare la massima velocità dell'otturatore e l'apertura più ampia che puoi. In una luminosa giornata di sole, tuttavia, è davvero facile sovraesporre le foto, quindi è necessario limitare la quantità di luce che raggiunge il sensore. In questi casi, non sarai in grado di utilizzare diaframmi aperti e tempi di posa lunghi, o almeno non insieme.

Tutto sarebbe facile, ad eccezione del tempo di posa e del diaframma che hanno anche altri effetti sulle tue foto. Ti senti ancora sopraffatto? Non ti preoccupare, ti condurremo attraverso le basi. Iniziamo con il tempo di posa.

La velocità dell'otturatore influisce sulle foto

La velocità dell'otturatore, di nuovo, si riferisce a quanto tempo rimane aperto quando scatti una foto. La maggior parte delle fotocamere può gestire velocità dell'otturatore di circa 1/4000 di secondo fino a 30 secondi. La velocità dell'otturatore - potresti anche vederla chiamata "lunghezza di esposizione" - affiora l'esposizione come descritto nella sezione precedente, mentre determina anche come viene registrato il movimento nelle tue immagini.

Ho scattato la foto sotto con una velocità dell'otturatore di 1 / 2000esimo di secondo. C'è una tempesta che si fa stasera in Irlanda, quindi è davvero ventoso. Guardando questa immagine, anche se non lo sapresti. Le foglie sono congelate sul posto.

Questa immagine è stata scattata pochi istanti dopo, con una velocità dell'otturatore di 1/15 di secondo. Guarda come le foglie sono ora sfocate in alcuni punti. Questo perché durante quel 1/15 di secondo l'otturatore era aperto, le foglie si muovevano.

Se stai usando una fotocamera senza treppiede, c'è un limite a quanto è lento il tempo di posa che puoi usare. Se è inferiore a circa 1/100 di secondo, ci sarà qualche sfocatura di movimento dalle tue mani premendo il pulsante di scatto.

Come l'apertura influisce sulle tue foto

L'apertura è la dimensione dell'apertura che passa la luce attraverso l'obiettivo. È misurato in "f-stop". La maggior parte degli obiettivi ha un'apertura massima compresa tra f / 1,8 ef / 5,6 e un'apertura minima di f / 22.

Anche se non è importante ricordare, un f-stop è il rapporto tra la "lunghezza focale" dell'obiettivo e l'apertura. Se un obiettivo con una lunghezza focale di 50mm è impostato su un f-stop di f / 2.0, il diaframma è largo 25mm - dividi la lunghezza focale (f) per il numero sottostante.

Ciò significa - e questa è la parte è necessario ricordare: più basso è il punto f, maggiore è l'apertura del diaframma, e quindi più luce viene lasciata entrare.

L'apertura influisce sull'esposizione della foto, ma controlla anche la "profondità di campo" ( quanta parte della foto è a fuoco). Più ampia è l'apertura, più sottile è l'area dell'immagine che sarà messa a fuoco. Se guardi l'immagine qui sotto, che ho scattato con un'apertura di f / 1.8, solo il volto della modella è effettivamente a fuoco. Anche le sue orecchie sono un po 'sfocate. Lo sfondo è completamente sparito. Questa è una profondità di campo molto bassa.

Questa immagine, tuttavia, è stata scattata con un'apertura di f / 11. Volevo che lo sciatore e le montagne sullo sfondo fossero a fuoco. Se avessi sparato a f / 1.8, qualcosa dovrebbe essere sfocato.

La profondità di campo è spesso la decisione più importante che devi prendere. Cambia completamente l'aspetto delle tue foto. Per i ritratti, un'apertura ampia sembrerà perfetta. Per foto di gruppo, paesaggi e così via, spesso desideri un'apertura stretta e tutta la profondità di campo che ne deriva.

Combinare correttamente diaframma e tempo di posa

Per ottenere una buona esposizione, devi una certa quantità di luce. Nella maggior parte dei casi, ci sono una serie di combinazioni di tempo di posa e diaframma che lo faranno. È possibile utilizzare un'apertura più ampia e una velocità dell'otturatore più elevata, oppure un'apertura ridotta e una velocità dell'otturatore più lenta. Sono gli altri "effetti collaterali" sopra che determinano quale di questi è l'ideale.

Di seguito, puoi vedere quattro foto delle foglie scattate con quattro diverse combinazioni di tempo di posa e apertura. Le esposizioni sembrano tutte uguali, ma la quantità di sfocatura di movimento e la profondità di campo di ciascuna immagine sono diverse. Poiché le foglie si muovono e non c'è uno sfondo reale per la foto, la foto migliore è quella con una velocità dell'otturatore e una profondità inferiore (in alto a sinistra).

Il terzo fattore: ISO

Finora ho si è concentrato solo sul tempo di posa e sul diaframma; questo perché sono i due più importanti controlli dell'esposizione da capire. C'è, tuttavia, un terzo fattore che determina l'aspetto di ciascuna immagine: ISO.

Invece di cambiare fisicamente la quantità di luce che cade sul sensore della fotocamera, ISO controlla quanto è sensibile alla luce. A ISO bassi, più luce deve cadere sul sensore per ottenere la stessa esposizione rispetto a ISO più alti.

La luce viene convertita in un segnale digitale dal sensore. Se stai usando un ISO più alto, quel segnale sarà amplificato. Il problema è che l'amplificazione del segnale amplifica anche il rumore. Le immagini ISO elevate hanno spesso un aspetto sgradevole e rumoroso.

Perché non abbiamo introdotto ISO prima? Bene, dato che è così facile da cambiare, alcune persone si affidano troppo alla ISO, usandola come uscita per controllare l'esposizione senza cambiare la velocità dell'otturatore e l'apertura. Ma la velocità dell'otturatore e l'apertura sono molto più importanti in termini di creatività e non hanno il lato negativo significativo dell'ISO. Quindi, mentre l'ISO è utile, dovrebbe essere l'ultimo passaggio del processo e solo se necessario, se necessario; valori elevati sono troppo dannosi per le tue immagini.

Sulla maggior parte delle fotocamere, potrai utilizzare un valore ISO compreso tra 100 e circa 6400. Tuttavia, le tue immagini avranno generalmente un aspetto compreso tra 100 e 1000.

Nelle immagini sottostanti, vedrai due scatti fatti a distanza di alcuni secondi. Ho ingrandito fino al 200% su una singola foglia. L'immagine a sinistra è stata scattata con un'apertura di f / 22 con una velocità dell'otturatore di 1/15 di secondo e una ISO di 100. L'immagine a destra aveva anche un'apertura di f / 22, ma sono riuscito a usa un tempo di posa di 1/25 di secondo perché ho aumentato l'ISO a 1600.

Puoi vedere gli effetti sia del tempo di posa sia del diaframma sull'immagine. In quella in cui la velocità dell'otturatore è più lenta, l'immagine è priva di disturbi, ma presenta sfocatura di movimento. In quello con la velocità dell'otturatore veloce, tutto è nitido, ma c'è un sacco di rumore sgradevole.


Insieme, tempo di posa, apertura e ISO sono noti come "triangolo di esposizione". Sono i tre fattori che controlli che determinano il modo in cui le tue immagini appariranno e dovrai trovare il giusto equilibrio tra loro per la foto perfetta.


Come impostare il contenuto e le restrizioni di acquisto su Apple TV

Come impostare il contenuto e le restrizioni di acquisto su Apple TV

Apple TV ha contenuti e restrizioni di acquisto ancora più sofisticati rispetto ai suoi predecessori: è semplicissimo limitare i contenuti, le app e gli acquisti per adulti . Diamo un'occhiata a come impostare e gestire le restrizioni. Perché voglio farlo? CORRELATO: Come riavviare o sospendere Apple TV direttamente dal telecomando Ci sono un'ampia varietà di motivi per cui potresti voler abilitare i contenuti e le restrizioni di acquisto sulla tua Apple TV e non tutti ruotano attorno alla gestione dei bambini.

(how-to)

Come interrompere le notifiche di interruzione dei giochi iOS

Come interrompere le notifiche di interruzione dei giochi iOS

Le notifiche sono utili quando vuoi sapere quando arriva una nuova email o un nuovo messaggio. Ma l'ultima volta che vuoi essere interrotto è nel al centro di una serie di vittorie nel tuo gioco preferito. Recentemente sono stato leggermente dipendente da Spider-Man Unlimited sul mio iPad, e sto diventando piuttosto buono, se lo dico anch'io.

(how-to)